18 Novembre 2014, 15.30
Vobarno Roè Volciano Valsabbia
Atletica Libertas Vallesabbia

Gran Galà per l'Ambasciatore Valsabbino

di Redazione

Sabato i festeggiamenti per il primo anno di attività dell'Atletica Libertas Vallesabbia, durante i quali saranno premiati gli atleti migliori e sarà attribuito un riconoscimento speciale a uno sportivo valsabbino


Un anno di attività. Il primo anno di attività, il primo compleanno dell'Atletica Libertas Vallesabbia. Un anno intenso, vero, forte, impareggiabile. Con tanti nuovi amici, con le divise nuove sfoggiate in ogni gara, con le trasferte e poi con ben tre gare organizzate.
 
Parliamo della seconda edizione del Vertical Trail di Pomegnino di giugno, della ormai mitica Tre Campanili Half Marathon nella prima domenica di luglio ed infine della nuovissima Soiano Speed Trail di fine agosto. Tre gare, tre successi ed ancora poi il 1° Grand Prix della Corsa in Montagna della Vallesabbia e Alto Garda,  organizzazione che ha visto l’unione di diverse realtà sportive del territorio come Garda Running, Polisportiva Pertica Bassa, Avis e SSD Bagolino, tutte unite per promuovere il territorio valsabbino e dell’Alto Garda. 

C’è tanto da festeggiare. E così il Gran Galà è da tempo fissato per questo sabato 22 novembre alle 19.30 a Roè Volciano presso il Ristorante Edoné. Nell’occasione, e questa è la vera grande novità, da una idea del vulcanico presidente societario Paolo Salvadori, verrà premiato l’Ambasciatore Valsabbino dell’anno.

Un premio questo dell’Ambasciatore Valsabbino che vede la luce in questo primo anno di attività e diverrà presto tradizione, un premio che vuole valorizzare un atleta, maschile o femminile, che si è particolarmente contraddistinto per risultati sportivi nel 2014. Attenzione: atleta sportivo in generale, il vincitore dunque potrà essere di qualsiasi disciplina sportiva, non solo dell’atletica leggera.

E’ tutto? No. Perché nel corso della serata verranno premiati anche gli Atleti tesserati che più si sono distinti nel corso della stagione oltre ovviamente all’estrazione dei premi dell’immancabile lotteria.

Sarà un primo grande anniversario per una lunga vita dell’Atletica Libertas Vallesabbia.

Fonte: comunicato stampa


Aggiungi commento:
Vedi anche
24/11/2014 14:05:00

La Libertas Vallesabbia incorona gli ambasciatori dello sport Nella serata di gala dell’associazione sportiva, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni valsabbine, la consegna dei riconoscimenti agli atleti che hanno rappresentato i valori dello sport oltre la valle

30/11/2015 09:46:00

Premiati gli Ambasciatori valsabbini per lo sport 2015 Alla festa di gala della Libertas Vallesabbia sono stati consegnati i riconoscimenti a Ivano Boriva, Alessandro Rambaldini e Simona Frapporti

29/11/2017 07:30:00

Sonny Colbrelli Ambasciatore valsabbino dello sport 2017 È stato il ciclista di Casto a vincere il riconoscimento assegnato ogni anno dalla Libertas Vallesabbia che sabato ha festeggiato la fine della stagione agonistica 2017. Premiati anche Paolo Zamboni e Stefano Albertini
• Video

25/10/2017 10:30:00

L'Ambasciatore Valsabbino è un affare per tre In vista della festa della Libertas Vallesabbia, il sodalizio sportivo lancia l’ormai tradizionale sondaggio online per premiare lo sportivo valsabbino che ha portato in auge il nome della Valle Sabbia

14/11/2015 10:13:00

Vota l'Ambasciatore Valsabbino per lo sport Sono quattro i finalisti per l’assegnazione del titolo di sportivo dell’anno promosso dalla Libertas Valsabbia: Simona Frapporti, Marco Frapporti, Alessandro Rambaldini e Ivano Boriva



Altre da Vobarno
16/09/2021

Grande rischio in Carpeneda

Tanta paura e pochi danni, per fortuna, a causa di un incidente fra due auto e un camion che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi

14/09/2021

Accoglienza speciale al Perlasca

Con qualche nota negativa ancora da valutare per i trasporti, in Valle Sabbia l'anno scolastico ha preso il via sotto i migliori auspici

14/09/2021

Tre nuovi diaconi valsabbini

Anche tre giovani delle parrocchie di Gavardo, Serle e Vobarno fra i nuovi diaconi ordinati dal vescovo in cattedrale

11/09/2021

Un mandorlo per le vittime del Covid

Domenica 5 settembre si è tenuta presso il parco della Fondazione I.R. Falck di Vobarno una cerimonia per ricordare le vittime della pandemia

08/09/2021

A beneficio dei giovani, delle aziende e del territorio

C’è tempo fino al 10 ottobre prossimo, per candidarsi a partecipare alla formazione gratuita sulle tecniche di installazione e manutenzione di impianti dell’industria meccanica, metallurgica e siderurgica. Solo 30 i posti disponibili

08/09/2021

Vobarno festeggia la Madonna della Rocca

Tornano, a partire da questo giovedì, i festeggiamenti vobarnesi in onore della Vergine Maria. Lunga la serie di eventi a corollario, tutti in oratorio

08/09/2021

Un albero per le vittime del Covid

Nel parco della Fondazione Falck una partecipata cerimonia in ricordo di chi è morto a causa della pandemia e per dire grazie a tutti i volontari

07/09/2021

«Oltre il sipario», la Compagnia delle Pive racconta Luciano Vanni

Il volume, edito da Edizioni Valle Sabbia, verrà presentato questo giovedì sera, 9 settembre, a Vobarno. Un libro da esplorare per conoscere le radici profonde del pittore vobarnese

05/09/2021

Soddisfazione anche per Ponchiardi

Anche il pilota di Vobarno ha preso parte al Rally 1000 Miglia con la sua Citroen Saxo

05/09/2021

Nonna Lina fa i 90

Tanti auguri a Lina, di Carpeneda di Vobarno, che proprio oggi, 5 settembre, spegne 90 candeline