13 Agosto 2008, 00.00
Idro
Eridio

L'Accordo approda in Consiglio a Idro

di Ubaldo Vallini

Consiglio comunale acceso quello che ha avuto luogo lunedì sera a Idro e che era stato chiesto dalle minoranze. All'ordine del giorno, le considerazioni sull'accordo di programma firmato dai sindaci rivieraschi e dalla Giunta regionale.

√ʬĬúE√ʬĬô certamente un passo avanti nella presa di coscienza di quelli che sono i problemi del lago e l√ʬĬôaccordo che noi sindaci abbiamo siglato √ɬ® certo la cosa migliore che si potesse fare, vista la situazione nella quale ci troviamo√ʬĬĚ. Non ha avuto dubbi la sindaca Augusta Salvaterra, nel condurre un Consiglio comunale assai partecipato e piuttosto √ʬĬúacceso√Ę¬Ä¬Ě come quello che √ɬ® andato in scena luned√ɬ¨ sera a Idro. Consiglio straordinario voluto dalle minoranze che l√ʬĬôavevano chiesto prima che sindaci e Regione firmassero l√ʬĬôaccordo di programma sull√ʬĬôEridio. Fra le accuse dalle quali si √ɬ® dovuta difendere, il cambio repentino di posizione quando al Consiglio intero era stato chiesto di firmare un √ʬĬúno√Ę¬Ä¬Ě deciso alla realizzazione di una nuova galleria, il fatto di aver sottoscritto un progetto preliminare per le opere di regolazione che prevede uno scarico di fondo, la scelta di un consulente tecnico √ʬĬúdi Milano dunque vicino alla Regione, conosciuto ovunque come la trivella d√ʬĬôItalia...√ʬĬĚ. √ʬĬúNella sostanza avete firmato la stessa regola di prima, quella che ci ha portati al disastro sul lago√Ę¬Ä¬Ě ha detto Matteo Rovatti che ricopre anche il ruolo di assessore comunitario all√ʬĬôAmbiente. √ʬĬúAbbiamo firmato una delega perch√ɬ® lei sostenesse il no a quella galleria √ʬĬď ha rinfacciato Giuseppe Nabaffa -. L√ʬĬôaccordo √ɬ® illegittimo e questo Consiglio √ɬ® delegittimato√ʬĬĚ. Battute e risposte serrate anche con gli altri due della minoranza, Cristiano Fanoni e Daniela Pelizzari, qualche rumorio nel pubblico. Ferma la replica del primo cittadino, che ha voluto mettere in evidenza il percorso istituzionale intrapreso ricordando di aver condiviso ogni passaggio col Consiglio Comunale fino al 20 giugno quando era stato spiegato che i sindaci sarebbero andati a dfinire un accordo di programma con la Regione. √ʬĬúSu quali basi l√ʬĬôabbiamo dichiarato in un√ʬĬôassemblea pubblica a luglio √ʬĬď ha aggiunto -, poi ci siamo dedicati a definire meglio quei punti che potevano dare adito ad interpretazioni. A quel punto √ɬ® la procedura prevista per quel genere di accordi che non prevede nessun passaggio consigliare. Cos√ɬ¨ ho fatto, condividendo ogni passaggio con la Giunta. E siamo soddisfatti del risultato√ʬĬĚ. E√ʬĬô finito cos√ɬ¨ il Consiglio. Gli uni e gli altri decisi nelle proprie posizioni. Ad interpretare gli stessi articoli e i medesimi commi chi in bianco e chi in nero. Ci sar√ɬ† ancora molto da fare per l√ʬĬôEridio, questo √ɬ® certo, comunque la si voglia intendere.


Aggiungi commento:
Vedi anche
26/08/2008 00:00:00

L'Accordo secondo Melzani La serata con Little Tony ed il suo “concerto per il lago” √® stata l√ʬĬôoccasione per tornare a parlare dell√ʬĬôAccordo di programma stipulato dai sindaci rivieraschi e dalla Giunta regionale lo scorso 5 agosto.

