12 Maggio 2010, 12.00
Valsabbia
Gal

Doppio bando, grande partecipazione

Garda e Valsabbia puntano sulle microimprese e i bed&breakfast nelle aree rurali, presentando 36 delle 87 domande pervenute in Regione.

 
Grande partecipazione del territorio gardesano e valsabbino ai due bandi regionali per lo sviluppo delle aree rurali, promossi sul territorio dal Gal GardaValsabbia.
Delle 87 domande giunte in Regione Lombardia per il bando dedicato al sostegno delle microimprese e dei bed&breakfast, più della metà, 44, provengono dalla Provincia di Brescia e di queste ben 36 sono state presentate da operatori altogardesani e valsabbini (23 della Valle Sabbia e 13 del Parco Alto Garda).
 
Il dato viene confermato anche per le domande in risposta al bando a supporto dei servizi essenziali per la popolazione rurale: di 10 domande giunte in Regione, 7 provengono dalla Valle Sabbia.
«Spesso - commenta il presidente del Gal, Gianpiero Cipani - le occasioni si mancano perché non si conoscono. Ne è dimostrazione il fatto che il territorio ha risposto con grande efficienza a queste opportunità che sostengono investimenti per il miglioramento di attività imprenditoriali e servizi pubblici».
 
«Il risultato è di grande soddisfazione per gli enti locali che hanno collaborato con il Gal», evidenzia Ermano Pasini, presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia e membro del consiglio direttivo del Gal.
Tra i soggetti impegnati in questa iniziativa, la Coldiretti ha svolto un ruolo chiave. L’Unità operativa locale di Vestone, in qualità di Centro di assistenza agricola, ha fatto da tramite tra gli interessati e la Regione Lombardia nella compilazione della richiesta di contributo.
 
«Il nostro ufficio - dice Luciano Salvadori, responsabile dell’ufficio Coldiretti di Vestone e consigliere del Gal - ha gestito 36 domande. Abbiamo accolto le richieste fino a notte inoltrata per non lasciar sfuggire a nessuno questa occasione».
«Ora - come sottolinea il vice presidente del Gal, Dante Freddi - sta alla Regione e in particolare agli uffici dell’Assessorato all’agricoltura della Provincia di Brescia, che valuteranno chi potrà o meno accedere al contributo regionale, il compito di cogliere la grande aspettativa che l’area ha nei confronti di questi aiuti. Un intero territorio chiede a gran voce di ricevere un sostegno per iniziative che miglioreranno l’economia rurale e tale richiesta non può essere ignorata».
 
Simone Bottura dal Giornale di Brescia
 


Commenti:
ID2145 - 12/05/2010 21:19:00 - (pace massimo) - massimo

fa piacere vedere che parecchi imprenditori hanno voglia di investire sul nostro territorio rurale. Speriamo che attraverso queste nuove realtà anche i prodotti agricoli valsabbini e di conseguenza le aziende ne possano trarre un beneficio visto che queste domande sono state presentate attraverso gli uffici di Coldiretti dove gli imprenditori agricoli regolarmente si rivolgono x denuncia dei redditi e domande pac. in questo periodo hanno dovuto fare code; che queste attese servano anche a noi agricoltori ma vedremo?

Aggiungi commento:
Vedi anche
24/03/2010 10:16:00

Contributi a microimprese rurali e Bed&Breakfast Scade il 30 aprile prossimo il termine per presentare domanda per il bando Misura 312 per l’avvio e il potenziamento di microimprese operanti in settori connessi all’agricoltura.

24/11/2020 15:28:00

«Sì! Lombardia» per microimprese e lavoratori autonomi In arrivo dalla Regione contributi a sostegno delle microimprese e degli autonomi con partita Iva individuale non iscritti al Registro delle imprese, messi a dura prova dalle restrizioni anti Covid

01/10/2010 08:01:00

Roè e i bed&breakfast Un nostro lettore ci chiede perché Roè Volciano è escluso dai bandi per i bed&breakfast sia del Gal sia della Regione. Abbiamo sentito il Gal Garda Valsabbia che ci ha spiegato il motivo.

22/11/2012 10:41:00

Banda larga nelle zone rurali Anche Agnosine, Bagolino e Vobano sono fra i paesi interessati al nuovo progetto di cablaggio a fibra ottica nelle aree agricole della Regione Lombardia.

19/11/2019 10:18:00

«JoIN», innovazione nelle aree rurali Questo giovedì nella sede del Gal GardaValsabbia a Puegnago del Garda, convegno di lancio del progetto "JoIN"  che vedrà la presenza di ospiti nazionali e internazionali



Altre da Valsabbia
22/09/2021

Caccia, Massardi: «Qualcuno se ne dovrà assumere la responsabilità»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega: “Quanto accaduto è una débâcle senza appello per chi si è affidato alla strategia di approvare il calendario venatoria all’ultimo minuto, forse nella inconsistente convinzione che il TAR non intervenisse così come è intervenuto”

22/09/2021

Caccia sospesa in Lombardia

l Tar della Lombardia ha sospeso almeno fino al prossimo 7 ottobre l’attività venatoria nella regione. Accolto il ricorso della Lac, la Lega per l’abolizione della caccia

22/09/2021

Depuratore, Girelli: «Necessario riprendere il percorso con il territorio»

Il Consigliere regionale del PD Gianni Girelli ha presentato una mozione affinché la Regione chieda al governo di rivedere le decisioni prese e ristabilire un iter istituzionale corretto

22/09/2021

Il ricorso dei sindaci: «Mancano le Valutazioni ambientali e sanitarie»

Presentato lunedì al Tar di Brescia il ricorso contro la nomina del commissario per la depurazione del Garda: «Il Commissario può derogare soltanto alle norme sugli appalti non scegliere la localizzazione»

22/09/2021

L'osteoporosi: cos'è e come si previene

Cos'è l'osteoporosi e come si previene? Scopriamolo insieme alla Dott.ssa Clara Zambarda, reumatologa del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

21/09/2021

Il vescovo presenta la Lettera pastorale

Questo giovedì sera al teatro parrocchiale “La Rocca” di Sabbio Chiese l’appuntamento rivolto alle parrocchie della Valle Sabbia in particolare per educatori e catechisti

21/09/2021

«Resistere e generare. La cooperazione sociale tra emergenze e opportunità»

Il tradizionale appuntamento annuale della cooperativa “La Nuvola nel Sacco” si terrà questo mercoledì sera, 22 settembre, in città. Ecco il programma

21/09/2021

Lettori e pandemia, il punto sulle biblioteche

Alessandra Vittici, direttrice del Sistema Bibliotecario Nord Est Bresciano, analizza per noi l’andamento delle biblioteche, in particolare quelle valsabbine, ai tempi del Covid

21/09/2021

Sul fuoco o elettrico?

C’è una convinzione presente nella mente di ogni vero valsabbino: lo spiedo cucinato sul fuoco è migliore di quello cotto in maniera elettrica! Ma è davvero così?

(3)
20/09/2021

Depuratore, si va a Roma. Pronta la trasferta

I manifestanti del Presidio bresciano, ma anche tutti coloro che vorranno unirsi alla protesta, si danno appuntamento a Palazzo Chigi per interpellare di persona i parlamentari bresciani sulla questione del depuratore del Garda