20 Gennaio 2016, 06.56
Valsabbia
Qui Rurale

Amministratori si diventa

di Redazione

La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella propone ai soci un corso per conoscere ed imparare ad amministrare una Cassa Rurale. C'è tempo fino a venerdì per l'iscrizione


Sette incontri della durata di due ore ciascuno per conoscere le aree distintive dell’essere impresa cooperativa, capire che cos’è una cassa rurale, cosa la differenzia dalle altre banche e il ruolo che assume nello sviluppo economico e culturale del territorio in cui opera.
Questa la proposta che la Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella rivolge agli oltre 7 mila soci che intendono approfondire questo tematiche e avvicinarvisi in maniera consapevole.

Il primo incontro, che si terrà mercoledì 27 gennaio,
consentirà un primo approccio al mondo della cooperazione e del credito cooperativo nello specifico. A seguire, nel secondo appuntamento, si approfondiranno le regole di funzionamento delle banche e della Cassa Rurale in particolare.

Si proseguirà poi con un’analisi del funzionamento del Consiglio d’Amministrazione, per comprendere qual è il ruolo di tale organo e le responsabilità in capo agli amministratori. Ci sarà un focus sugli assetti organizzativi, finanziari ed economici nonché sulla raccolta, gli impieghi e l’offerta della Cassa Rurale. Un modulo sarà dedicato alla conoscenza di tutte le iniziative di mutualità promosse dalla Cassa Rurale. In chiusura è previsto un approfondimento sullo scenario economico e finanziario generale.

Un’occasione di crescita culturale
volta anche a consolidare il legame tra la Cassa Rurale ed i propri soci, legame al quale da sempre viene riservata una particolare attenzione.

Oltre ad essere un importate momento formativo,
il corso è valido anche per presentare la propria candidatura al fine di rivestire il ruolo di amministratore nel caso in cui il socio non sia già in possesso di uno dei requisiti stabiliti dal Regolamento Elettorale.
La partecipazione ad almeno 5 dei 7 moduli previsti darà diritto, infatti, a ricevere un attestato di frequenza che consentirà di poter presentare la propria candidatura per diventare amministratore della Cassa Rurale, nel caso in cui il partecipante potesse nutrire anche questo interesse.

Il corso si svolgerà in videconferenza presso le sedi della Cassa Rurale (Andalo, Ponte Arche, Darzo e Sabbio Chiese in base alla provenienza dei partecipanti) dalle ore 20:00 alle 22:00.

Per partecipare è necessario compilare l'apposito form sul sito www.lacassarurale.it, oppure rivolgersi agli sportelli della Cassa, entro e non oltre il 22 gennaio. Tutte le informazioni sul corso sono disponibili sul sito della Cassa Rurale.

Ed ecco il calendario degli incontri:

1 - mercoledì 27 gennaio - Cos'è una cooperativa, cos'è una Cassa Rurale

2 - mercoledì 3 febbraio - Le regole di funzionamento delle banche e della Cassa Rurale

3 - mercoledì 17 febbraio - Compiti e responsabilità degli organi di governo della Cassa Rurale

4 - mercoledì 24 febbraio - La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella: assetti organizzativi, finanziari ed economici della Cassa Rurale

5 - mercoledì 2 marzo - L'attività bancaria: la raccolta, gli impieghi e l'offerta della Cassa Rurale

6 - mercoledì 9 marzo - La mutualità tradizionale ed innovativa della Cassa Rurale

7 - mercoledì 16 marzo - Scenario economico e finanziario generale: quali impatti per il risparmio e per i prestiti




Aggiungi commento:
Vedi anche
26/06/2017 15:29:00

Agli Wind Music Awards con La Cassa Rurale In occasione della quinta edizione del “Prendiilvolo Day”, una delle tante iniziative che La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella rivolge ai giovani del proprio territorio, in 100 hanno potuto partecipare alla serata musicale all’Arena di Verona

26/09/2014 13:48:00

Valorizzazione del patrimonio e progetti di utilità sociale Anche per il 2014 il Consiglio di Amministrazione della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella ha approvato due bandi  che sono stati aperti venerdì 19 settembre

21/11/2019 07:35:00

Sarà grande e presto avrà anche un nome Le Rurali "Giudicarie Valsabbia Paganella" e "Adamello" hanno deciso di fondersi. Daranno vita ad una grande Cassa che unirà i territori da Salò a Campiglio e Da Tione a Mezzolombardo. Con l'attenzione che sempre le Rurali dedicano al territorio

14/08/2016 07:58:00

Cassa Rurale e soci, un legame sempre più forte Giunge al terzo mandato l’esperienza dei GOL, i Gruppi Operativi Locali della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. Ecco i nomi e cosa fanno

22/01/2018 17:03:00

«Conosci la tua Cassa Rurale» Ancora pochi giorni per iscriversi al percorso formativo per soci e clienti promosso dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella



Altre da Valsabbia
27/10/2021

Cave, Girelli: «No a una legge che non tutela abbastanza i nostri territori»

Questa la motivazione per la quale il Gruppo regionale del Pd ha votato contro il progetto di legge regionale sulle cave

27/10/2021

Apre da oggi l'hub vaccinale a Vobarno

Grazie a una convenzione con la Comunità montana di Valle Sabbia il Centro vaccinale di riferimento per la Valle Sabbia e l'Alto Garda trova collocazione negli spazie della Sae

27/10/2021

Hub vaccinale di Gavardo, otto mesi di grande impegno

Ha chiuso i battenti il centro vaccinale presso il centro sportivo gavardese che ha consentito la vaccinazione massiva anticovid della popolazione della Valle Sabbia e del medio e alto Garda

27/10/2021

La Terapia Dinamica K-Laser nella fisioterapia

La terapia laser consente di concentrare a trasferire su una determinata superficie, una quantità di energia elevata, con tempi ridotti e un’efficienza elevata. Questo processo porta a diminuzione dei tempi di guarigione del paziente, riduzione del dolore e dell’infiammazione. Ne parla in questo articolo Mauro Folchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio Salò

26/10/2021

Fondi per le reti irrigue

Stanziamento regionale per i consorzi di bonifica per opere idrauliche: 3 milioni anche per il Naviglio Grande Bresciano

26/10/2021

Narciso a rischio chiusura

Prove di collaborazione, fra pubblico e privato, nel tentativo di impedire entro gennaio la chiusura definitiva del Centro sportivo Narciso, dal 2008 operativo sul lago d'Idro

(1)
23/10/2021

Ospitalità diffusa, ecco il piano del Gal

Formazione, affiancamento, scuola e incentivi. Ecco i pilastri del nuovo piano di lavoro del Gal a seguito del workshop

23/10/2021

«Avanti così»

Dal Ministero della Transizione ecologica, in risposta ad un’interrogazione, una doccia fredda sulla possibilità di cambiare la soluzione Gavardo-Montichiari del depuratore gardesano

22/10/2021

Dalla Regione fondi per la Protezione Civile

Anche alcune associazioni valsabbine riceveranno i contributi stanziati per l'acquisto di mezzi e attrezzature da destinare ai volontari

22/10/2021

Il Governatore del Rotary a Bagolino

L’incontro con i soci del Rotary Club Valle Sabbia per rilanciare l’impegno nella comunità e sul territorio