14 Agosto 2021, 08.30
Gavardo Prevalle Muscoline Garda Provincia
No depuratore

I sindaci chiedono l'accesso agli atti

di Cesare Fumana

L'iter di Valutazione Impatto Ambientale riguarda solo un  uno “studio di fattibilità tecnico economica” e i sindaci chiedono ad Ato un rinvio dei termini per presentare le osservazioni


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un'abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...




Vedi anche
20/11/2020 08:00:00

«La politica bresciana deve trovare la soluzione» I sindaci di Gavardo, Prevalle, Muscoline e Montichiari scrivono ai segretari di partito, ai parlamentari e ai sindaci bresciani perché si discuta della questione e si facciano scelte senza demandare ai tecnici

02/12/2020 09:45:00

«Un segno di rispetto e responsabilità verso i territori» Soddisfazione anche da parte dei circoli di Fratelli d'Italia di Gavardo, Prevalle, Montichiari e Muscoline per l'approvazione in Consiglio provinciale della mozione Sarnico sul depuratore del Garda

13/10/2020 11:09:00

«Ato convochi la Conferenza dei Comuni» I sindaci di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari hanno scritto al Prefetto perché intervenga sull’Ato per far convocare la riunione dei sindaci in merito alla questione depuratore. Oggi mozione anti-depuratore in Broletto

22/01/2020 09:20:00

Mozioni consegnate al Prefetto I primi cittadini di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari hanno consegnato le mozioni approvate da numerosi consigli comunali dell’asta del Chiese contro il progetto dei due maxi depuratori e lanciano un invito ai colleghi del Garda

21/07/2020 08:00:00

Troppe incongruenze fra gli studi 2018 e 2019, i sindaci scrivono al ministro In una lettera inviata direttamente al ministro dell'Ambiente Costa, i sindaci di Montichiari, Gavardo, Muscoline e Prevalle, a nome dei colleghi dell'asta del Chiese, mettono in evidenza tutti gli errori presenti nei due studi e un iter procedurale non corretto



Altre da Gavardo
27/10/2021

Hub vaccinale di Gavardo, otto mesi di grande impegno

Ha chiuso i battenti il centro vaccinale presso il centro sportivo gavardese che ha consentito la vaccinazione massiva anticovid della popolazione della Valle Sabbia e del medio e alto Garda

26/10/2021

Dolcetto o reperto? Festa di Halloween al Museo

Una speciale festa di Halloween come nell’antica Roma quella proposta dal Museo Archeologico della Valle Sabbia

26/10/2021

Rigenerazione urbana, un convegno per amministrazioni e professionisti

Focus sulla legge regionale 18/19 per amministrazioni pubbliche e professionisti questo giovedì nel convegno organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Università degli Studi di Brescia

26/10/2021

Fondi per le reti irrigue

Stanziamento regionale per i consorzi di bonifica per opere idrauliche: 3 milioni anche per il Naviglio Grande Bresciano

25/10/2021

Anche il calcio scende in campo contro il depuratore

Ieri nel “Derby del Chiese” fra Bedizzolese e Prevalle manifestazione e striscioni contro il progetto dei due maxi depuratori delle fogne dei comuni gardesani

22/10/2021

Frontale lungo la 45Bis

Ancora uno scontro frontale lungo la tangenziale che da Mazzano porta al lago e in Valle Sabbia. Ancora una volta nel tratto fra le uscite di Gavardo e di Prevalle

21/10/2021

La Fondazione Quarena apre il bando per le borse di studio

I giovani residenti a Gavardo e Bedizzole hanno tempo fino a metà novembre per fare domanda e partecipare al bando indetto dall'ente gavardese

21/10/2021

«Iconografia musicale in Valle Sabbia»

Sarà presentato questo sabato l'ultimo libro di Giovanni Baronchelli che raccoglie una ricerca dedicata agli elementi mucari presenti nelle opere pittoriche e scultoree custodite in chiese, santuari e residenze private della valle

20/10/2021

Depuratore alla sinistra del Chiese, i cittadini non ci stanno

Spostare la collocazione dell'impianto sul lato opposto del fiume, come suggerito da Ato al Commissario, significherebbe demolire le abitazioni presenti. Residenti e proprietari preparano le barricate

20/10/2021

Depurazione del Garda, Regione vota a larga maggioranza la mozione Girelli

Regione Lombardia chiederà al Governo di rivedere le decisioni assunte in precedenza e riprendere il percorso interrotto, seguendo un iter istituzionale condiviso con tutti gli Enti coinvolti