13 Novembre 2020, 15.00
Valsabbia
Rotary Valle Sabbia

Assistenza a distanza: si può, anzi si deve!

di Redazione

Vista l'emergenza in corso, torna ancora più attuale l’utilità dello strumento di monitoraggio a distanza “ComeSto” offerto gratuitamente dal Rotary Valle Sabbia e realizzato da Appocrate


È di nuovo emergenza
, gli ospedali faticano a garantire i ricoveri in corsia a tutti coloro che si recano al pronto soccorso e dagli operatori sanitari si continua a ripetere che va implementato il servizio di assistenza domiciliare. Anche per garantire una assistenza piena a chi è in grave condizione.

Torna dunque ancora più attuale l’utilità dello strumento di monitoraggio a distanza “ComeSto” offerto gratuitamente dal Rotary Valle Sabbia e realizzato da Appocrate (la stessa società che ha inventato il sistema di prenotazione per la Poliambulanza). Il procedimento è semplice ed intuitivo, il medico o anche un assistente o l’infermiere è in grado da remoto di verificare i sintomi del paziente non solo per i casi di covid ma anche per chi soffre di disturbi cardiovascolari o ha problemi oncologici.

Lo strumento che funziona con qualsiasi smartphone tranquillizza il paziente che si sente seguito e monitorato e solleva i sanitari che possono contare sul supporto del sistema per l’inserimento e il salvataggio dei parametri e per la segnalazione (alert) di eventuali dati critici.

Rispetto al programma proposto questa primavera ad inizio pandemia l’attuale App ComeSto è stata ulteriormente implementata consentendo al medico che la utilizza di inserire nuove patologie a seconda del paziente seguito e anche nuove e personali quesiti e parametri che quotidianamente vengono richiesti al paziente.

Grazie alla facilità di utilizzo e alla velocità con la quale si possono verificare i sintomi lo strumento si presta particolarmente bene all’utilizzo dei sanitari che hanno un numero elevato di pazienti da monitorare, per esempio per coloro che seguono le residenze sanitarie per gli anziani.

L’iter da seguire è sempre lo stesso: il medico dovrà registrarsi dal sito www.comesto.org ed il paziente dovrà scaricare l’app “ComeSto” e l’app TEAMS per le videochiamate disponibili negli store di Google e Apple.

I 10 Elementi di forza di “ComeSto”
1.    Piattaforma web/App “ComeSto” gratuita sia per i medici che per i pazienti per la gestione dei pazienti domiciliati con sintomatologia Covid.
2.    Personalizzabile dal medico in funzione dei propri pazienti
3.    App di facile e immediato utilizzo per i pazienti e/o per chi li assiste
4.    Consente al medico di monitorare a distanza i dati del paziente
5.    Utilizzabile per pazienti che vivono in comunità e residenze dove non è presente il medico
6.    Consente al medico di videochiamare direttamente il paziente in caso di necessità
7.    Ottimizza il tempo che il medico può dedicare ad ogni paziente
8.    Utile per qualsiasi necessità di monitoraggio di una patologia a distanza
9.    La piattaforma web/app non è limitata al periodo emergenziale
10.    Evita inutili spostamenti per il medico ed il paziente nel caso in cui i sintomi non siano gravi.

Per maggiori informazioni inviare richiesta a info@comesto.org



Vedi anche
11/03/2020 15:30:00

«Le nostre ASA in prima linea» In questa situazione di emergenza prezioso è l’impegno delle Ausiliarie Socio Assistenziali della Cooperativa La Cordata di Roè Volciano per l’assistenza domiciliare di 600 utenti fra Valsabbia e Garda Bresciano

13/04/2020 08:00:00

«ComeSto - Teleconsulto e Monitoraggio Sintomi» Una App realizzata dal Rotary Club Valle Sabbia per aiutare i medici della Valle Sabbia e di tutta Italia a restare vicino ai propri pazienti

18/10/2018 09:00:00

«La Benemerita» che unisce l'arte alla solidarietà All’iniziativa promossa dal Rotary Valle Sabbia per sostenere economicamente i ragazzi rimasti orfani di Carabinieri caduti per cause di servizio ha partecipato con una speciale donazione anche un pittore bresciano 

25/10/2020 09:32:00

A Brescia didattica a distanza alle superiori In un comunicato, che riportiamo integralmente, la Prefettura di Brescia – in accordo con l'Ufficio Scolastico Provinciale – ribadisce le modalità didattiche da adottare negli istituti secondari di secondo grado

10/03/2020 14:15:00

Villanuova, attivato numero telefonico per assistenza alla popolazione Da questo martedì gli sportelli comunali sono aperti solo con risposta telefonica, dove si possono fare anche richiesta di consegna farmaci, spesa e pasti a domicilio



Altre da Scienza e Tecnologia
28/10/2020

Assicurazione iphone 11: cosa copre e perché conviene

In Italia, ogni anno, sempre più persone acquistano prodotti Hi-tech. La nostra vita è legata a questi dispositivi 24 ore su 24. Di giorno e di notte. Per lavoro o svago

22/10/2020

Raccolta rifiuti a Garda Uno

Il nuovo affidamento del servizio sarà operativo dall’inizio del prossimo anno ed avrà una durata di 12 anni

26/09/2020

Telefoni muti

A non funzionare nella zona del Savallese sono i telefoni cellulari "non smartphone", quelli utilizzati soprattutto da persone anziane che così rimangono isolate

19/08/2020

Software contabilità: cos'è e perché ogni azienda dovrebbe averne uno

Ogni attività, per avere successo ed essere sempre competitiva, ha bisogno del corretto funzionamento dei vari reparti, da quello operativo a quello amministrativo

27/06/2020

Rischi d'impresa: quali sono i più temuti e come affrontarli

Chi apre un’impresa sa perfettamente che si va incontro all’ignoto, e che i rischi fanno parte del mestiere

16/06/2020

Mente valsabbina nello studio della NSC12

Si chiama Arianna, è di Idro, ricercatrice alla Statale di Brescia. Nei giorni scorsi è salita alla ribalta internazionale per una scoperta che potrebbe portare a realizzare un farmaco contro il mieloma multiplo

16/05/2020

Un nuovo Data Center per i servizi del futuro

Comune di Brescia e Comunità montana di Valle Sabbia uniscono le forze per progettare le infrastrutture tecnologiche e i servizi Smart per i prossimi dieci anni

17/04/2020

Esperimento riuscito

Fra i primi Comuni a sperimentare il Consiglio comunale in teleconferenza c'è Lavenone. L'assemblea è stata anche "socializzata" in diretta coi cittadini su facebook

12/04/2020

Due (o tre) pensieri sul coronavirus...

Un’analisi “a posteriori” delle prime settimane di emergenza, a cura del prof. Germano Bonomi, valsabbino, docente di Fisica Sperimentale presso l’Università degli Studi di Brescia

16/02/2020

L'influenza dei social

I social sono ormai una parte integrante della nostra società: da WhatsApp a Facebook, da Snapchat a Instagram. Quasi tutti possediamo almeno una di queste applicazioni sopra elencate, ma ci siamo mai domandati veramente cosa possano causare se utilizzati scorrettamente?