22 Ottobre 2021, 09.43
Valsabbia Provincia
Contributi

Dalla Regione fondi per la Protezione Civile

di Federica Ciampone

Anche alcune associazioni valsabbine riceveranno i contributi stanziati per l'acquisto di mezzi e attrezzature da destinare ai volontari


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un'abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...




Vedi anche
06/10/2011 10:00:00

Volontari in formazione Prende il via questa sera a Gavardo il corso base per 85 futuri volontari di gruppi comunali e associazioni di Protezione civile.

20/07/2009 07:00:00

Cento volontari “certificati” I volontari di sei gruppi di Protezione civile hanno conseguito la certificazione regionale per far parte delle squadre comunali di Protezione civile

25/05/2011 08:00:00

Protezione Civile, volontari in azione Nel prossimo fine settimana a Toscolano Maderno due giorni di esercitazioni e dimostrazioni dei gruppi di volontari della Protezione Civile provinciale.

25/04/2021 06:00:00

Il prezioso contributo dei volontari di Protezione civile Un esercito di uomini e donne in divisa gialla delle associazioni e gruppi comunali valsabbini e gardesani si alterna presso il Centro vaccinale di Gavardo perché il percorso per la vaccinazione avvenga nel modo più ordinato possibile

14/05/2009 00:00:00

Corso base per volontari delle squadre comunali Prenderà il via martedì prossimo a Vallio Terme un corso base di Protezione civile rivolto ai volontari dei gruppi comunali, di Protezione civile dei Comuni di Agnosine, Barghe, Bione, Lavenone, Odolo e Vallio Terme.



Altre da Provincia
02/12/2021

Mappatura delle risorse idriche anche in Valle Sabbia

Anche le nostre zone saranno coinvolte nel progetto di A2A con Acque Bresciane e Ufficio d'Ambito. Obiettivo la realizzazione di un acquedotto intercomunale di fondovalle per la gestione delle emergenze

02/12/2021

«E' davvero Gavardo - Montichiari l'opzione migliore?»

Nuova interrogazione per il ministro Cingolani, questa volta da parte della senatrice Margherita Corrado. I contenuti sono quelli portati avanti dal presidio “9 agosto”

01/12/2021

Approvata la legge di potenziamento della sanità

La legge promossa dal Consiglieri regionali, frutto di un lungo lavoro di ascolto del territorio e degli stakeholder, presenta una serie di novità fondamentali improntate sulla salute dei cittadini

30/11/2021

Connext 2021, 24 aziende bresciane alla seconda edizione

Dopo la pausa forzata del 2020 torna il grande evento di Confindustria, organizzato per favorire partnership e occasioni di collaborazione tra imprese

27/11/2021

Busi Group, mezzi elettrici per la raccolta rifiuti

L'azienda, che ha sede anche a Paitone, ha raccolto la sfida dell'elettrico siglando due partnership importanti e presentando i primi prototipi ad Ecomondo

27/11/2021

In metro da Brescia a Salò

È la proposta del sindaco di Gavardo Davide Comaglio da mettere in campo con i fondi del Pnrr. Ma intanto servirebbe ridisegnare lo snodo di Rezzato

(5)
26/11/2021

Giallo dei documenti, nuovo ricorso

Sembrerebbe un “buco” negli atti quello relativo al progetto del depuratore. Alla richiesta del sindaco di Montichiari il Ministero ha risposto che sono disponibili solo alcuni dei documenti richiesti

26/11/2021

Pronto l'iter per il progetto definitivo

Il commissario - prefetto accelera i tempi per poter chiudere la pratica a marzo 2023, come da accordi con il ministro Cingolani. I sindaci del Chiese rilanciano la loro battaglia al Tar

25/11/2021

Gavardo - Montichiari verso la progettazione definitiva

Dopo l'incontro tra il ministro Cingolani e il commissario Visconti sembra che Acque Bresciane sarà incaricata di procedere con il progetto del doppio impianto sul Chiese

24/11/2021

«Un vaccino per tutti», uno spettacolo al Teatro Grande

"Da le ses a le dò, da le dò a le des", promosso dalla Piccola Industria per raccogliere fondi da devolvere a Medicus Mundi Italia a sostegno della campagna vaccinale nei Paesi meno sviluppati