11 Marzo 2020, 08.02
Gavardo Valsabbia
Coronavirus

Grazie di tutto e non mollate

di val.

Anche all’ospedale valsabbino di Gavardo in molti stanno facendo la loro parte: medici, infermieri, personale amministrativo, forze dell’ordine in servizio e anche in congedo e tantissimi volontari


Tutti sono impegnati allo spasimo nel tentativo di gestire al meglio questa emergenza.

E ieri una manifestazione di solidarietà è apparsa sotto forma di lenzuola, sulle quali anonimi hanno scritto:
«A tutto l’ospedale forza, grazie di tutto e non mollate» e anche «Forza ragazzi tenete duro».

Un’azione anonima e anche per questo più sincera.

Anche noi di Vallesabbianews ci uniamo a questo sentimento: insieme ce la faremo.



Vedi anche
27/03/2020 09:00:00

Ospedale di Gavardo in difficoltà L'impennata di contagi in Valle Sabbia degli ultimi giorni ha messo in crisi il Pronto Soccorso e l'ospedale di Gavardo dove si fatica a far fronte all'emergenza

28/03/2020 08:00:00

Ospedale di Gavardo, le rassicurazioni dell'Asst del Garda In una nota l'Azienda Socio-Sanitaria Territoriale a cui fa riferimento il nosocomio gavardese chiarisce come si sta affrontando l'emergenza Covid19. La maggior criticità nella carenza del personale perché molti operatori si sono ammalati

07/04/2020 10:15:00

Pizze «solidali» per l'Ospedale di Gavardo Sono quelle donate ieri sera dalla pizzeria “Pizza City” di Prevalle all'Ospedale di Gavardo in segno di vicinanza e di solidarietà concreta nell'emergenza

12/03/2020 10:40:00

Gavardo, la Minoranza: «Per l'ospedale una raccolta fondi ufficiale» Dal Gruppo di Minoranza “Gavardo Ideale” Centrodestra all’Amministrazione comunale una dimostrazione di vicinanza e sostegno e una proposta relativa alla modalità di raccolta fondi a favore dell’Ospedale di Gavardo in questo momento di grave emergenza

17/04/2020 10:26:00

Saturimetri Valsir all'Ospedale di Gavardo Tramite aiutiAMObrescia l'azienda di Vestone ha donato al presidio ospedaliero di Gavardo ben 70 apparecchi, estremamente preziosi e difficili da reperire in questo periodo di emergenza



Altre da Gavardo
04/12/2021

Una corsa nell'antica Roma

Questa domenica, 5 dicembre, al Museo Archeologico di Gavardo un pomeriggio di gioco e laboratorio a tema storico per i più piccoli

04/12/2021

A Gavardo un magico Natale

Ecco tutte le belle iniziative natalizie proposte dall'Amministrazione comunale per le prossime festività

02/12/2021

«E' davvero Gavardo - Montichiari l'opzione migliore?»

Nuova interrogazione per il ministro Cingolani, questa volta da parte della senatrice Margherita Corrado. I contenuti sono quelli portati avanti dal presidio “9 agosto”

30/11/2021

Un percorso di sensibilizzazione verso la disabilità e l'inclusione

È quello pensato dall’amministrazione comunale gavardese per la Settimana della diversità con una serie di iniziative in collaborazione con le scuole del territorio

28/11/2021

A Muscoline per la Virgo Fidelis

Si è tenuta questo sabato sera la celebrazione della sezione Anc di Gavardo con i rappresentanti delle tre amministrazioni comunali

28/11/2021

L'incanto di Limone

Domenica scorsa ho partecipato ad “Autumn in Limone”, passeggiata con il Cai ed i racconti di Simona Tebaldini, alla scoperta della suggestiva borgata

28/11/2021

Ecco il nuovo depuratore di Gavardo

Entrerà in funzione da questo lunedì e servirà anche i Comuni di Villanuova sul Clisi e Vallio Terme, facendoli uscire dalla procedura d’infrazione europea per la depurazione. Un depuratore per il suo territorio. E la domanda nasce spontanea: perché farne un altro per le fogne dei comuni gardesani?

(4)
27/11/2021

In metro da Brescia a Salò

È la proposta del sindaco di Gavardo Davide Comaglio da mettere in campo con i fondi del Pnrr. Ma intanto servirebbe ridisegnare lo snodo di Rezzato

(5)
26/11/2021

Giallo dei documenti, nuovo ricorso

Sembrerebbe un “buco” negli atti quello relativo al progetto del depuratore. Alla richiesta del sindaco di Montichiari il Ministero ha risposto che sono disponibili solo alcuni dei documenti richiesti

26/11/2021

Pronto l'iter per il progetto definitivo

Il commissario - prefetto accelera i tempi per poter chiudere la pratica a marzo 2023, come da accordi con il ministro Cingolani. I sindaci del Chiese rilanciano la loro battaglia al Tar