10 Giugno 2010, 11.00
Vestone
Banche

La Valsabbina punta all’acquisizione di Creverbanca

L'Istituto di credito con sede a Vestone avrebbe presentato una manifestazione di interesse alla controllante Carife.

Un altro passo oltre il confine della provincia, per proseguire un cammino di espansione che ha già portato all’acquisizione della Cassa Rurale di Storo, in terra trentina. La banca Valsabbina, secondo indiscrezioni riportate ieri dal quotidiano veronese L’Arena e non smentite dai vertici dell’istituto di credito con sede legale a Vestone e direzione a Brescia, punterebbe ora a rilevare la maggioranza del pacchetto azionario di Creverbanca spa - Credito veronese.

Secondo il giornale scaligero, la Valsabbina avrebbe già presentato una manifestazione di interesse per acquisire il 66% delle azioni di Creverbanca alla controllante Cassa di risparmio di Ferrara, Carife (il capitale rimanente è nelle mani di circa 170 imprenditori veronesi). E Carife starebbe valutando seriamente la proposta bresciana. Anche perché, dopo aver chiuso il bilancio 2009 con qualche affanno, l’istituto ferrarese è stato invitato dalla Banca d’Italia a cedere alcune partecipazioni per riportare su livelli di sicurezza gli indici di patrimonializzazione. La vendita di Creverbanca (già ventilata in gennaio, quando era pervenuta a Ferrara un’offerta della Popolare di Marostica) rientrerebbe in questo progetto di ristrutturazione.

Il piccolo istituto veronese (ha 7 filiali e circa 50 dipendenti) ha peraltro chiuso l’esercizio 2009 (il settimo della sua storia) con un passivo di 1,7 milioni di euro, anche se la raccolta netta è cresciuta del 16% a quota 152 milioni di euro e gli impieghi alla clientela sono aumentati dell’11% (a 217 milioni).

Per la banca Valsabbina, presieduta da Ezio Soardi e guidata da Spartaco Gafforini, si tratterebbe certamente di un importante investimento, nella logica di una penetrazione in altre province (nell’adiacenza territoriale) e per lavorare in settori toccati solo marginalmente finora dall’istituto di credito bresciano (come l’agroalimentare). Si tratterebbe quasi di un’espansione naturale, visto che la Valsabbina ha una filiale a Rivoltella, vicino al confine con la provincia di Verona.

Banca Valsabbina ha attualmente 54 filiali e circa 400 dipendenti. I vertici operativi dell’istituto non hanno confermato né smentito l’operazione e anche a Ferrara si parla esclusivamente di «offerte pervenute» senza precisare i mittenti.

g. lo. dal Giornale di Brescia



Aggiungi commento:
Vedi anche
22/12/2010 07:00:00

La Valsabbina prende CreverBanca L'istituto di credito vestonese rileva dalla Cassa di risparmio di Ferrara il 69,75 per cento della spa veneta.

16/07/2016 07:54:00

Inchiesta Carife, perquisizioni anche in Valsabbina Sotto accusa l'acquisto nel 2011 di 470 milioni di azioni. «Normale attività bancaria» dicono nella sede bresciana dell'istituto, e spiegano cosa è successo

25/11/2006 00:00:00

Nuova sede e convegno con Fitoussi Il programma della manifestazione che si terrà oggi sabato 25 novembre, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa alla presenza di Renato Beltrami, presidente dell’istituto di credito.

08/04/2011 09:04:00

Valsabbina in assemblea I soci della banca con sede a Vestone sono chiamati questo sabato ad approvare il bilancio e ad aumentare il capitale per proseguire il programma di espansione con l’acquisto di CreverBanca.

20/12/2017 09:23:00

Credito al consumo: sinergie in Valsabbina Nelle filiali di Banca Valsabbina prestiti in 24 ore grazie alla partnership ciìon Confidis nel credito al consumo



Altre da Vestone
15/05/2021

Un nuovo camioncino per Vaifro

Ancora non è tornato al suo posto, il modellino di camion sottratto dalla lapide di Vaifro Turrini, nel cimitero di Nozza. Intanto però un donatore anonimo ha inviato un modellino per rimpiazzarlo

15/05/2021

Anche per Soumia arrivano gli «anta»

Tanti auguri a Soumia El Melhi, di Vestone, che proprio oggi, sabato 15 maggio, compie i suoi primi 40 anni

15/05/2021

La mulattiera di «Gruffo»: la strada del mercato, antichissimo percorso tra vicinie

Oggi resiste ancora, vecchio tratturo da restauro, colma di innumeri ricordi e di antiche memorie che una sua sistemazione aiuterebbe a conservare

15/05/2021

Un sentiero da recuperare

L’antica strada comunale da Nozza porta a Belprato è ora un sentiero che necessiterebbe di un intervento di sistemazione e recupero

12/05/2021

Ridateci il camioncino di papà

Era stato piazzato dai figli sulla tomba di Vaifro Turrini, nel cimitero di Nozza. E' rimasto lì sei mesi poi è scomparso

(2)
12/05/2021

Medicina di territorio, belle parole ma...

«Si stanno muovendo tutti per invertire lo stato di abbandono che la medicina sul territorio sta subendo da anni (vedi le proteste a Salò). Tutti meno che i valsabbini». Così un lettore, riferendosi al Presidio di Nozza

(1)
10/05/2021

Finalmente si riparte...

Nei giorni scorsi si è riunito il Direttivo del Club Alpino di Vestone e si è decisa la riapertura dell’attività per gruppi del “CAI dei grandi” e per l’Alpinismo Giovanile

10/05/2021

Un nuovo ecografo per il Consultorio

E’ già in funzione dalla fine di marzo e sabato scorso è stato ufficialmente inaugurato, alla presenza di quanti si sono dati da fare per ottenerlo

09/05/2021

Scontro all'incrocio

Una mancata precedenza causa malfunzionamento dei freni. Così un 59enne di Vestone è finito all’ospedale

08/05/2021

«Ripartiremo in autunno, ma a precise condizioni»

Così Nicola Cargnoni, gestore della sala vestonese, che in realtà sta già pensando come e con quali ghiotte occasioni cinefile ricominciare. E dispensa consigli su cosa andare a vedere nei Cinema che hanno riaperto in città