27 Ottobre 2021, 07.11
Eco del Perlasca

Momenti di vita

di Davide Lancellotti

La vita è definita in un attimo, quell’attimo è la nascita di una vita. Ma è vero?


Ogni giorno ci sono storie di eroi, uomini comuni che, dai miti del passato o per puro coraggio, si elevano nell’Olimpo e per sempre saranno ricordati. A volte sono solo uomini comuni, altre volte grandi leader che incidono i loro nomi nella storia del tempo.
Eppure, tutti loro, hanno un attimo, un singolo istante ripetuto nell’Eterno, che li rende eterni.

Giulio Cesare attraversò il Rubicone, “Alea Iacta Est”: parole incise nel tempo. Napoleone a Waterloo: un leader che commise un solo grande errore, ma che gli costò tutto.
Alessandro il Grande, Magno nella storia, morto per le sue conquiste e per sempre ricordato.

Tutti questi nomi, parole date al vento e, invece che perse, ritornate sulla Terra, hanno una singola cosa in comune: un momento.
Le gesta eroiche danno inizio ai miti, dai miti nascono leggende, dalle leggende uomini e donne prendono il coraggio per diventare eroi del nostro tempo. Ma ogni singola leggenda, ogni singolo mito dal quale le persone si ispirano, deriva da un singolo momento.
Un singolo attimo. Un granello di sabbia che, però, pesa tutto.

Il mondo è pieno di eroi, molti dei quali senza nome, alcuni morti per diventarlo, per compiere qualcosa di immenso. Ma ben pochi di essi volevano essere ricordati nel tempo, tutti erano solo persone comuni, ma che hanno compiuto una singola azione che li ha incisi nel tempo eterno.

Ma è davvero così? Una vita intera viene definita da un attimo?
No, una vita è un insieme di attimi, mai nessuno di essi eterno. I ricordi vengono definiti da un attimo, le storie sono attimi ripetuti in eterno. Chi basa la propria vita su un singolo momento non avrà mai una vita, ma un insieme di azioni inutili e deleterie, nessuna delle quali lo porterà mai al suo scopo.

Ed è per questo che gli eroi sono tali.
Nessuno di essi era alla ricerca di un attimo fortunato (per quanto a volte la fortuna c’entrava ben poco), ma cercavano solo di dare il meglio di sé.

Sono i ricordi ad essere un attimo, non le persone. Le persone non sono eterne, una vita è effimera, eppure una vita è tutto. Lo strano gioco dell'umanità: essere un nessuno in mezzo a tanti qualcuno o essere un qualcuno in mezzo a tanti nessuno non farà mai una singola differenza.
Siamo tutte persone, dalla nascita alla morte, mai ripetuti in eterno fino a diventare infiniti. Nella nostra vita non saremo mai qualcuno, perché la nostra vita sarà sempre definita dalle nostre scelte, e una scelta non è mai per sempre altrimenti il mondo sarebbe finito da millenni.

È il futuro a definire le nostre vite.
Ai posteri l’ardua sentenza, poiché io non sono un giudice, non sono neanche una giuria e di sicuro non sarò mai il boia. Non ci si deve preoccupare di cosa il futuro dirà di noi, non ci saremo di certo a vederlo.
La nostra preoccupazione deve essere il presente, qualcosa che possiamo vedere, toccare e plasmare secondo le nostre scelte. Una scelta non è eterna, ma sarà il futuro a renderla tale.
 
Nessuno avrebbe mai saputo di diventare eterno durante la vita; per quanto conosciuta una persona in vita non capirà mai la sua importanza. Sapere che dopo millenni il tuo nome viene ancora pronunciato, sapere che le persone sanno di te: nessuno è capace di concepire un qualcosa di così tanto astratto che trascende la vita stessa.

Ed eccoci tornati alla vera grande domanda, la vita è un momento?
Sì, no, non cambia nulla. Trascende la nostra capacità di comprendere, se una vita è definita da un momento allora si deve vivere solo per quel momento, ma non sarebbe più vita, e si avrebbe solo un grande paradosso.
E questa è la vita, un paradosso che si ripete all’infinito, e quindi eterno.

Davide Lancellotti




Vedi anche
05/11/2010 07:00:00

Quale età? Anche un attimo di vita vissuta su un ascensore può contenere un tutto.

24/10/2018 05:54:00

Dentro me, in un attimo Quante emozioni possono essere riportate alla memoria da uno scatto fotografico. L’esperienza di due studentesse del Perlasca

06/10/2021 07:00:00

Bre-Me 6 ottobre San Bruno scelse la vita eremitica (1030-1101) dove il monaco prega e lavora, vita eremitica con momenti comunitari...

23/02/2017 16:24:00

La vita e la morte Il tema del fine vita e della zona grigia dove le persone si trovano “prive di morte ed orfane di vita” è stato al centro di un partecipato incontro a Villanuova sul Clisi con ospite Beppino Englaro

15/05/2021 07:05:00

Un gioco, una vita Alcuni attimi segnano la nostra vita per sempre, ma ci sono alcuni giochi la cui trama resterà per sempre dentro di noi. E proprio oggi, 15 maggio, un gioco ritorna nell’Olimpo



Altre da Eco del Perlasca
21/10/2021

Tempo di crisi? Il Perlasca risponde a suon di... PON

Libri di testo regalati, strumenti scientifico-tecnologici messi a disposizione degli studenti, potenziamento della rete in tutti gli spazi dell’Istituto

20/10/2021

Stato leader economico (parte 2)

Di fronte ai problemi dello Stato nella gestione dell’economia capitalistica, bisogna pensare ad alcune modifiche nella nostra società per assicurarci un futuro dignitoso. Ecco alcune proposte

18/10/2021

Stato leader economico (parte 1)

Il sistema capitalista ha mostrato i propri difetti. Lo Stato è sempre contestato, ma durante un periodo di crisi il suo intervento viene acclamato.

11/10/2021

L'indifferenza non è la soluzione

Il nostro mondo ha bisogno di noi: le discriminazioni, l’odio, i problemi ambientali... non rimaniamo indifferenti davanti a questi problemi

09/10/2021

Un semestre in Canada

Ciao, sono Daniela, studentessa iscritta alla classe V^ A del Liceo Scientifico all’Istituto Perlasca di Idro e per sei meravigliosi mesi, nonostante la pandemia in corso, ho avuto la fortuna di studiare all’estero

07/10/2021

Quando il problema non è la censura

I problemi connessi alla libertà di stampa sono certamente cambiati nel corso della storia, ma la situazione cambia anche tra le varie aree del mondo

28/09/2021

Attività estive del Perlasca

L’estate 2021 non è stata solo motivo di ozio e riposo per gli studenti dell’ITIS, ma è stata anche un’opportunità per impiegare le proprie energie in qualcosa di costruttivo: infatti diversi hanno aderito ai vari progetti proposti dalla scuola e dai docenti

26/06/2021

Gli «anime»

Da Dragon Ball a Naruto, da Sailor Moon a Lady Oscar; andiamo alla scoperta dei celebri cartoni animati giapponesi: gli anime!

20/06/2021

Il Rinoceronte al Quadriportico

Una curiosa opera che di certo non passa inosservata, nei canoni delle realizzazioni tipiche dell’arte post-moderna

18/06/2021

Considerazioni cantate

Non è facile raccontare alcune storie, ma c’è chi riesce addirittura a scriverle in rima