13 Giugno 2011, 17.43
Sabbio Chiese
Violenza

Arrestato un pedofilo a Sabbio

di Ubaldo Vallini

L’uomo, un 61enne residente in paese, sabato scorso ha avvicinato una bimba di 9 anni e le ha pronunciato parole oscene. Ha ammesso tutto ed è finito in carcere.

“Con la testa pelata nel mezzo, coi baffi, robusto e vecchio. Se n’è andato con uno scooter”.
Con una descrizione così in tasca e la perfetta conoscenza del territorio, il maresciallo Rosina e i suoi uomini sono andati a colpo sicuro.
E l’hanno rintracciato a Sabbio di Sopra ancora con la borsa del supermercato in mano, con dentro lo scontrino, semmai gli fosse venuto il ghiribizzo di negare di essere stato sul luogo dell’aggressione.
 
La più odiosa delle aggressioni, quella sessuale, ai danni di una bimba di soli 9 anni.
Il mostro ha agito sabato pomeriggio nel legozio di alimentari che apre nel centro commerciale Le Vele a Sabbio Chiese.
Ad accorgersene e forse ad evitare che la questione degenerasse in peggio, la proprietaria dell’esercizio commerciale, una donna di 66 anni che ha intravisto fra gli scaffali un adulto trattenere con il braccio una bimba, mentre questa cercava di divincolarsi.
 
Alla donna è parso ovvio di intervenire per capire cosa stesse succedendo e questo ha dato modo alla bambina di scappare via in lacrime.
A quel punto, compreso quello che si stava consumando nel suo negozio, ha chiamato i carabinieri e sono intervenuti quelli di Sabbio Chiese che hanno la caserma poco distante.
Sul posto hanno potuto raccogliere le testimonianze della signora e della bambina, mentre già era stata messa al corrente dell’accaduto anche la madre, extracomunitaria.
 
Nessuna delle tre però sapeva dire chi fosse quell’uomo e asserivano solo di averlo visto ancora da quelle parti.
Flavio Morettini, 61enne, i carabinieri sono andati però a prenderlo a colpo sicuro, nello stesso appartamento dove era stato arrestato nel 2004 per violenza sulla nipote allora 14enne.
Anche allora era stato il maresciallo Rosina a mettergli le manette.
 
Quella volta il tribunale gli aveva affibbiato una pena di 3 anni e 6 mesi, tutti trascorsi in carcere.
Non gli è bastata, evidentemente.
“Si è vero, ho avuto un attimo di sbandamento e ci ho provato, ma non le ho fatto nulla” avrebbe detto quando i militari si sono presentati sull’uscio di casa, ammettendo di fatto le sue responsabilità.
Nel negozio l’uomo avrebbe avuto modo di palpeggiare un po’ la bimba e sussurrargli parole oscene.
 
Nessuno può sapere come si sarebbe comportato se avesse avuto campo libero.
Ad ogni modo nel suo comportamento ce n’è quanto basta per generare traumi difficili da rimarginare.
Ed è questo a rendere i reati sessuali più odiosi di altri. 
Dopo il riconoscimento e la formalizzazione della denuncia, Flavio Morettini è stato trasferito a Canton Mombello in attesa dell'interrogatorio di garanzia.
Vedremo cosa deciderà il giudice.
 


Commenti:
ID10496 - 13/06/2011 19:47:18 - (Denis66) - !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alla gogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ID10501 - 14/06/2011 08:16:02 - (Baldo degli ubaldi) - semplice e veloce

un ramo , una corda e tutto torna a posto

ID10502 - 14/06/2011 08:32:28 - (piergiacomo) - giacomo

Bastardo.....

ID10503 - 14/06/2011 08:34:50 - (assenzio) - a Baldo

Soprattutto... moderno!?

ID10504 - 14/06/2011 08:39:24 - (gufetta) - e la bambina?

A me sta bene la gogna, però la bambina deve affrontare il suo tempo.Quanti uomini si sentono di essere d'esempio e di rassicurazione rispetto allo schifo che adesso prova? Questo mi interessa per andare avanti.

