13 Aprile 2020, 08.00
Valsabbia Provincia
Rotary

«ComeSto - Teleconsulto e Monitoraggio Sintomi»

di Redazione

Una App realizzata dal Rotary Club Valle Sabbia per aiutare i medici della Valle Sabbia e di tutta Italia a restare vicino ai propri pazienti


“ComeSto - Teleconsulto e Monitoraggio Sintomi” è un’innovativa piattaforma web e app disponibile gratuitamente per la medicina del territorio e per le strutture sanitarie voluta dal Rotary Club Valle Sabbia Centenario, Presidente Giovanni Raccagni e sviluppata da Appocrate.

La rapida e insidiosa diffusione in Italia - e nelle Province di Brescia e Bergamo in particolare - del Covid-19 ha sottoposto la medicina del territorio e le strutture sanitarie ad una situazione di estrema difficoltà. Alla mancanza dei dispositivi di protezione individuale si è aggiunta la mancata maturità di strumenti di monitoraggio e di teleconsulto, che hanno costretto i medici di base a carichi di lavoro straordinari. Questa situazione ha gravato pesantemente anche sulle strutture sanitarie che hanno dovuto attrezzarsi per la gestione dell’emergenza.

Ora che la pressione su queste strutture sembra attenuarsi e si pone la necessità di attivare tutte le conoscenze e le tecnologie necessarie per il monitoraggio dei pazienti dimessi dagli ospedali, di quelli rimasti a casa ed anche di quelli con altre patologie ed impossibilitati in questo momento ad essere seguiti in ospedale. Nell’importante fase di gestione del dopo emergenza si inserisce questo progetto che trova radice nello Scopo originario del Rotary che fin dalla sua nascita nel 1905 si esprime concretamente nel valore del servire.

L’App ComeSto, spiegano i Segretari del Rotary Club Valle Sabbia Centenario, Francesco Fontana e Nicola Bianco Speroni, è utilizzabile con qualsiasi  computer o dispositivo mobile - è sufficiente che il device abbia un browser installato ed una connessione internet - ed è completamente finanziata dal Rotary Club Valle Sabbia Centenario per essere messa gratuitamente a disposizione a livello nazionale dei medici di famiglia, delle istituzioni sanitarie, dei presidi ospedalieri, delle rsa – case di riposo e sviluppata grazie alle competenze e al know-how di Appocrate, una impresa innovativa con sede a Brescia che progetta e realizza soluzioni digitali nel campo della salute e del benessere - CEO Michele Maltese -  con Bizonweb e Microsoft, che ha fornito il supporto tecnico dedicato all’integrazione della piattaforma TEAMS all’interno del sistema per l’utilizzo della chat e della videochiamata.

Un’App semplice e intuitiva, che consente al paziente di inviare due volte al giorno le informazioni sul suo stato di salute al medico di base o all’unità di monitoraggio Covid, che le potranno consultare tramite un sito web dedicato. In ogni momento il medico potrà attivare una chat o una videochiamata con il paziente. L’App sarà disponibile nei prossimi giorni per dispositivi Apple e Android sui relativi store.

Grande l’interesse sul territorio: la Vice Presidente della Commissione Sanità della Regione Lombardia Simona Tironi ha presentato il progetto all’Assessore al Welfare della Regione Giulio Gallera ottenendo una entusiasta accoglienza e un sentito ringraziamento, il dr. aClaudio Sileo, Direttore Generale dell’Ats Brescia ha inoltrato nei giorni scorsi una comunicazione informativa a tutti i medici dell’Ats e anche in Valle Sabbia dove il dottor Emiliano Guerra per primo ha già inoltrato la propria richiesta di accesso al servizio.

Il Programma #aiutiAmobrescia coordinato da Enrico Zampedri ha messo a disposizione 50 saturimetri che potranno essere consegnati ad altrettanti pazienti monitorati a distanza.

Per attivare il servizio – assolutamente gratuito - è sufficiente che il medico interessato si registri sul sito www.comesto.org, potrà in questo modo richiedere un codice per ciascuno dei pazienti a casa che vorranno essere monitorati a distanza.

