07 Aprile 2020, 15.26
COVID-19

Pensione a domicilio

di red.

Un apposito protocollo sottoscritto da Poste Italiane e dall'Arma dei Carabinieri, i pensionati dai 75 anni in su, per tuttta la durata dell'emergenza Covid-19, potranno evitare di recarsi agli sportelli per rivecere la pensione, che verrà loro recapitata a domicilio. Bisogna fare richiesta, ecco come


Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

Il servizio non potrà essere reso a coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

In base alla convenzione sottoscritta ieri i Carabinieri si recheranno presso gli sportelli degli Uffici Postali per riscuotere le indennità pensionistiche per poi consegnarle al domicilio dei beneficiari che ne abbiano fatto richiesta a Poste Italiane rilasciando un’apposita delega scritta.

I pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

L’Arma dei Carabinieri e Poste Italiane continueranno ad assicurare il servizio di erogazione e consegna al domicilio delle pensioni agli ultra settantacinquenni per l’intera durata dell’emergenza Covid-19.




Vedi anche
30/10/2020 09:56:00

Pensione a domicilio Anche in questa seconda fase dell'emergenza Covid-19 i Carabinieri sono disponibili a ritirare alle Poste la pensione degli anziani e a consegnarla loro a domicilio

06/08/2014 07:38:00

Tentato furto alle Poste di Gavardo Tentano di sfondare la porta a vetri delle Poste, ma suona l’allarme e fuggono. Uno è stato acciuffato subito dai carabinieri, l’altro è ricercato

25/05/2020 10:01:00

Uffici postali, graduale riapertura Anche gli uffici postali ritornano con gradualità agli orari di apertura abituali, come nel caso di Paitone. Fissati i turni per il ritiro della pensione di giugno a partire da martedì 26 maggio

08/03/2017 17:52:00

Cambio della guardia Il congedo ufficiale dall'Arma è stato celebrato in caserma a Salò il 28 febbraio. Marcello Rizza, però, ormai ex comandante dei carabinieri di Bagolino, ha voluto salutare gli amici più cari festeggiando il raggiungimento della pensione a tavola, Da Vittoria

19/04/2019 07:42:00

In missione sociale Impegnata in un progetto immobiliare a vantaggio di tanti Comuni "a bassa intensità abitativa", Poste Italiane ha consegnato alla comunità vestonese un'area urbana in Via Marconi. E' la seconda operazione del genere in Italia, dopo Lampedusa



Altre da Cronache
10/04/2021

La Farmacia Covi cambia gestione

Dopo ben 66 anni la popolare farmacia di Roncone cambia gestione ma non nome. A rilevarla due giovani farmaciste, di cui una originaria della Valle Sabbia

08/04/2021

Maxi discarica sotto sequestro

I Carabinieri Forestali hanno apposto i sigilli al sito che ha distrutto l’ecosistema di un intero torrente a causa di percolato e metalli pesanti

08/04/2021

In fumo l'esplosivo dei tedeschi

Tre chili di tritolo. Era questo l'ordigno rinvenuto in occasione degli scavi per la sistemazione della Batteria Statuto della Rocca d'Anfo. Il materiale esplosivo non è esploso, ma è stato Bruciato nel prato a poche decine di metri dalla 237 del Caffaro. VIDEO

07/04/2021

Ordigno in Rocca

Verrà fatto brillare oggi in piena sicurezza dagli artificieri del Genio Guastatori l’ordigno ritrovato in occasione di lavori alla Batteria Statuto

06/04/2021

Sassi colorati regalano sorrisi

Anche nel paese termale valsabbino si è diffuso il fenomeno social che vede coinvolti i bambini nelle vesti di giovani artisti

06/04/2021

Tutto da solo

Un colpo di sonno alla guida di un'Audi, il dritto e poi lo scontro violento contro un muro. Sul posto quattro ambulanze e l'infermierizzata

05/04/2021

Lo schianto, poi il fuoco

Un colpo di sonno e l’auto va a sbattere contro un albero a bordo strada. E’ alimentata a gpl e di lì a poco prende fuoco

05/04/2021

Doloso e premeditato

Ancora fiamme dolose in Valle Sabbia, questa volta il giorno di Pasqua a Mura, spente subito grazie alla velocità di intervento

(1)
03/04/2021

Spostamenti nel weekend lungo di Pasqua

Da sabato 3 a lunedì 5 aprile, tutta Italia, a prescindere dalla situazione epidemiologica, sarà in zona rossa, ma con delle deroghe per le festività pasquali. Ecco quali

03/04/2021

Col fuoristrada nel «vólt»

Spettacolare incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, quello avvenuto in pieno centro del paese ad Anfo