03 Aprile 2014, 07.00
Villanuova s/C Valsabbia
Profumi di legalità

Al via il primo Festival dell'impegno civile

di Cesare Fumana

Con l'incontro-dibattito fra Nando Dalla Chiesa, Gian Antonio Girelli e Massimiliano Perna prende il via questa sera a Villanuova sul Clisi "Profumi di legalità", una rassegna dedicata alla legalità e alla promozione della cittadinanza attiva


Incontri, conferenze, dibattiti, libri, spettacoli, concerti. Tanti modi per declinare il tema della legalità e dell’impegno civile per raggiungere un pubblico il più ampio possibile. Tutto questo è “Profumi di legalità”, primo festival dell’impegno civile, organizzato dall’amministrazione comunale di Villanuova, con il patrocinio della Comunità montana di Valle Sabbia e di Regione Lombardia.

Una rassegna che prende il via questa sera e che per 11 giorni offrirà spazi di riflessione “per una continua formazione alla legalità quale fondamento per una ripresa della convivenza democratica e dell’impegno di cittadinanza attiva”.

"Questo festival si inserisce in un percorso già avviato da tempo a Villanuova – spiega il sindaco Ermanno Comincioli – dove negli anni passati abbiamo già affrontato queste tematiche con personaggi di spicco a livello nazionale del calibro di Rita Borsellino e Gherardo Colombo.
Lo scopo è quello di fornire alla cittadinanza un’occasione di educazione permanente alla legalità e della convivenza civile nella consapevolezza che la democrazia e la dignità della persona passa anche dalla formazione delle coscienze".

Alla presentazione del festival è intervenuto il consigliere regionale valsabbino Gian Antonio Girelli, presidente della commissione regionale Antimafia, che complimentandosi con l’amministrazione comunale per l’iniziativa ha sottolineato l’importanza del ruolo della prevenzione sul fronte della legalità: "Come ripete don Ciotti, la legalità non un fine ma un mezzo per ottenere la giustizia – ha ricordato Girelli. Sappiamo che situazione di infiltrazione mafiosa sono presenti nel bresciano e anche in Valle Sabbia: beni confiscati, incendi, usura, certi fatti cruenti, gioco d’azzardo ne sono una testimonianza. Quindi non è inutile parlarne e coinvolgere anche le nuove generazioni su queste tematiche".

Il programma è ampio e variegato, avrà iniziative rivolte alle scuole e ai ragazzi, oltre a una diversificata gamma di incontri per affrontare diverse tematiche, fra storia, memoria, attualità, a cui si aggiungono spettacoli legati dal filo rosso dell’impegno civile.

Questa sera alle 20.30, al teatro Corallo, ci sarà l’incontro con Nando Dalla Chiesa, Gian Antonio Girelli e Massimiliano Perna, giornalista e scrittore che si occupa di immigrazione, legalità e ambiente, anticipato dall’inaugurazione alle 20 della mostra fotografica dal titolo "Il mio sguardo libero - Volti per la legalità" realizzata da Fiorenza Stefani.
Vi sono ritratti i volti di persone che rappresentano diversi ambiti della vita civile (dai magistrati alle forze dell’ordine, alla scuola, alla Chiesa, ai giornalisti, agli scrittori, agli imprenditori, alle associazioni di diverse città italiane, con particolare attenzione al Sud Italia), e vuole rappresentare e porre al centro dell’attenzione il tessuto sociale che opera nella legalità e combatte per essa.

Venerdì 4 alle 20.45 sempre al Corallo, la rappresentazione teatrale “Giuseppe Fava: comizio di parole musica e teatro”, a cura della compagnia teatrale Belcan. Al termine seguirà il dibattito con Elena Fava (figlia di Giuseppe) e Massimiliano Perna.

Sabato 5 una serata omaggio a Pierangelo Bertoli con un concerto tributo al cantautore; sul palco il figlio Alberto Bertoli con Renato Franchi e l’Orchestrina del suonatore Jones (ingresso 5 euro).

Domenica pomeriggio alle 15.30 uno spettacolo per bambini dedicato al tema della diversità, con la compagnia Teatro Distinto di Alessandria, che porterà in scena il pluripremiato spettacolo “La pecora nera”.
Alla sera, alle 21, sempre al teatro Corallo, uno spettacolo musicale “A vida è arte do incontro” con il gruppo multiculturale brasiliano Pado Bros & Claryce.