10 Elementi di forza della App “ComeSto”

1.    App gratuita sia per i medici che per i pazienti
2.    Realizzata con la competenza leader ed il know-how di Appocrate e Microsoft
3.    App di facile e immediato utilizzo per i pazienti e/o per chi li assiste
4.    App utilizzabile per comunità e residenze dove non è presente il medico
5.    Consente al medico di monitorare a distanza i dati del paziente
6.    Consente al medico di videochiamare direttamente il paziente in caso di necessità
7.    Ottimizza il tempo che il medico può dedicare ad ogni paziente
8.    Garantisce l’informazione paziente-medico in tempo reale
9.    Utile per qualsiasi necessità di monitoraggio base a distanza (non solo Covid)
10.    La funzionalità della app non è limitata al periodo emergenziale


Vedi anche
14/05/2020 11:02:00

ComeSto, da Bolzano alla Sicilia Ci sono tre “app” per il monitoraggio da casa dei sintomi dei pazienti “covid”. Una sola è completamente gratuita e senza scadenza ed è made in Rotary Club Valsabbia

13/11/2020 15:00:00

Assistenza a distanza: si può, anzi si deve! Vista l'emergenza in corso, torna ancora più attuale l’utilità dello strumento di monitoraggio a distanza “ComeSto” offerto gratuitamente dal Rotary Valle Sabbia e realizzato da Appocrate

23/04/2020 08:02:00

«ComeSto», col medico sempre in casa E’ targata Rotary Vallesabbia Centenario, una nuova App gratuita per tutti e semplice da usare che consente di mantenere distanti, ma sempre in contatto medico e paziente

12/02/2020 10:30:00

115 anni di Rotary Il Rotary Club della Valle Sabbia ha celebrato i 115 anni dalla fondazione del Rotary International riconoscendo i meriti di due persone che si sono molto impegnate negli ultimi anni al servizio del territorio valsabbino

07/05/2015 10:15:00

Nicola Bianco Speroni nella Paul Harris Society Alto riconoscimento per il segretario del Rotary club della Valle Sabbia premiato dal presidente del Rotary International per il sostegno diretto alla Fondazione Rotary e per le molte iniziative, manifestazioni e progetti avviati e promossi



Altre da Provincia
14/04/2021

Brescia, con la pandemia smart working al 75%

Nel 2020 il lavoro agile è passato dal 10% al 75% delle imprese bresciane. Con il ritorno alla normalità si attesterà al 38%

14/04/2021

Cabina di regia, dell'ipotesi Lonato preoccupano i tempi

Il nuovo progetto, redatto sulla scia della mozione Sarnico, sarebbe meno costoso dell’opzione Gavardo-Montichiari ma allungherebbe la dismissione delle condotte sublacuali

13/04/2021

Per l'ipotesi Lonato al via il confronto con il territorio

Studio pronto e pubblicato sul sito di Acque Bresciane in un’ottica di condivisione totale con cittadini e associazioni. In programma anche tre tavoli di confronto

12/04/2021

Maltempo, la pioggia salva campi e colture

Una manna contro la siccità che per due mesi ha lasciato a secco le campagne lombarde. Il commento della Coldiretti regionale riguardo alla perturbazione delle ultime ore

11/04/2021

Si torna in zona arancione, cosa cambia da lunedì

Da domani - lunedì 12 aprile - la Lombardia torna in fascia arancione a fronte del miglioramento della situazione epidemiologica. Cosa resta in vigore e cosa invece cambia

10/04/2021

Al via la serie «SummIT in pillole»

Da lunedì 12 aprile arrivano i digital talks promossi dal Settore Terziario di Confindustria Brescia. Il primo appuntamento è con “Tecnologie digitali e smartworking”

09/04/2021

Franco Gussalli Beretta designato presidente

La designazione per il quadriennio 2021-2025 è avvenuta ieri nel Consiglio Generale di Confindustria Brescia; l’elezione in Assemblea Generale a maggio

07/04/2021

«Motore Italia», Confindustria ospita il roadshow di Intesa Sanpaolo

L’appuntamento online – intitolato “Transizione 4.0. Le novità della legge di bilancio 2021 e le soluzioni di Intesa Sanpaolo per gli investimenti in innovazione” – è riservato agli associati e si terrà venerdì 9 aprile

06/04/2021

Brescia, spesa per gli investimenti in calo

Nel 2020 una caduta dell’11%. Lo evidenzia la decima edizione del Booklet Economia curato dal Centro Studi di Confindustria

03/04/2021

Spostamenti nel weekend lungo di Pasqua

Da sabato 3 a lunedì 5 aprile, tutta Italia, a prescindere dalla situazione epidemiologica, sarà in zona rossa, ma con delle deroghe per le festività pasquali. Ecco quali