ID10505 - 14/06/2011 08:46:35 - (Baldo degli ubaldi) - x assenzio

Magari non moderno ma sempre efficace

ID10509 - 14/06/2011 09:51:32 - (utente) - Curiosità

Semi OT: ho notato che molte volte in articoli di rapine/violenze ecc.. del nome della persona persona arrestata vengono pubblicate solo le iniziali: come mai questa volta il nome compare in chiaro? Scelta "politica", cambio di rotta, o è semplicemente un caso?

ID10512 - 14/06/2011 10:22:59 - (Sony) -

probabilmente perchè è già finito dentro una volta x lo stesso motivo....trovo comunque giusto conoscere nomi e cognomi di queste persone....se tali le possiamo definire....

ID10513 - 14/06/2011 10:27:04 - (ubaldo) - Il nome

Perchè questa volta il nome ce l'hanno dato. E ce l'hanno dato perchè è reo confesso e recidivo.

ID10516 - 14/06/2011 10:49:23 - (danyart) -

Giusto fare il nome!!!! ....spero lo tengano dentro!!!...E mi auguro la bimba posso ricevere le amorevoli cure dell'ASL,per un recupero psicologico, anche se mi pare di aver capito, che non e' andato oltre .....ma pur sempre VIOLENZA ,fisica e psicologica!!!!Chissa' quella povera bambina!!!....come mamma vorrei tanto abbracciarla forte e dirgli" stai tranquilla e' tutto finito, non succedera' piu',siamo qua e ti vogliamo bene"....personalmente ,mi sento vicina!!!!!..e prego per lei!!!

ID10517 - 14/06/2011 10:50:42 - (reale) - reale

oltre al nome dovrebbero mettere anche la foto!

ID10519 - 14/06/2011 11:24:40 - (fra) - Errare humanum......

Errare humanum est, perseverare autem diabolicumNel lago con una pietra al collo... cos almeno si rende utile all'eco sistema come cibo per i pesci.....Problema risolto in 5 minuti e uno stronzo in meno in giro a fare i disastri.

ID10527 - 14/06/2011 12:16:57 - (valdo) -

Caro Ubaldo. Certi crimini sono piu' orrendi di altri, ma a tutto c'e' un limite. Questa e' istigazione a delinquere e foto e nomi dovrebbero essere messe anche per chi istiga.

ID10529 - 14/06/2011 12:22:08 - (Sony) -

non si può vivere tranquilli...ma soggetti del genere possono circolare liberamente?? mi domando se uscito dal carcere fosse stato affidato ai servizi sociali...evidentemente nemmeno il carcere è servito, a prova che la pedofilia va "curata" con altri sistemi!

ID10530 - 14/06/2011 12:28:00 - (utente) - x ubaldo

Grazie per l'info sul nome :)

ID10531 - 14/06/2011 12:55:00 - (mandy) -

E' uno che ha problemi mentali non indifferenti.... quindi la colpa è anche della società.. dei servizi. Se si sa che uno non è a posto mentalmente e ha certi vizietti.. beh insomma i servizi sociali a cosa servono?

ID10537 - 14/06/2011 14:28:00 - (AVOB) -

io sarò crudele ma in questi casi procederei con l'amputazione .....iniziamo a farlo a uno vedi che poi altri ci pensano 2 volte prima di compiere cert atti... poi chi sa come mai quando succede qualcosa chi combina il fatto non è mai a posto Ma..... mi sebrano tante scuse che non giustificano l'accaduto.....

ID10543 - 14/06/2011 17:17:00 - (mandy) -

beh tanto a posto non sono..chi fa ste cose ai bambini normalissimi non sono direi

ID10549 - 14/06/2011 21:12:55 - (danyart) - Calma!!!!