Il festival proseguirà per l’intera settimana successiva fino a domenica 14 con incontri, dibattiti, spettacoli e concerti.

In foto il consiglire regionale Gian Antonio Girelli e il sindaco di Villanuova Ermanno Comincioli alla presentazione del festival


Aggiungi commento:
Vedi anche
08/04/2014 08:49:00

Brescia, criminalità e mafia Doppio appuntamento oggi a Villanuova per la rassegna Profumi di legalità, primo Festival dell'impegno civile, con la presentazione del volume “Malabrixia” e un dibattito sulla presenza mafiosa in città e provincia

02/04/2014 07:05:00

Nando dalla Chiesa, il coraggio della denuncia Una mostra fotografica di Fiorenza Stefani, e poi una tavola rotonda con Nando Dalla Chiesa, Gianantonio Girelli e Massimiliano Perna. Comincia a Villanuova il 1° Festival dell'Impegno civile "Profumi di Legalità"

04/04/2014 07:01:00

Bisogna attrezzarsi culturalmente Quanto le mafie siano presenti anche in Lombardia e come riescono ad infiltrare le istituzioni, approfittando delle loro debolezze. Se n'è parlato ieri sera a Villanuova.
• E il festival continua, stasera con Pippo Fava

10/04/2014 08:41:00

Canto per Ustica Questa sera il festival Profumi di legalità porta in scena uno spettacolo di Marco Paolini, con l’attore Omar Rottoli, dedicato al mistero del DC9 dell’Itavia abbattuto sui cieli di Ustica nel 1980

05/06/2018 09:23:00

Concerti e spettacoli lungo il Chiese Puntuale con l’arrivo dell’estate torna l’atteso appuntamento con “Acque e Terre Festival”, la rassegna di spettacoli musicali di carattere etnico-popolare e di teatro giunta quest’anno alla quattordicesima edizione



Altre da Valsabbia
27/10/2021

Cave, Girelli: «No a una legge che non tutela abbastanza i nostri territori»

Questa la motivazione per la quale il Gruppo regionale del Pd ha votato contro il progetto di legge regionale sulle cave

27/10/2021

Apre da oggi l'hub vaccinale a Vobarno

Grazie a una convenzione con la Comunità montana di Valle Sabbia il Centro vaccinale di riferimento per la Valle Sabbia e l'Alto Garda trova collocazione negli spazie della Sae

27/10/2021

Hub vaccinale di Gavardo, otto mesi di grande impegno

Ha chiuso i battenti il centro vaccinale presso il centro sportivo gavardese che ha consentito la vaccinazione massiva anticovid della popolazione della Valle Sabbia e del medio e alto Garda

27/10/2021

La Terapia Dinamica K-Laser nella fisioterapia

La terapia laser consente di concentrare a trasferire su una determinata superficie, una quantità di energia elevata, con tempi ridotti e un’efficienza elevata. Questo processo porta a diminuzione dei tempi di guarigione del paziente, riduzione del dolore e dell’infiammazione. Ne parla in questo articolo Mauro Folchini del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio Salò

26/10/2021

Fondi per le reti irrigue

Stanziamento regionale per i consorzi di bonifica per opere idrauliche: 3 milioni anche per il Naviglio Grande Bresciano

26/10/2021

Narciso a rischio chiusura

Prove di collaborazione, fra pubblico e privato, nel tentativo di impedire entro gennaio la chiusura definitiva del Centro sportivo Narciso, dal 2008 operativo sul lago d'Idro

(1)
23/10/2021

Ospitalità diffusa, ecco il piano del Gal

Formazione, affiancamento, scuola e incentivi. Ecco i pilastri del nuovo piano di lavoro del Gal a seguito del workshop

23/10/2021

«Avanti così»

Dal Ministero della Transizione ecologica, in risposta ad un’interrogazione, una doccia fredda sulla possibilità di cambiare la soluzione Gavardo-Montichiari del depuratore gardesano

22/10/2021

Dalla Regione fondi per la Protezione Civile

Anche alcune associazioni valsabbine riceveranno i contributi stanziati per l'acquisto di mezzi e attrezzature da destinare ai volontari

22/10/2021

Il Governatore del Rotary a Bagolino

L’incontro con i soci del Rotary Club Valle Sabbia per rilanciare l’impegno nella comunità e sul territorio