06/07/2015 10:09:00

Questione lago, ¬ęuna delibera preoccupante¬Ľ Esattamente sette anni fa, Il Coordinamento delle Pro loco del lago d√ʬĬôIdro ed il Comitato difesa lago d√ʬĬôIdro e fiume Chiese espressero la loro preoccupazione per una delibera della Giunta regionale riguardante la promozione di un Accordo di Programma con i comuni rivieraschi

21/05/2009 00:00:00

Accordo integrativo In Valle Sabbia ha rischiato di rinfocolare le polemiche, ad un passo dalle elezioni comunali, la notizia di un accordo di programma “ad integrazione di quello del 2008 siglato con i Comuni rivieraschi di Anfo, Bagolino, Idro e Lavenone”.

16/07/2008 00:00:00

Le proposte dei sindaci, le critiche dei cittadini Si √® tenuta luned√¨ sera un√ʬĬôassemblea pubblica convocata dei sindaci dei paesi rivieraschi per illustrare la bozza di accordo di programma che i comuni stanno per sottoscrivere con la Regione Lombardia in merito al lago d'Idro.

03/03/2017 07:15:00

¬ęRapporto annuale¬Ľ Le opere per regolare il lago, i suoi livelli e l'ultimo accordo firmato dal sindaco Nabaffa, all'ordine del giorno del convegno aperto a tutti atteso per questa domenica a Idro



Altre da Idro
02/12/2021

Marinai valsabbini in festa per Santa Barbara

Nella ricorrenza della patrona del corpo i soci del gruppo Anmi Idro Valle Sabbia si ritroveranno sull√ʬĬôEridio

30/11/2021

¬ęMaxi grazie¬Ľ in cartolina

In vista della Giornata della disabilità, una cartolina formato gigante è stata consegnata dai ragazzi del Cdd alla Comunità montana

26/11/2021

Un'accoglienza ¬ęsmart¬Ľ per i nuovi alunni

Nell√ʬĬôambito del progetto √ʬĬúSmart School√Ę¬Ä¬Ě √ɬ® stato promosso un progetto di accoglienza per gli alunni delle classi prime dell√ʬĬôIstituto Perlasca

22/11/2021

Coi Forestali la Festa dell'Albero

Iniziative in tutta la Provincia, con piantine √ʬĬúgeolocalizzate√ʬĬĚ. Per la Valle Sabbia la celebrazione √ɬ® avvenuta a Idro e Vobarno

20/11/2021

¬ęAltri Sguardi¬Ľ torna in Valle Sabbia

Due appuntamenti a Sabbio Chiese e Agnosine e alcune matinèe per le scuole del territorio. Si comincia giovedì 25 novembre con "U parrinu", di e con Christian Di Domenico

19/11/2021

Le storie dei Caduti di Idro della Grande Guerra

Le ha ricostruite con un lavoro d√ʬĬôarchivio Sirio Dolcetti del Gruppo di ricerca sulle difese del Lago d√ʬĬôIdro durante la Prima Guerra Mondiale

09/11/2021

Terza dose anche in farmacia

Da questo mercoledì anche in alcune farmacie valsabbine sarà possibile ricevere la terza dose anti Covid al momento riservata solo agli over 60 e agli operatori sanitari

06/11/2021

Abbassamento dei livelli, Tonina: ¬ęNessuna conseguenza per il biotopo¬Ľ

Per la Provincia autonima di Trento non ci sono state conseguenze per l'habitat naturalistico di Baitoni. Non la pensa così il consigliere Marini

04/11/2021

La storia non ci ha insegnato nulla?

Possibile che al giorno d√ʬĬôoggi esistano ancora movimenti neofascisti e neonazisti?

29/10/2021

Nuovo progetto di svaso

Acque nuovamente agitate, sul lago d√ʬĬôIdro, a causa della partecipazione della Comunit√ɬ† montana, insieme a Regione Lombardia e Aipo, alla formulazione di un nuovo progetto per la regolazione delle acque