09 Febbraio 2021, 11.31
Gavardo Garda
Depuratore del Garda

«Il costo nelle bollette dei bresciani»

di Redazione

Il Comitato Gaia di Gavardo replica alla precisazione dell'assessore al Territorio Pietro Foroni sulla copertura dei costi del progetto del collettore fognario gardesano


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un'abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...




Vedi anche
08/02/2021 09:45:00

La Regione: «Progetto già completamente finanziato» L'assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni replica al Comitato Gaia di Gavardo che nei giorni scorsi aveva sottolineato come tra i 9 interventi urgenti non vi fosse il collettore del Garda

14/01/2019 10:29:00

«No al depuratore», al via la raccolta firme In vista del tavolo tecnico in Regione, il comitato Gaia Gavardo ha dato inizio a una raccolta firme fra la popolazione per esprimere la contrarietà all’ipotesi del nuovo depuratore del Garda fra Gavardo e Muscoline

21/03/2019 17:53:00

A mediare sarà la Regione Non ha un ruolo specifico in materia, ma sarà Regione Lombardia a mettere tutti gli attori attorno a un tavolo per analizzare nei particolari una soluzione possibile alla depurazione del Garda. L'ha dichiarato l'assessore Foroni

04/02/2021 09:30:00

Gaia: «Il collettore del Garda non è una priorità» Per l’associazione ambientalista le ultime decisioni prese sia da Regione Lombardia sia dal Governo assegnano priorità ad altri progetti rispetto a quello della depurazione benacense

20/01/2021 08:31:00

Gaia: «Depuratore, scelta tecnica o politica?» I due aspetti si scontrano e si sovrappongono nella decisione da prendere che deve giungere dai gardesani, ma sul fronte Chiese le sentinelle sono sempre all’erta



Altre da Habitat
06/02/2021

«Un percorso trasparente e condiviso»

È quanto promesso dalla responsabile comunicazione di Acque Bresciane alle Mamme del Chiese in merito allo studio delle varie opzioni da presentare all’Ato sul depuratore del Garda

04/02/2021

Per un progetto condiviso che metta al centro il Garda, bene comune

Con una nota, i circoli del Garda del Partito Democratico hanno espresso la loro posizione in relazione alla situazione della depurazione del lago

04/02/2021

Gaia: «Il collettore del Garda non è una priorità»

Per l’associazione ambientalista le ultime decisioni prese sia da Regione Lombardia sia dal Governo assegnano priorità ad altri progetti rispetto a quello della depurazione benacense

01/02/2021

Rio, pappagallo valsabbino in TV

Un pappagallo in televisione non è una cosa della quale si sente parlare ogni giorno, per questo oggi sono qui a raccontarvi un’esperienza straordinaria, ma allo stesso tempo stancante

31/01/2021

Nubi sulle Fonderie Mora

Del tutto inefficace la diffida da parte della Provincia di Brescia, un procedimento avviato quasi un anno fa. A dirlo sono i dati Arpa interpretati da Legambiente, che tuona: «Incredibile che Ats e Asst non dicano nulla»

22/01/2021

Fondi per manutenzione straordinaria delle riserve naturali

Anche le riserve naturali valsabbine potranno beneficiare dello stanziamento di 867mila euro per la tutela ambientale e la salvaguardia delle riserve naturali

20/01/2021

Gaia: «Depuratore, scelta tecnica o politica?»

I due aspetti si scontrano e si sovrappongono nella decisione da prendere che deve giungere dai gardesani, ma sul fronte Chiese le sentinelle sono sempre all’erta

16/12/2020

Sindaci gardesani: mozione «atto di mero indirizzo»

In una lettera al presidente della Provincia, i sindaci dell’Associazione temporanea di scopo “Garda Ambiente” manifestano tutto il loro “disappunto e rammarico” per la mozione sui depuratori approvata dal Consiglio provinciale

08/12/2020

Mamme del Chiese: «E gli scarichi a lago?»

All’ennesima battuta (infelice) del sindaco di Salò ribadiscono per le rime chiedendo conto di quanto fatto dalla sua amministrazione per la tutela delle acque del lago

03/12/2020

Tavolo delle associazioni: «Mozione Sarnico, primo passo nella direzione logica.»

Anche la Federazione del Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese ed il suo lago d’Idro esprime soddisfazione per la svolta sul depuratore del Garda ma vigilerà perché comunque non vi siano scarichi nel Chiese dal nuovo depuratore gardesano