E' chiaro!!! che in Signore (se cosi si puo' chiamare)in questione ...ha seri problemi mentali,comportamentali, ecc.ecc.condivido appieno cio' che dice Mandy, visto che non e' la prima volta, e oltre la nipote, pare anche ...una stretta donna di parentela,(Morettini in paese e' conosciuto,per questi episodi e per altro) voci di paese di certo per ora ufficiose,ma le ho raccolte oggi.Giro anch'io la domanda ai servizi sociali: Un personaggio con precedenti di questo tipo,come mai e' "sfuggito al controllo dei servizi"? di sicuro il comune di sabbio in particolare i "servizi sociali" mi sapranno dare una risposta, sarei onorata di riceverla personalmente, oppure anche su questo "blog" commentando questo articolo, o mandando una loro "lettera al direttore",perche' non posso pensare minimamente ad una cosa voluta, ma semplicemente ad una svista dei servizi,in pratica: andava seguito.!!!!! Ha ragione pienamente Mandy.rapp. serv.soc. per la Lega Nord sez. Vobarno Apollonio

ID10555 - 15/06/2011 00:14:01 - (Venturellimario) - Tutti sanno

Perch, come sempre, bisogna aspettare il peggio prima di intervenire.Come per chi guida "pieno" e circola ancora con la sua patente e altri esempi che tutti conoscono.Purtroppo funziona cos

ID10567 - 15/06/2011 10:58:54 - (danyart) - xventurellimario

E' triste...ma hai ragione.Ammetto che e' il sistema che non funziona,come sempre del resto.Si aspetta sempre l'eccesso delle cose prima di intervenire.Si spera sempre che chi sbaglia,paghi,e poi si rimetta in carreggiata,ma non e' sempre cosi..magari!!! Persone competenti e a contatto con questi personaggi patologici, di sicuro avranno fatto il loro"meglio",queste generalmente sono le risposte,ti dicono che fanno recuperi ecc.ecc.,ma non voglio fare di ogni erba un fascio,ne generalizzare troppo,ma la realta' ci insegna che spesso,un buon 50% :ci ricasca,anche se "seguito",le istituzioni(se lo fanno) fanno del loro meglio, ma spesso c'e' anche chi pensa , perche' e' un po' che "fa il bravo,o non delinque piu'", il personaggio patologico di qualsiasi categoria,sia guarito o meglio,utilizzando termini medici e tecnici:soggetto recuperato parzialmente e non pericoloso ne per se ne per gli altri..mah io ci credo ben poco!! mi domando ancora come possa essere"

ID10568 - 15/06/2011 10:59:48 - (danyart) - continua...fine.

...."sfuggito"........................................!!???!!

ID10579 - 15/06/2011 14:14:56 - (infinito) -

non capisco come si possa sputare una sentenza senza esserci un minimo di verità, senza che un giudice si sia pronunciato. Ma in che mondo viviamo? di BACCHETTONI. Siamo capaci di giudicare a tutto spiano senza guardare la pagliuzza che c'è nei nostri occhi

ID10580 - 15/06/2011 14:33:57 - (danyart) - ...senza esserci un minimo di verita???

Scusi,ma mi sembra che di verita' ce ne sia quanto basta!!! E poi scusi, ma" Flavio "era conosciuto in paese per le sue "bravate",....probabile che lei sia un parente o un amico,invece di infuocarsi cosi e difenderlo a spada tratta.....lo aiuti a cambiare che e' meglio!!!! So quanto e' dura avere "un parente o amico spiantato dalla societa'"....ma non lo difendo piu' di tanto,lo aiuto e lo tengo d'occhio...e a distanza dalle mie figlie(chi mi conosce sa di chi sto parlando)faccia altrettanto..e' un consiglio!!!

ID10581 - 15/06/2011 14:37:14 - (Sony) - x INFINITO

nessuno sputa sentenze....riporto le parole dell'articolo che invito a rileggere “Si è vero, ho avuto un attimo di sbandamento e ci ho provato, ma non le ho fatto nulla” IL SOGGETTO E' REO CONFESSO E RECIDIVO, basta come sentenza oppure aspettiamo che violenti qualche altra bambina????

