02 Agosto 2021, 15.37
Storo
La protesta/2

Sulla seduta in videoconferenza interviene la maggioranza

di Aldo Pasquazzo

La Giunta di Storo risponde prontamente alla minoranza, che qualche giorno fa aveva disertato il Consiglio comunale per protesta contro l'utilizzo della modalità da remoto


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un'abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...




Vedi anche
18/12/2018 11:49:00

Luca Mezzi lascia la maggioranza Il consigliere, oltre a lasciare il gruppo di maggioranza del consiglio comunale di Storo, ha rimesso nelle mani del sindaco la delega del Bim di Chiese dove era vicepresidente

26/04/2020 09:33:00

Problemi per il consiglio comunale in streaming Non è piaciuta al capogruppo della minoranza di Anfo la richiesta perentoria del segretario comunale per la prova di collegamento per il consiglio comunale online

21/02/2018 09:30:00

Rimpasto di giunta e surroga in consiglio Nella seduta di questa sera del consiglio comunale di Gavardo, oltre a rispondere a interrogazioni e interpellanze delle minoranze, sarà comunicata la nomina del nuovo assessore ai Servizi sociali e il subentro di un consigliere della maggioranza

28/05/2021 07:03:00

Gavardo, la minoranza e le mozioni In una nota, la minoranza "Gavardo Ideale Centrodestra" riferendosi all'ultimo consiglio comunale, contesta le posizioni della maggioranza in merito ad alcune mozioni: una bocciata, l'altra nemmeno ammessa al dibattito

31/05/2015 07:00:00

Ecco la giunta Turinelli Loretta Cavalli vicesindaco, Stefania Giacometti, Stefano Poletti e Luca Butchiewietz: in anteprima la giunta di Storo guidata dal neoeletto sindaco Luca Turinelli. La presentazione ufficiale al primo Consiglio comunale convocato per giovedì 4 giugno



Altre da Politica e Territorio
02/08/2021

«Non abbandonate la strada tracciata»

Da parte dei Comitati piena soddisfazione per l’approvazione della Mozione Almici in Consiglio provinciale, con un po’ di rammarico per il venir meno di alcuni voti

02/08/2021

Un luogo del cuore da salvaguardare

Una serata che ha unito natura e cultura quella proposta venerdì dalla locale Pro loco e dagli Amici di Presegno e Bisenzio per il recupero del “ponte romano”
. VIDEO

02/08/2021

Green Pass: malgrado il fanatismo

Doveva essere la liberazione dopo la chiusura, la fine di un incubo collettivo, invece la vaccinazione anti-covid sembra per alcuni, forse troppi, il male assoluto

(2)
01/08/2021

Nuovo assessore e nuove deleghe

“Rimpasto” di giunta, a Prevalle, dopo l’uscita di scena dell’ormai ex assessore Ziglioli. Il sindaco Giustacchini ridistribuisce le deleghe e nomina un nuovo componente

01/08/2021

«No al progetto tappabuchi»

L'Amministrazione comunale di Bagolino insiste: «Per salvare un ponte che è solo vecchio e che comunque è da modificare in modo radicale, rischiamo di fare un'opera più costosa e poco funzionale». Concordata con la Regione una nuova perizia

31/07/2021

Bondone verso il voto

A poco più di due mesi dalle elezioni il comune di Bondone ha una sola candidata per il ruolo di sindaco

31/07/2021

La caserma dei Vigili del Fuoco si prepara al trasloco

La vecchia sede non è più adeguata e il Comune avrebbe individuato la nuova, per un trasferimento atteso entro la fine dell'anno. Bocche cucite in municipio sul luogo dove verranno trasferiti mezzi, attrezzature e attività dei numerosi volontari

30/07/2021

Mozione contro il depuratore votata all'unanimità

Consiglio comunale di Gavardo compatto contro il progetto di costruire il depuratore per i comuni gardesani sul proprio territorio

30/07/2021

Consiglio in videoconferenza, la minoranza diserta

I cinque consiglieri della minoranza consigliare non hanno preso parte alla riunione convocata per l’ennesima volta in modalità online senza comprenderne la reale necessità

30/07/2021

«Si faccia presto, ma a Lonato»

Approvata in Broletto, dopo qualche colpo di scena, la mozione Almici, che sancisce per quanto riguarda il depuratore il rispetto, da parte dello Stato, delle decisioni degli organi preposti