20 Dicembre 2014, 17.00
Salò Garda
Terzo settore

I primi 30 anni degli Angeli Azzurri

di Ubaldo Vallini

Con una festa sobria e partecipata da tanti amici, i Volontari del Garda hanno festeggiato nella loro sede di Cunettone i primi trent'anni dalla costituzione del sodalizio


Con la benendizione di monsignor Francesco Andreis impartita agli uomini e ai mezzi, hanno avuto inizio questo venerdì mattina i festeggiamenti dei Volontari del Garda, che hanno raggiunto il traguardo dei trent'anni.

«Avevamo poco o niente, ora abbiamo tanto e possiamo fare molto di più» ha detto il presidente di sempre, Gianfranco Rodella, nel suo breve intervento quando, abbandonato il cortile, i convenuti si sono ritrovati nalla sala delle riunioni a ripercorrere velocemente sei lustri di impegno a favore della collettività.

«Sono orgoglioso di essere ancora qui a tirare la baracca - ha poi aggiunto Rodella -, cercheremo di tenere duro e di andare avanti, anche di questi tempi che sono piuttosto difficili per mancanza di soldi».

"Cuore", "coraggio", "formazione", "altruismo", "entusiasmo", "addestramento"... sono i valori elencati nel video che ha descritto "il perchè" 300 volontari - tale è la forza attuale degli Angeli Azzurri - trovano il modo di lavorare insieme.
L'altra clip ha affrontato invece il "come" mettendo in evidenza le diverse specializzazioni dei Volontari del Garda: protezione civile, sanità anche al servizio del 118, sommozzatori, rocciatori...

«Grazie a Rodella, al quale non per nulla abbiamo assegnato il riconoscimento Gasparo da Salò, per consegnarlo a tutti i suoi sodali - ha detto il sindaco Cipani -. Grazie a lui che da sempre incarna lo spirito dei volontari. Ancora lo ricordo quando è venuto da me, nel 1984, intenzionato a costruire una caserma sul terreno comunale, qui a Cunettone.
Ma con quali soldi, gli ho chiesto. E lui: non preoccuparti, li troveremo.
E' una realtà incredibile e sorprendente quella che festeggiamo oggi, dopo 30 anni. Portata avanti con spirito di servizio, lo stesso che dovrebbe caratterizzare sempre anche noi amministratori».

Fra gli altri ha preso la parola l'ex presidente della Provincia Alberto Cavalli, sottolineando la capacità dei Volontari di identificarsi con quella realtà unica al mondo che è il Garda, dalla quale hanno preso il nome, mutuando il modello vincente della protezione civile italiana.

Giampaolo Viganò ha ringraziato in nome della Provincia di Brescia, il capo distaccamento dei Vigili del fuoco salodiani Massimiliano Gregori ha elogiato la capacità di integrare. con la loro presenza ed il loro impegno, quello che dovrebbe essere compito dello Stato.

Fra i presenti c'erano raprpesentanti della Stradale, dei Carabinieri, della Polizia locale e della Capitaneria di porto.

Per l'occasione è stata inaugurata anche una nuova ambulanza, la dodicesima in servizio, un mezzo adatto ai lunghi trasferimenti di emergenza potendo trasferire, ad esempio, anche una termoculla.

La famiglia Mombelli, in memora di Renato che fu fra i promotori dei Volontari del Garda, ha donato due elettrocardiografi wireless, indispensabili per fornire prestazioni adeguate in caso di emergenze che presentino problemi cardiocircolatori.

"Dove tutti fuggono noi accorriamo" è il motto.
Speriamo che possano farlo ancora a lungo.





Commenti:
ID52993 - 20/12/2014 21:53:57 - (fra) - Complimenti!!!!!!!

Bravo Franco Rodella!!!!Complimenti davvero per il grande impegno e la perseveranza nell affrontare le sfide quotidiane per il bene del gruppo.