ID10582 - 15/06/2011 14:39:23 - (mandy) -

..in realtà io ho fatto una semplice constatazione..non sono di Sabbio, ma da quel che so tutti o quasi sono al corrente del fatto che quest'uomo ha dei problemi. Ora..che si dica farei questo o quest'altro al tipo, mettiamo nome, facciamo vedere la sua faccia..non mi sembra per niente corretto. La bambina ha subìto un TRAUMA e di primo acchito viene da prendersela col'mostro'..ma non è certo con minacce di amputazione o altro che si guarisce uno che ha problemi mentali..perchè di questi si tratta probabilemte. Quindi sì ..la colpa è della società che conosce, ma aspetta che succeda ciò che era prevedibile. Nel frattempo grazie alla mentalità 'intanto che non succede niente andiamo avanti così' sono sempre gli innocenti che ci rimettono come ha detto venturelli mario sia in queste situazioni che in altre

ID10589 - 15/06/2011 18:27:26 - (infinito) -

ringrazio mandy per la risposta molto apprezzata, mentre a danyart le auguro non solo di preservare le sue figlie da queste sozzure ma anche di rimboccarsi le maniche e dare una mano perchè queste persone non agiscano, le posso assicurare che lavorare con queste persone non è facile. Bisogna farlo e non stare solo alla finestra pensando che tocchi solo al sindaco al prete al medico .........

ID10600 - 15/06/2011 22:31:36 - (danyart) - caro infinito....

giustamente non mi conosce ne di persona, ne come lavoro nel mio volontariato di rapp.serv.soc.in 2 anni di carica, e nei 15 di a.s.a, e quant'altro che non devo certo presentare a lei, ho accumulato abbastanza esperienze per saper valutare e capire dove c'e' un problema e la sua gravita',almeno dal punto generico olistico, poi e' chiaro, io non sono un assistente sociale e non posso prendere iniziative di nessun genere, ma so come muovermi, dove ,quando e perche',senza presunzione, ma con la consapevolezza di "dover far qualcosa",le maniche e' da un pezzo che me le sono fatte su!!!! come dice lei,senza stipendio ma con il cuore colmo di voglia di aiutare il prossimo senza mai dimenticarmi di me stessa,(disabile)e se ci riesco io, e mi creda ho piccoli trofei personali di gratificazioni varie ,che tengo segreti nel mio cuore,e non devo esibirli a nessuno.In pratica, faccio,non chiedo,e se mi ringraziano....sorrido,diversamente sono contenta ugualmente,senza mai pretendere

ID10601 - 15/06/2011 22:38:24 - (danyart) - continua..fine!

....nulla in cambio.I fatti valgon piu' delle parole.Io agisco, e non penso che tocchi sempre ad altri,spesso compromettendomi,spingendomi oltre fino al limite della legge,proprio perche',in quel momento preferisco agire,anche rischiando una querela.Io lavoro ad istinto ma coerentemente e coscente dei miei limiti e capacita',non sono una sprovveduta, e se non ci riesco io,(parlo di indirizzare le persone nel posto o istituzione giusta,non materialmente)faccio intervenire qualcuno piu' capace!Anche oggi 2 persone mi hanno chiamato ringraziandomi per avergli trovato "qualcosa da fare"....questi grazie per me valgono piu' di mille paghe.saluti infiniti..............

ID10611 - 16/06/2011 09:43:39 - (Sony) -

Chi giudicava senza conoscere la verità?? senza parole....!! complimenti danyart, non ti conosco di persona ma si capisce dai tuoi commenti che sei una persona altruista... :)

ID10614 - 16/06/2011 11:32:33 - (danyart) - Grazie Sony....

...ripeto non sono assistente sociale,o un educatrice o quant'altro,a volte basta il buon senso e la volonta' di fare senza pretendere sempre un torna conto, o farlo perche' "e' il mio dovere,ci lavoro"...perche' vale piu' la pratiche che la grammatica, e preferisco fare una sola cosa(e mi dispiace per altri che non poso aiutare)e fatta bene,vale piu' fare che dire!!!!!!Stamattina salendo in comunita' montana,avevo appuntamento(personale)alle 9,30....venni informata di un problema in paese, in pratica sono arrivata in ritardo al mio appuntamento, ma prima ho fatto il mio"dovere" perche' sentivo che in quel momento era piu' importante del mio incontro in C.M.risolto il problema ho ripreso il mio cammino verso Nozza.

