31 Agosto 2016, 09.30
Valsabbia Val del Chiese
Cassa Rurale

Buona la crescita nelle filiali valsabbine

di redazione

Sono state approvate nei giorni scorsi le risultanze semestrali della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, la realtà trentina che opera con dieci filiali in Valle Sabbia, con una quota che supera il 45% della banca


La raccolta complessiva della Cassa è rimasta sostanzialmente stabile su base annua, con una forte crescita del risparmio gestito aumentato del 28% per 41 milioni di euro con una contrazione del 6% della raccolta diretta.

Sul fronte degli impieghi su base annua vi è un decremento del 6,6% (-2,76% su base semestrale)  con una diminuzione delle sofferenze nette (-4,76%) a conferma dei precisi segnali di rallentamento del deterioramento del credito come confermato dai dirigenti dell’Istituto.
 
I dati relativi alla zona della Valsabbia vedono una buona crescita sia sul fronte della raccolta complessiva (+2,1% annuo) che su quello degli impieghi vivi (+1%).
 
I vertici della Cassa sottolineano la continua crescita del numero di clienti valsabbini passati da 11.571 a 12.044 in un anno con l’acquisizione de 473 nuovi clienti netti.
 
Sul fronte dei risultati economici il bilancio semestrale chiude con un utile netto pari a 1,151 milioni di euro, con un margine di interesse in calo (-13,5%) accompagnato da rettifiche su crediti in diminuzione del 32,75%, costi operativi a -0,47%.
 
Il Presidente Andrea Armanini commenta favorevolmente i dati approvati dal Consiglio di Amministrazione che evidenziano una forte crescita degli indicatori patrimoniali, un rallentamento del costo del credito, con indici di copertura sui crediti ancora più ampi, e costi operativi sotto controllo.
 
Permane molto positiva la crescita di nuovi clienti e delle masse nell’area bresciana.
 
Il Consiglio della Cassa ha approvato il bilancio di previsione 2016 che prevede un consolidamento dei risultati semestrali con un’ulteriore crescita della raccolta complessiva concentrata nel risparmio gestito.   
 
 
  30.06.2015 30.06.2016  
Raccolta complessiva 946,7 932,9 - 1,40%
Raccolta diretta 714,7 676,2 - 5,30%
Risparmio gestito 182,3 208,4 + 14,30%
Prestiti 629,2 587,1 - 6,60%
Copertura deteriorati 37,91% 41,50% +9,50%
CET1 11,40 12,50% + 9,60%
Total Capital Ratio 13,16% 14,28% + 8,50%
Utile 871.000 1.151.000 + 32,00%


           
       
   
 
 
 
 
 
 
 


Aggiungi commento:
Vedi anche
18/04/2019 08:34:00

Il miglior bilancio degli ultimi 10 anni La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, a pochi giorni dall’Assemblea, presenta conti lusinghieri, ottenuti senza derogare al ruolo di motore economico e sociale assunto sul territorio. VIDEO

31/03/2018 10:00:00

Oltre la svolta Se i dati di bilancio relativi al 2016 della Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella davano chiare indicazioni di "svolta", rispetto alla profonda crisi che ha colpito le aziende nel precedente decennio, nel 2017 si corre con davanti un retitfilo

31/03/2018 10:00:00

«Numeri mai visti per questo inizio 2018» Dopo un anno soddisfacente come il 2017, i primi tre mesi dell’anno indicano per la Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella un ulteriore salto in avanti. Come mai?

14/08/2016 07:58:00

Cassa Rurale e soci, un legame sempre più forte Giunge al terzo mandato l’esperienza dei GOL, i Gruppi Operativi Locali della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. Ecco i nomi e cosa fanno

22/01/2018 17:03:00

«Conosci la tua Cassa Rurale» Ancora pochi giorni per iscriversi al percorso formativo per soci e clienti promosso dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella



Altre da Valsabbia
27/10/2021

Cave, Girelli: «No a una legge che non tutela abbastanza i nostri territori»

Questa la motivazione per la quale il Gruppo regionale del Pd ha votato contro il progetto di legge regionale sulle cave

27/10/2021

Apre da oggi l'hub vaccinale a Vobarno

Grazie a una convenzione con la Comunità montana di Valle Sabbia il Centro vaccinale di riferimento per la Valle Sabbia e l'Alto Garda trova collocazione negli spazie della Sae

27/10/2021

Hub vaccinale di Gavardo, otto mesi di grande impegno

Ha chiuso i battenti il centro vaccinale presso il centro sportivo gavardese che ha consentito la vaccinazione massiva anticovid della popolazione della Valle Sabbia e del medio e alto Garda

27/10/2021

La Terapia Dinamica K-Laser nella fisioterapia

La terapia laser consente di concentrare a trasferire su una determinata superficie, una quantità di energia elevata, con tempi ridotti e un’efficienza elevata. Questo processo porta a diminuzione dei tempi di guarigione del paziente, riduzione del dolore e dell’infiammazione. Ne parla in questo articolo Mauro Folchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio Salò

26/10/2021

Fondi per le reti irrigue

Stanziamento regionale per i consorzi di bonifica per opere idrauliche: 3 milioni anche per il Naviglio Grande Bresciano

26/10/2021

Narciso a rischio chiusura

Prove di collaborazione, fra pubblico e privato, nel tentativo di impedire entro gennaio la chiusura definitiva del Centro sportivo Narciso, dal 2008 operativo sul lago d'Idro

(1)
23/10/2021

Ospitalità diffusa, ecco il piano del Gal

Formazione, affiancamento, scuola e incentivi. Ecco i pilastri del nuovo piano di lavoro del Gal a seguito del workshop

23/10/2021

«Avanti così»

Dal Ministero della Transizione ecologica, in risposta ad un’interrogazione, una doccia fredda sulla possibilità di cambiare la soluzione Gavardo-Montichiari del depuratore gardesano

22/10/2021

Dalla Regione fondi per la Protezione Civile

Anche alcune associazioni valsabbine riceveranno i contributi stanziati per l'acquisto di mezzi e attrezzature da destinare ai volontari

22/10/2021

Il Governatore del Rotary a Bagolino

L’incontro con i soci del Rotary Club Valle Sabbia per rilanciare l’impegno nella comunità e sul territorio