ID52996 - 21/12/2014 01:11:52 - (molli) - poco daccordo

Peccato che volontari siano solo quelli che lavorano, perchè gli altri in ufficio si fanno pagare e anche cari.I volontari rubano il lavoro a chi a bisogno di mantenere la famiglia, che lasciassero lavorare chi veramente paga le tasse non chi con la scusa di essere gruppo volontario non le paga e si trova chi viene sfruttato e fatto lavorare a gratis e loro chiedeno il pagamento della prestazione ai poveri malcapitati soprattutto anziani

ID53034 - 22/12/2014 12:24:51 - (Esamu) - mmm...

Molli, non credo di aver capito bene il senso del tuo commento; nella prima parte sembri non essere d'accordo ad avere dei dipendenti e nella seconda parte dici che i volontari rubano il lavoro... Cerco di rispondere lo stesso... I VDG sono un gruppo un po' più complesso di altre realtà ONLUS che ci sono nella zona per i molteplici servizi specialistici che offre... Credo che per una miglior gestione,sia palese che ci debbano essere dei dipendenti a sostegno del grande lavoro che viene effettuato tutti i giorni dai volontari (come per altro avviene in tante associazioni in tutta Italia). Tutte le ONLUS pagano le tasse, ovviamente con le dovute aggevolazioni previste dalla legge. Sempre la legge, in questo caso della Regione Lombardia, prevede un Tariffario per i Trasporti Sanitari non di Emegenza Urgenza che le associazioni sono tenute a rispettare; infatti tutti i servizi di Emergenza svolti dai VDG e dalle altre associazioni sono completamenti gratuiti..

ID53039 - 22/12/2014 14:43:13 - (ale76) - non so se ridere o piangere

Elia perche dici bugie sulle tasse?? Le associazioni che dichiarano di essere sempre in perdita in bilancio le tasse non le pagano!!! Mentre tu giocavi con le macchinine io gia facevo il volontario gvg e lo ho fatto per 10 anni e questa associazione merita tutto tranne che una persona

ID53043 - 22/12/2014 18:29:09 - (Esamu) - ale...

Quando io giocavo con le macchinine (come dici tu) nei GVG c'erano in servizio mio Nonno e mio Papà (magari lì conosci anche), ora da 6 anni ci sono io e da 3 mio fratello... Non mi sembra di aver detto nessuna bugia... Ho scritto che le tasse vengono pagate "con le dovute aggevolazioni previste dalla legge" nessuno si inventa nulla, se la legge prevede così è cosi... Detto questo, un'associazione che lavora nel sociale credo che gli sia dovuta l'esenzione dalle Imposte, visto che va a sopperire ad una mancanza del Servizio Istituzionale...

ID53049 - 22/12/2014 23:37:59 - (fede72) - fede 72

Complimenti a tutti ragazzi,io ho conosciuto persone fantastiche e gli anni che ho fatto volontariato ho fatto parecchi interventi sia come soccorritrice che antincendio. Sono esperienze che toccano il cuore e una in particolare:l'alluvione a piovera in Piemonte nel 1994!!!!!esperienze che ti cambiano anche se non hai stipendio perché lo fai con il cuore!!!!continuate così...

ID53088 - 24/12/2014 14:44:29 - (sonia.c) - se l'immenso lavoro dei volontari fosse regolarmente retribuito..

non ci sarebbero cifre adeguate..e poi ,perchè togliere la possibilità alla gente di tirare fuori il meglio di sè stessa? date agli altri la possibilità e l'occasione di essere buoni..e il mondo sarà certamente migliore..(una riflessione di Carl Delacato..anche se non ho riportato le parole precise,il concetto mi sembra chiaro)..auguri e GRAZIE a tutti i volontari e alle persone di "buona volontà"!!