Aggiungi commento:
Vedi anche
15/01/2010 17:52:00

Cassintegrato arrotonda spacciando cocaina L'hanno bloccato, perquisito ed arrestato a Provaglio Valsabbia i carabinieri di Sabbio Chiese.

15/10/2015 18:24:00

Pedofilo arrestato a Gavardo Un uomo è stata arrestato marterdì mattina dai carabinieri di Gavardo, con un'accusa pesante, quella di pedofilia. Oggi l'arresto è stato convalidato

20/02/2014 13:46:00

Carriera finita per l’usuraio di Lumezzane Undici le vittime accertate, fra questi anche due artigiani valsabbini. L’hanno bloccato i carabinieri di Sabbio Chiese insieme ai colleghi del Nucleo operativo di Salò, col supporto tecnico dei Nor di Brescia

14/03/2015 07:00:00

Presi i truffatori Telefonavano inventandosi raccolte di fondi per opere di beneficenza inesistenti. I carabinieri di Sabbio Chiese li hanno colti sul fatto. Denunciati in quattro, bresciani di città, soggetti già noti per precedenti specifici, appartene

07/06/2014 07:57:00

L'Arma in mostra a Sabbio Chiese Cominciano oggi con l'apertura di una mostra in Rocca a Sabbio Chiese, i festeggiamenti valsabbini per i 200 anni dell'Arma dei Carabinieri. Il clou con la giornata del 15 giugno



Altre da Sabbio Chiese
17/09/2021

Uno sportello anti violenza anche in Valle Sabbia

E’ stato inaugurato a Sabbio Chiese, la cui comunità è in lutto per la scomparsa di Giusi, uccisa dal marito mentre usciva di casa. Sarà un aiuto concreto per le donne vittime di violenza, anche nella prevenzione

16/09/2021

Venerdì l'ultimo saluto a Giusi

Saranno celebrati questo venerdì nella parrocchiale che Agnosine dedica ai santi protettori Ippolito e Cassiano, i funerali di Giuseppina Di Luca, la 46enne uccisa dal marito lunedì scorso mentre usciva di casa per recarsi al lavoro

15/09/2021

Taglio del nastro per il nuovo Sportello antiviolenza

E' in programma oggi, mercoledì, alle 18 l'inaugurazione del nuovo servizio gestito anche a Sabbio Chiese dal Centro “Chiare Acque” di Salò. Un primo aiuto a tutte le donne vittime di violenza e abusi

14/09/2021

Emanuele Marchi vince il giro podistico della Val d'Orcia

L’atleta di Sabbio Chiese della Libertas Vallesabbia sul gradino più alto del podio della corsa in cinque tappe fra gli splendidi paesaggi toscani. Seconda fra le donne la sua compagna Eva Neznama

24/08/2021

Appuntamenti di fine agosto

La rassegna di eventi tra fiume, colline e lago conclude l'estate con due appuntamenti valsabbini, a Sabbio Chiese e Serle. Le date e il programma

17/08/2021

Visite guidate ai piccoli musei valsabbini

Un’occasione per i turisti ma anche per i residenti quella di poter visitare alcuni dei musei del Sistema museale valsabbino grazie agli studenti del progetto “Arte da fuori classe”.

12/08/2021

Nuova stagione per la Nuova Valsabbia

La società di Sabbio Chiese si prepara al nuovo anno calcistico con l'impegno di sempre e un nuovo campo a 11 in sintetico ad accogliere i giocatori

11/08/2021

Non solo in farmacia

Da luendì 16 i tamponi validi per ottenere immediatamente il Green pass vengono effettuati a Sabbio Chiese anche da Sicurezza e Igiene del Lavoro (SeIL). Prenotazioni via telefono

10/08/2021

Torneo di «bala» per bambini, ma a qualcuno dà fastidio

Per avviare nuove leve al gioco della palla elastica è stato organizzato per questo giovedì un torneo per i più piccoli, ma non nel luogo tradizionale, per evitare polemiche

(1)
04/08/2021

Jazz alla Rocca

Torna anche quest’anno la rassegna in tre serate dedicata alla musica jazz nello splendido scenario della Rocca di Sabbio Chiese