19 Luglio 2021, 08.51
Blog - 21 grammi di psicologia

Essere se stessi

di Sabina Moro

Come ti descriveresti come persona e come pensi ti descriverebbero le persone che ti circondano?


Una delle domande che possiamo porci per iniziare ad aumentare la consapevolezza verso noi stessi, conoscerci meglio e intraprendere una strada che ci conduca ad una piena realizzazione di quello che siamo è: “come ti descriveresti come persona?”. Partire da questo punto è fondamentale per riuscire a vivere una vita che sia pienamente in linea con quello che vorremmo essere.

In alcuni casi però l’immagine che abbiamo di noi stessi non corrisponde all’immagine che gli altri hanno di noi.
Ma come possiamo ridurre la discrepanza tra ciò che pensiamo di essere e come appariamo agli occhi degli altri?

Accetta le tue emozioni e impegnati a condividere con gli altri anche quelle spiacevoli o quelle che poco funzionalmente consideri come una debolezza;

Non sprecare tempo a voler mostrare solo la versione migliore di te, ma accetta le tue fragilità;

Impara a tollerare la solitudine;

Apprendi delle tecniche che ti aiutino a gestire l’impulsività, come per esempio allontanandoti dalla situazione che ti sta facendo soffrire oppure concentrandoti sul momento presente;

Impara a comunicare con le persone che ti stanno intorno e cerca di capire cosa hanno percepito di un tuo comportamento;

Non dare valore ai giudizi non costruttivi che vengono utilizzati solo per criticare te come persona e non si limitano al giudizio su un tuo comportamento;

Sii te stesso, in quanto non sempre le aspettative degli altri sul tuo comportamento sono corrette e non sempre sei tu quello che sbaglia;

Chiediti cosa ti fa star bene, quali sono le tue preferenze, i tuoi punti di forza e le tue abilità che ti contraddistinguono come persona.

E’ importante accettarsi per come si è, accettare i propri tratti caratteriali, i propri limiti e le proprie emozioni.
Allo stesso modo è però importante essere se stessi nel pieno rispetto dell’altro e quando comprendiamo che il nostro funzionamento sta avendo delle ripercussioni negative sulle relazioni, sulla vita lavorativa, sulla gestione degli impulsi, allora forse è importante riconoscere il nostro ruolo e comprendere che qualcosa può essere migliorato al fine di permetterci la conduzione di una vita più serena ed il raggiungimento dei nostri obiettivi.


Dott.ssa Moro Sabina
3934107718
sabina.moro@outlook.it
Instagram: 21grammi_di_psicologia



Aggiungi commento:
Vedi anche
02/05/2021 10:00:00

Lavoro In relazione alla festa dei lavoratori volevo condividere una riflessione sull’importanza psicologica del lavoro

02/08/2021 09:10:00

Rimuginazione La rimuginazione è un processo cognitivo che implica pensieri ripetitivi riguardo eventi negativi che potrebbero accadere in futuro. Vediamo insieme alcune tecniche per gestirla

31/05/2021 09:18:00

Palestra Molto spesso il percorso all’interno di strutture sportive viene interrotto a causa di una scarsa motivazione successiva al non vedere subito i risultati sperati

15/07/2020 09:20:00

Autostima L’autostima è la credenza positiva o negativa che si ha di sé stessi. Ma come possiamo imparare a potenziarla?

17/03/2021 09:09:00

Depressione “La depressione è una signora vestita di nero che bisogna far sedere alla propria tavola ed ascoltare”, scriveva Jung



Altre da Blog-21grammi
16/09/2021

Ansia e pensieri disfunzionali

L’ansia è un’emozione secondaria che si attiva nel momento in cui diamo valore ad alcune credenze considerate disfunzionali

31/08/2021

Noia e alimentazione

Spesso l’alimentazione può svolgere un ruolo regolatore nella gestione del tempo, il cibo verrebbe quindi utilizzato per gestire gli stati di noia e gli stati di frenesia. Vediamo insieme questo aspetto nel dettaglio

02/08/2021

Rimuginazione

La rimuginazione è un processo cognitivo che implica pensieri ripetitivi riguardo eventi negativi che potrebbero accadere in futuro. Vediamo insieme alcune tecniche per gestirla

03/07/2021

Autostima

Migliorare la propria autostima è un lavoro impegnativo che richiede impegno e costanza. Che collegamenti possono esserci tra autostima e impegno lavorativo?

17/06/2021

Coraggio

La nostra zona di comfort non ci permette di sperimentare situazioni nuove e alimenta la nostra paura. E’ importante quindi sviluppare coraggio per allontanarci da ciò che ci fa soffrire

31/05/2021

Palestra

Molto spesso il percorso all’interno di strutture sportive viene interrotto a causa di una scarsa motivazione successiva al non vedere subito i risultati sperati

17/05/2021

Narcisismo

Uno dei disturbi di personalità inserito all’interno del Manuale Diagnostico dei Disturbi Mentali è il narcisismo. Ma di cosa si tratta?

02/05/2021

Lavoro

In relazione alla festa dei lavoratori volevo condividere una riflessione sull’importanza psicologica del lavoro

15/04/2021

Cura di sè

Quanto è importante imparare a prendersi cura di sé e cosa ci blocca nel prendersi cura sia della propria mente che del proprio corpo? Scopriamolo insieme

30/03/2021

Distress ed eustress

Il termine "stress" è solitamente associato ad una definizione negativa. Tale termine, in realtà, corrisponde ad una risposta, adattiva e naturale dell’organismo, rivolta ad uno stimolo (definito "stressor") che fa pressione su di esso