Aggiungi commento:
Vedi anche
01/10/2019 09:55:00

Successo per l'open day degli Angeli Azzurri Un’occasione per presentare alla popolazione le diverse attività di soccorso dei Volontari del Garda quella andata in scena sabato a Cunettone

14/05/2015 13:43:00

Porte aperte dagli Angeli Azzurri La sede di Cunettone di Salò dei Volontari del Garda sarà aperta al pubblico nelle giornate di sabato 16 e domenica 31 maggio per prendere visione delle molteplici attività del gruppo

07/02/2019 15:17:00

Ottima prestazione per l'equipaggio salodiano Lo scorso 26 gennaio il Campionato italiano di fondo 2019 ha fatto tappa a Pisa, dove la squadra del Circolo Canottaggio dei Volontari del Garda di Salò ha dominato la gara 

27/01/2021 09:14:00

Buona gara tra esordi e conferme Anche gli atleti del circolo Canottaggio del Gruppo Volontari del Garda di Salò hanno partecipato alla Rowing Winter Challenge con buoni risultati

03/10/2008 00:00:00

L'assessore ringrazia i Volontari del Garda Ci scrive l'assessore alla Protezione civile del Comune di Salò, chiedendoci spazio per ringraziare i Volontari del Garda e le personalità che hanno voluto essere presenti per celebrarne i 25 anni di attività.
Lo concediamo volentieri.



Altre da Garda
04/12/2021

La coxartrosi: cause e cure dell'artrosi dell'anca

L'artrosi dell’anca è un disturbo comune che colpisce le articolazioni ed è causato da una perdita di cartilagine. In questo articolo del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò - Reparto di Ortopedia e Traumatologia, troverai tutte le informazioni utili sull’argomento

02/12/2021

«E' davvero Gavardo - Montichiari l'opzione migliore?»

Nuova interrogazione per il ministro Cingolani, questa volta da parte della senatrice Margherita Corrado. I contenuti sono quelli portati avanti dal presidio “9 agosto”

01/12/2021

Il ginocchio valgo (o ginocchia a X) e come correggerlo

Il ginocchio valgo è una lieve deformazione dell’arto inferiore che porta le gambe ed assumere una caratteristica forma ad X.
Viene spiegato il problema del ginocchio valgo in questo articolo del Centro Medico Equilibrio - Reparto di Ortopedia e Traumatologia.

26/11/2021

Giallo dei documenti, nuovo ricorso

Sembrerebbe un “buco” negli atti quello relativo al progetto del depuratore. Alla richiesta del sindaco di Montichiari il Ministero ha risposto che sono disponibili solo alcuni dei documenti richiesti

26/11/2021

Pronto l'iter per il progetto definitivo

Il commissario - prefetto accelera i tempi per poter chiudere la pratica a marzo 2023, come da accordi con il ministro Cingolani. I sindaci del Chiese rilanciano la loro battaglia al Tar

25/11/2021

Due medaglie ai Campionati Italiani di Fondo

I salodiani della Canottieri Garda chiudono in crescendo una stagione memorabile. Un argento e un bronzo

25/11/2021

Gavardo - Montichiari verso la progettazione definitiva

Dopo l'incontro tra il ministro Cingolani e il commissario Visconti sembra che Acque Bresciane sarà incaricata di procedere con il progetto del doppio impianto sul Chiese

24/11/2021

Opportunità di finanziamento per giovani e piccole imprese

Presso la sede del Gal GardaValsabbia per presentare le nuove opportunità di finanziamento e raccontare i viaggi delle imprese vincitrici del bando “Incentivi per sostenere scambi di esperienze tra micro e piccole imprese”

23/11/2021

Notte delle Stelle, la Canottieri è tornata a festeggiare

Serata di festa e premiazioni per gli atleti della Canottieri Garda di Salò con la consegna dei riconoscimenti di fine stagione

22/11/2021

Recuperati sulla cresta del Monte Castello

Intervento notturno del Soccorso alpino della Valle Sabbia per recuperare due escursionisti rimasti bloccati su una cengia dell’Alto Garda