16 Maggio 2020, 07.00
Valsabbia Provincia
Comunità montana

Un nuovo Data Center per i servizi del futuro

di Cesare Fumana

Comune di Brescia e Comunità montana di Valle Sabbia uniscono le forze per progettare le infrastrutture tecnologiche e i servizi Smart per i prossimi dieci anni


Il Comune di Brescia e la Comunità montana di Valle Sabbia si sono fatte promotrici di un accordo per progettare infrastrutture e servizi smart per i prossimi anni.

Si tratta, innanzitutto, di creare un Data Center, una infrastruttura tecnologica che permetta la raccolta, la conservazione e la sicurezza dei dati delle Pubblica amministrazioni. Dati che una volta elaborati potranno servire per analisi sui bisogni del territorio e per creare nuovi servizi sia per cittadini sia per le imprese, nell’ottica della Smart City.

La presentazione è avvenuta con una conferenza stampa telematica alla quale sono intervenuti: Laura Castelletti, vicesindaco e assessore alla Cultura, creatività e innovazione di Brescia; Giovanmaria Flocchini, presidente della Comunità montana di Valle Sabbia; Flavio Gnecchi, amministratore Unico Secoval; Marco Baccaglioni, coordinatore Società Partecipate CMVS; Marco Trentini, dirigente Settore Informatica e Smart City Brescia.

«È un percorso virtuoso quello che avviamo fra Comune di Brescia e Comunità montana – riferisce Laura Castelletti – due realtà fra tra le più dinamiche del territorio bresciano sotto il profilo dell’innovazione, per un progetto comune che ci vedrà insieme per i prossimi 10 anni. L’emergenza Covid-19 ha messo in luce quanto sia importante avere infrastrutture di rete efficienti che permettano di usufruire anche di nuovi servizi».

«Per noi è un giorno importante – sottolinea a sua volta il presidente Flocchini – perché rappresenta una nuova sfida nell’avanzamento tecnologico. Con Secoval in questi anni siamo riusciti a rimanere al passo coi tempi: un esempio fra tutti la fibra ottica, e questo è un ulteriore passo verso il futuro».

Proprietà pubblica dei dati

Il Data Center servirà un bacino di utenza di 500.000 abitanti: quelli di Brescia e dei Comuni serviti da Secoval, la società pubblica di servizi della Comunità montana, che va oltre i Comuni valsabbini, e che coinvolge grandi centri come Rezzato e Mazzano vicini alla città.
«È da alcuni anni – riferisce Baccaglioni – che come Secoval siamo in contatto con il Comune di Brescia per un confronto sui temi della digitalizzazione e ora nasce un progetto operativo. Questa collaborazione, fra l’altro, rientra fra le richieste del Piano Triennale della Pubblica amministrazione per creare sinergie fra enti pubblici».

«È un progetto ambizioso – riferisce Marco Trentini –: un progetto che vede la centralità della Pubblica Amministrazione e nel quale intendiamo coinvolgere anche Anci Lombardia e Agid, l’Agenzia per l’Italia digitale.
La sua importanza risiede anche nel fatto i dati saranno di proprietà dei Comuni, quindi di proprietà pubblica, perché sarà realizzata una  infrastruttura propria, e non affidandoci a sistemi preconfezionati dei grandi colossi dell’informatica».

Un modello aperto

Comune di Brescia e Comunità montana di Valle Sabbia faranno da apripista per questo progetto che sarà in grado di anticipare il futuro: sarà realizzato con le tecnologie più moderne e potrà sfruttare le economie di scala. Sarà infatti anche un progetto aperto, implementato con un modello scalabile, pronto a coinvolgere anche altri territori della provincia di Brescia. Inoltre si vuole candidare ad essere uno dei “poli strategici nazionale” nell’ambito della razionalizzazione dei Data Center pubblici avviata dall’Agid.



Vedi anche
22/11/2018 06:26:00

Smart City, la Valle Sabbia del futuro Sette milioni di euro, per attivare un “project financing” che ne vale 28,5 e che prevede l’assegnazione di una concessione di gestione del servizio di illuminazione pubblica per 16 anni e per un valore di 61,5 milioni di euro

06/01/2018 09:02:00

Valsabbia: è qui la Smart City Con 25 milioni di euro e la modalità del Project Financing, presto i 30mila punti luce della Valle Sabbia (e limitrofi) diverranno strumento di modenità

16/05/2019 07:00:00

Cartografia, la Valle Sabbia fa scuola Questo venerdì nell'Aula Magna dell'Università di Brescia, Secoval presenta ai super esperti bresciani l'innovativo e tecnologico modello cartografico valsabbino

17/07/2016 15:00:00

Verso una Valle Sabbia Smart Anche in valle non mancano le iniziative e i progetti sia in ambito pubblico sia privato che vanno nel segno della “Smart City”

26/01/2017 07:27:00

Valle Sabbia sempre più «smart» Con la Comunità montana che ha acquistato per conto dei Comuni tutti i punti luce da Enel Sole, il futuro per la Valle Sabbia è sempre più vicino



Altre da Provincia
14/04/2021

Brescia, con la pandemia smart working al 75%

Nel 2020 il lavoro agile è passato dal 10% al 75% delle imprese bresciane. Con il ritorno alla normalità si attesterà al 38%

14/04/2021

Cabina di regia, dell'ipotesi Lonato preoccupano i tempi

Il nuovo progetto, redatto sulla scia della mozione Sarnico, sarebbe meno costoso dell’opzione Gavardo-Montichiari ma allungherebbe la dismissione delle condotte sublacuali

13/04/2021

Per l'ipotesi Lonato al via il confronto con il territorio

Studio pronto e pubblicato sul sito di Acque Bresciane in un’ottica di condivisione totale con cittadini e associazioni. In programma anche tre tavoli di confronto

12/04/2021

Maltempo, la pioggia salva campi e colture

Una manna contro la siccità che per due mesi ha lasciato a secco le campagne lombarde. Il commento della Coldiretti regionale riguardo alla perturbazione delle ultime ore

11/04/2021

Si torna in zona arancione, cosa cambia da lunedì

Da domani - lunedì 12 aprile - la Lombardia torna in fascia arancione a fronte del miglioramento della situazione epidemiologica. Cosa resta in vigore e cosa invece cambia

10/04/2021

Al via la serie «SummIT in pillole»

Da lunedì 12 aprile arrivano i digital talks promossi dal Settore Terziario di Confindustria Brescia. Il primo appuntamento è con “Tecnologie digitali e smartworking”

09/04/2021

Franco Gussalli Beretta designato presidente

La designazione per il quadriennio 2021-2025 è avvenuta ieri nel Consiglio Generale di Confindustria Brescia; l’elezione in Assemblea Generale a maggio

07/04/2021

«Motore Italia», Confindustria ospita il roadshow di Intesa Sanpaolo

L’appuntamento online – intitolato “Transizione 4.0. Le novità della legge di bilancio 2021 e le soluzioni di Intesa Sanpaolo per gli investimenti in innovazione” – è riservato agli associati e si terrà venerdì 9 aprile

06/04/2021

Brescia, spesa per gli investimenti in calo

Nel 2020 una caduta dell’11%. Lo evidenzia la decima edizione del Booklet Economia curato dal Centro Studi di Confindustria

03/04/2021

Spostamenti nel weekend lungo di Pasqua

Da sabato 3 a lunedì 5 aprile, tutta Italia, a prescindere dalla situazione epidemiologica, sarà in zona rossa, ma con delle deroghe per le festività pasquali. Ecco quali