16 Settembre 2021, 07.41
Valsabbia
Territorio

Progetto Ambra

di red.

Fondazione Comunità Bresciana finanzia il progetto Ambra e la Cooperativa Area cerca nuove case per ampliare il progetto di “housing sociale” sul territorio valsabbino


Implementare un servizio di housing sociale diffuso all’interno del territorio valsabbino e offrire una risposta ai bisogni che, anche a causa della situazione pandemica, sono sempre più presenti: sono questi gli obiettivi primari del progetto Ambra Social Housing promosso dalla Cooperativa Sociale Area con il sostegno dei comuni di Vobarno e Vestone che ha ricevuto in questi giorni un riconoscimento concreto anche dalla Fondazione Comunità Bresciana attraverso un finanziamento erogato dal bando “Sociale 2021”.

Grazie al sostegno della Fondazione Bresciana, il progetto rafforzerà la sua diffusione sull’intero territorio valsabbino, ampliando la propria offerta anche su altri comuni e creando così una rete di strutture di co-housing sociale che permetteranno sia la semplificazione dei rapporti di convivenza sia dei problemi di mobilità, in particolare la mobilità casa/lavoro, di tanti cittadini.

Il servizio di Cooperativa Area, con due appartamenti attivi su Vobarno e Vestone, si rivolge alle famiglie del territorio valsabbino che non si trovano in condizione di conclamata fragilità, ma che attraversano un momento di difficoltà temporanea, giovani che sperimentano un percorso di autonomia prima della costituzione di un nucleo familiare autonomo, coppie con o senza figli, nuclei monogenitoriali, persone con anziani conviventi.
In particolare il progetto Ambra si rivolge alle persone singole che, per una serie di motivi rilevanti, tra i quali la necessità di contenere i costi per l’alloggio, sono disponibili a condividere lo spazio abitativo.

Ambra è a tutti gli effetti un progetto di “co-housing” in quanto l’obiettivo primario è creare delle convivenze che, come ormai accade spesso nei grandi centri urbani, rispondano all’esigenza di uno spazio abitativo individuale anche in un contesto di condivisione di spazi comuni.

La Cooperativa Area gestisce, ponendosi come intermediario tra i proprietari e i singoli utenti, appartamenti di media/grande dimensione che vengono utilizzati in condivisione fra più utilizzatori.
Questo sistema garantisce ai proprietari una tranquillità organizzativa, trovandosi ad avere come unico interlocutore operatori della Cooperativa, e allo stesso tempo agli utenti un servizio completo e semplificato (ad esempio, utenze e spese di gestione dell’immobile sono gestite direttamente dalla Cooperativa Area) che permette di migliorare la propria qualità di vita semplificando anche la fase di accesso/recesso al servizio abitativo.

Per poter ampliare la propria offerta di Social Housing
anche su altri comuni, la Cooperativa Area è alla ricerca di nuovi appartamenti, in particolare nella zona della bassa valle, per poter rispondere ai bisogni abitativi sempre più diffusi.

Per maggiori informazioni sul servizio è possibile contattare la referente Chiara Cavagnini scrivendo a chiara.cavagnini@areaonlus.org



Vedi anche
16/09/2020 11:01:00

«Effetto ambra» per ricaricare le nostre comunità Si è tenuto a Villanuova sul Clisi un incontro nell’ambito di un progetto di housing sociale promosso dalla Cooperativa Area. Quali comunità sono abitate dai giovani? Come possiamo rivitalizzare la partecipazione sociale?

05/10/2020 09:23:00

I giovani e la sfida della partecipazione sociale Perché i giovani partecipano poco alla vita sociale? In che modo è possibile coinvolgerli? Intorno a queste domande è ruotato un incontro del progetto di Housing sociale “Effetto ambra”

17/10/2020 08:00:00

Immaginare nuovi spazi di partecipazione sociale Immaginare nuovi spazi di partecipazione, in altri modi e con altri perché. È questo il tema affrontato in un incontro del progetto di Housing sociale “Effetto ambra”

16/12/2017 08:25:00

Housing sociale, salute e autonomia È stato inaugurato ieri l’appartamento che servirà per il progetto sperimentale di housing sociale per il territorio della Comunità montana di Valle Sabbia

05/02/2021 06:17:00

Ambra, chef bagossa alla Nic Nic sta per Nazionale Italiana Cuochi. Da qualche settimana ne fa parte Ambra Marca, chef, imprenditrice della ristorazione, di Bagolino. Unica bresciana, per la Nic si occupa di formazione



Altre da Valsabbia
26/10/2021

Fondi per le reti irrigue

Stanziamento regionale per i consorzi di bonifica per opere idrauliche: 3 milioni anche per il Naviglio Grande Bresciano

26/10/2021

Narciso a rischio chiusura

Prove di collaborazione, fra pubblico e privato, nel tentativo di impedire entro gennaio la chiusura definitiva del Centro sportivo Narciso, dal 2008 operativo sul lago d'Idro

(1)
23/10/2021

Ospitalità diffusa, ecco il piano del Gal

Formazione, affiancamento, scuola e incentivi. Ecco i pilastri del nuovo piano di lavoro del Gal a seguito del workshop

23/10/2021

«Avanti così»

Dal Ministero della Transizione ecologica, in risposta ad un’interrogazione, una doccia fredda sulla possibilità di cambiare la soluzione Gavardo-Montichiari del depuratore gardesano

22/10/2021

Dalla Regione fondi per la Protezione Civile

Anche alcune associazioni valsabbine riceveranno i contributi stanziati per l'acquisto di mezzi e attrezzature da destinare ai volontari

22/10/2021

Il Governatore del Rotary a Bagolino

L’incontro con i soci del Rotary Club Valle Sabbia per rilanciare l’impegno nella comunità e sul territorio

21/10/2021

Lieve scossa di terremoto

Si è avvertita questa mattina (giovedì) alle 11.24 nella bassa Valsabbia e Valtrompia. Epicentro fra Agnosine e Caino

21/10/2021

«Iconografia musicale in Valle Sabbia»

Sarà presentato questo sabato l'ultimo libro di Giovanni Baronchelli che raccoglie una ricerca dedicata agli elementi mucari presenti nelle opere pittoriche e scultoree custodite in chiese, santuari e residenze private della valle

21/10/2021

Progetti di modernizzazione per l'Istituto Perlasca

Firmato ieri il protocollo d'intesa fra Provincia e Comunità montana per i lavori alle due sedi dell'Istituto superiore: efficintamento energetico a Idro, nuove aule e laboratori a Vobarno

21/10/2021

Tempo di crisi? Il Perlasca risponde a suon di... PON

Libri di testo regalati, strumenti scientifico-tecnologici messi a disposizione degli studenti, potenziamento della rete in tutti gli spazi dell’Istituto