04 Luglio 2007, 00.00
Idro
Disavventure

Persi nel bosco rischiano la notte fuori

Si erano allontanati dal campeggio Azur di Vantone lunedì sera. Tre ragazzi tedeschi sono stati ritrovati a tarda notte dai volontari del Soccorso alpino.

E√ʬĬô finto a notte inoltrata l√ʬĬôintervento del soccorso alpino che ha lavorato a lungo per riportare a valle quattro ragazzi tedeschi dispersi sopra le montagne di Vantone di Idro. Ora di interminabile angoscia per i compagni che li attendevano in un campeggio di Idro.
Ma tutto è finito bene: si erano persi nel bosco, dove i soccorritori li hanno trovati infreddoliti e spaventati.

Tutto √ɬ® cominciato luned√ɬ¨ in tarda serata quando Sofia, una diciannovenne tedesca, che con un gruppo pastorale alloggia al campeggio Azur di Vantone di Idro, ha deciso di inoltrarsi nel bosco che costeggia tutta la strada, fino a toccare il territorio di Capovalle. La ragazza, in maglietta e pantaloncini, √ɬ® partita quando ormai stava calando il sole, forse con l√ʬĬôintenzione di fare solo quattro passi, ma il buio le √ɬ® piombato addosso, sorprendendola in una zona piuttosto impervia.

La giovane - che aveva il cellulare con s√ɬ© - ha avvisato alcuni amici del gruppo, i quali hanno avuto la malaugurata idea di andare a cercarla invece di avvertire immediatamente i soccorritori. I tre ragazzi, anche loro poco equipaggiati, hanno preso un sentiero poco lontano, ma non lo stesso dell√ʬĬôamica, e anche loro ad un certo punto si sono persi e hanno deciso di non proseguire oltre e di dare l√ʬĬôallarme, finalmente una saggia idea dopo tante imprudenze.

Al Soccorso alpino di Valle Sabbia, la richiesta di intervento √ɬ® giunta alle 22. Sul posto sono prontamente intervenuti due volontari del Soccorso alpino. Intanto in strada i responsabili del gruppo di ragazzi tedeschi cominciavano a preoccuparsi seriamente, la serata era particolarmente fredda e i dispersi non avevano l√ʬĬôabbigliamento adatto. Si √ɬ® anche pensato al peggio: ad una brutta caduta o ad un malore della ragazza.
I giovani sono comunque riusciti a mantenere la calma e i contatti, i due alpinisti hanno prima individuato la ragazza che era finita in una zona impervia dentro un bosco di rovi e dopo averla coperta l√ʬĬôhanno aiutata a scendere.

La giovane molto spaventata, intirizzita dal freddo e con qualche graffio √ɬ® stata accompagnata dai volontari dell√ʬĬôambulanza di Vestone all√ʬĬôospedale di Gavardo. Erano circa le 24, ma i volontari del soccorso alpino non avevano ancora finito, all√ʬĬôappello mancavano ancora i tre ragazzi partiti in soccorso dell√ʬĬôamica, individuati alcune centinaia di metri nel bosco sopra via Vantone anche i tre ragazzi sono stati riconsegnati ai responsabili del gruppo. Sul posto sono interventi i carabinieri di Vobarno.

Tutto √ɬ® bene quel che finisce bene, √ā¬ęma non sempre fila tutto cos√ɬ¨ liscio √ʬĬď commenta Valerio Zani, responsabile della quinta delegazione bresciana del corpo nazionale soccorso alpino e speleologico √ʬĬď. Quando si va in montagna, anche solo per quattro passi non si pu√ɬ≤ sottovalutare nulla, bisogna avere l√ʬĬôattrezzatura giusta, conoscere il territorio, le previsioni e lasciare detto dove si √ɬ® diretti. Questi sono solo alcuni consigli che potrebbero evitare molti problemi agli escursionisti√ā¬Ľ.

