24 Novembre 2008, 00.00
Valsabbia - C
Ricostruzione

Quattro anni dopo

di Ubaldo Vallini

Si può dire che il terremoto valsabbino sia alle spalle e che il percorso di graduale rientro alla normalità si sia concluso? I sindaci ne sono convinti.
Questa sera quegli eventi vengono ricordati con uno spettacolo a Villanuova.

Si può dire che il terremoto valsabbino sia alle spalle e che il percorso di graduale rientro alla normalità si sia concluso?
Quattro anni dopo, la risposta dei sindaci loro malgrado coinvolti nella ricostruzione è affermativa. Quasi tutti tengono a precisare che non mancano gli edifici, specie quelli di culto, ancora attorniati da impalcature.
Alcuni lamentano la contemporanea impossibilità a portare a termine altre opere di interesse collettivo.
Nel complesso però il grande sconvolgimento causato dalla scossa sismica del 24 novembre del 2004 è storia passata.

Evento “metabolizzato” insomma: fra i corridori dei municipi (manca all√ʬĬôappello ancora quello di Villanuova), ma anche fra la gente, nei bar e per strada, dove le storie dei terremotati sfollati e desiderosi di rientrare in possesso delle loro abitazioni non tengono pi√Ļ banco ormai da tempo.
La prova che proprio di ”vicenda trascorsa” si tratta, √® una sorta di catarsi rappresentata da uno spettacolo dal titolo “Terraemotus”, la cui “prima assoluta” andr√† in scena ad ingresso libero questa sera alle 20 e 45 al Corallo di Villanuova.

Si tratta di un “concerto-recital per ricordare i giorni della paura”, quelli del terremoto appunto, scritto da un giovanissimo del posto, il 17enne Matteo Benedetti, che coinvolger√† nell√ʬĬôesecuzione la banda cittadina villanovese ed il Gruppo da camera Caronte.
Meglio di cos√¨. I “ma” non mancano, intendiamoci, evidenti negli edifici ancora scarnificati, avvolti dal ferro e dai teli. Certo per√≤ non fanno pi√Ļ paura e rappresentano ormai la normalit√† dell√ʬĬôimpegno edile. Un impegno che in quattro anni √® costato 100 milioni di euro, se sommiamo gli interventi di ripristino, la prima emergenza e il contributo per la sistemazione dei cittadini evacuati.
Dal 30 giugno scorso la gestione commissariale dell√ʬĬôassessore Massimo Buscemi e del suo “braccio operativo” Silvio Lauro non c√ʬĬô√® pi√Ļ.

Per i rimanenti interventi sono stati incaricati Carlo Giacomelli e i suoi della Sede Territoriale bresciana.
“Rimasugli” per la verit√† ancora consistenti, se la ricostruzione degli edifici privati √® stata conclusa per il 90%, al 64% quella degli edifici pubblici e siamo solo al 20% con il ripristino degli edifici ecclesiastici.


Aggiungi commento:
Vedi anche
02/12/2006 00:00:00

Graduale ritorno alla normalità Oggi Pompegnino vivrà un altro, importante passo verso il ritorno alla normalità dopo il sisma che aveva messo in ginocchio la frazione di Vobarno il 24 novembre del 2004. Fin dalle 7 del mattino, infatti...

21/02/2010 14:29:00

Ritorno al futuro Con la celebrazione di un matrimonio, che per definizione è una promessa sul futuro, si certifica il rientro alla normalità nella parrocchiale di Gazzane di Preseglie.

21/11/2006 00:00:00

Avanti tutta con la ricostruzione, ma che fatica Felici no, sarebbe troppo anche solo ipotizzarlo. Ma sono in tanti in Valle Sabbia a dire che, tutto sommato, le cose non stanno andando poi male. Fra questi, con i dovuti distinguo, ci sono anche quasi tutti i sindaci...

10/02/2007 00:00:00

Fuori di casa ancora 280 persone I contributi vengono erogati a ritmi sempre pi√Ļ sostenuti e in molti, tra Garda e Valsabbia, si sono ormai lasciati alle spalle l√ʬĬôesperienza drammatica del terremoto. ¬ęResta ancora molto da fare¬Ľ ammette Lauro.

17/11/2006 00:00:00

Le nuove scuole di Sabbio si presentano Dopo l'avvio regolare dell'anno scolastico, materna ed elementare si lasciano definitivamente alle spalle i gravi danni subiti dal terremoto con l'inaugurazione ufficiale che avverrà in entrambi i casi il prossimo 25 novembre.



Altre da Valsabbia
05/12/2021

Operazione ¬ęRisacco¬Ľ

Riutilizzare plastica valsabbina in Valle Sabbia? Si può. Ecco come c'è riuscita Sae, l'azienda pubblica della Comunità montana che si occupa di racconta differenziata

04/12/2021

Individuato abbandonatore seriale di rifiuti

Dopo mesi di indagini la Polizia Locale, con l√ʬĬôaiuto dell√ʬĬôAmministrazione comunale, √ɬ® riuscita a trovare il responsabile dei frequenti abbandoni di rifiuti per le strade del paese

04/12/2021

I 25 anni dell'Auser di Vobarno

Ne hanno fatta di strada (e non solo in chilometri) i volontari dell'associazione valsabbina, dal 2020 presente anche a Roè Volciano. Ieri a Preseglie i festeggiamenti

04/12/2021

La coxartrosi: cause e cure dell'artrosi dell'anca

L'artrosi dell√ʬĬôanca √ɬ® un disturbo comune che colpisce le articolazioni ed √ɬ® causato da una perdita di cartilagine. In questo articolo del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Sal√ɬ≤ - Reparto di Ortopedia e Traumatologia, troverai tutte le informazioni utili sull√ʬĬôargomento

04/12/2021

Buon compleanno IRO

Industrie Riunite Odolesi ha compiuto 70 anni. Longeva l'azienda, ma anche il suo attuale presidente, Carlo "Carlino" Oliva, che di anni ne ha ben 25 in pi√ɬĻ

02/12/2021

Mappatura delle risorse idriche anche in Valle Sabbia

Anche le nostre zone saranno coinvolte nel progetto di A2A con Acque Bresciane e Ufficio d'Ambito. Obiettivo la realizzazione di un acquedotto intercomunale di fondovalle per la gestione delle emergenze

02/12/2021

¬ęE' davvero Gavardo - Montichiari l'opzione migliore?¬Ľ

Nuova interrogazione per il ministro Cingolani, questa volta da parte della senatrice Margherita Corrado. I contenuti sono quelli portati avanti dal presidio √ʬĬú9 agosto√ʬĬĚ

02/12/2021

Marinai valsabbini in festa per Santa Barbara

Nella ricorrenza della patrona del corpo i soci del gruppo Anmi Idro Valle Sabbia si ritroveranno sull√ʬĬôEridio

01/12/2021

Apprendistato presso aziende valsabbine

√ɬą in programma il prossimo luned√ɬ¨ 6 dicembre un incontro in Comunit√ɬ† montana rivolto ai ragazzi interessati a un apprendistato presso quattro importanti aziende valsabbine per un percorso di Tecniche di installazione e manutenzione impianti

01/12/2021

¬ęInsieme Noi for Christmas¬Ľ

La Cassa Rurale presenta il bilancio sociale ai soci. Cinque incontri in cui verranno presentate le iniziative promosse dall'Istituto a favore di associazioni, soci, famiglie, giovani e imprese