Mila Rovatti da Bresciaoggi


Aggiungi commento:
Vedi anche
06/07/2014 20:25:00

Dispersa nella notte Nella notte fra sabato e domenica, una ventina di tecnici del Soccorso Alpino sono stati impegnati nella ricerca di una ragazza russa che dopo essersi slogata una caviglia si è persa sulle pendici del Monte Pizzoccolo

12/05/2015 06:58:00

Dispersi al Gaver, ritrovati nella notte Si tratta di una famigliola di turisti arrivati dal Belgio. Si √ɬ® trovata in difficolt√ɬ† dopo essere salita fino a Passo√ā¬†Termine. recuperati dal Soccorso Alpino della Valle Sabbia, stanno tutti bene

06/07/2019 15:19:00

Rientro dopo una notte all'addiaccio A lieto fine l'avventura di due ciclisti valtrumplini che si sono trovati in difficoltà sulle montagne attorno al Maniva. Nella notte sono stati ricercari anche dagli uomini del Soccorso alpino

24/08/2009 07:35:00

Notte all'addiaccio Un 37enne di Rezzato e un 29enne di Verolanuova si sono persi sabato sera sulle montagne di Capovalle e sono stati recuperati ieri

09/08/2011 21:30:00

Dispersi, ma non troppo Padre e figlia, turisti tedeschi, in un campeggio di Maderno, si sono trovati in difficoltà nel pomeriggio di oggi (martedì) sulle montagne di Gaino.



Altre da Idro
02/12/2021

Marinai valsabbini in festa per Santa Barbara

Nella ricorrenza della patrona del corpo i soci del gruppo Anmi Idro Valle Sabbia si ritroveranno sull√ʬĬôEridio

30/11/2021

¬ęMaxi grazie¬Ľ in cartolina

In vista della Giornata della disabilità, una cartolina formato gigante è stata consegnata dai ragazzi del Cdd alla Comunità montana

26/11/2021

Un'accoglienza ¬ęsmart¬Ľ per i nuovi alunni

Nell√ʬĬôambito del progetto √ʬĬúSmart School√Ę¬Ä¬Ě √ɬ® stato promosso un progetto di accoglienza per gli alunni delle classi prime dell√ʬĬôIstituto Perlasca

22/11/2021

Coi Forestali la Festa dell'Albero

Iniziative in tutta la Provincia, con piantine √ʬĬúgeolocalizzate√ʬĬĚ. Per la Valle Sabbia la celebrazione √ɬ® avvenuta a Idro e Vobarno

20/11/2021

¬ęAltri Sguardi¬Ľ torna in Valle Sabbia

Due appuntamenti a Sabbio Chiese e Agnosine e alcune matinèe per le scuole del territorio. Si comincia giovedì 25 novembre con "U parrinu", di e con Christian Di Domenico

19/11/2021

Le storie dei Caduti di Idro della Grande Guerra

Le ha ricostruite con un lavoro d√ʬĬôarchivio Sirio Dolcetti del Gruppo di ricerca sulle difese del Lago d√ʬĬôIdro durante la Prima Guerra Mondiale

09/11/2021

Terza dose anche in farmacia

Da questo mercoledì anche in alcune farmacie valsabbine sarà possibile ricevere la terza dose anti Covid al momento riservata solo agli over 60 e agli operatori sanitari

06/11/2021

Abbassamento dei livelli, Tonina: ¬ęNessuna conseguenza per il biotopo¬Ľ

Per la Provincia autonima di Trento non ci sono state conseguenze per l'habitat naturalistico di Baitoni. Non la pensa così il consigliere Marini

04/11/2021

La storia non ci ha insegnato nulla?

Possibile che al giorno d√ʬĬôoggi esistano ancora movimenti neofascisti e neonazisti?

29/10/2021

Nuovo progetto di svaso

Acque nuovamente agitate, sul lago d√ʬĬôIdro, a causa della partecipazione della Comunit√ɬ† montana, insieme a Regione Lombardia e Aipo, alla formulazione di un nuovo progetto per la regolazione delle acque