06 Marzo 2014, 08.33
Vobarno
Sci

Mirko, il numero uno

di Redazione

Sport, solidarietà e integrazione con la Polisportiva Vobarno, con un interessante progetto dedicato a sciatori davvero speciali


Mirko è un bel ragazzo di 18 anni, che frequenta il liceo scientifico Fermi di Salò.
Dalla nascita lo accompagna una displasia al cervelletto che gli ha compromesso la deambulazione, il coordinamento motorio e “prassico”, e il raggiungimento della posizione eretta.

Tuttavia la dedizione di mamma e papà gli hanno permesso di diventare un buono studente, un attore impegnato e talentuoso, un praticante di yoga e... l'atleta che ha aperto la Gara di Slalom Gigante del 45° Campionato Sociale “Trofeo Cunni” della Polisportiva di Vobarno, disputato sulle nevi del Maniva domenica scorsa, 2 marzo.

Da circa un anno e mezzo Mirko ha iniziato un percorso con il metodo Doman, riportando risultati sia in termini motori sia di attenzione e concentrazione.
E per rinforzare muscolatura, verticalità ed equilibrio, a gennaio di quest’anno, ha cominciato a sciare ad Asiago con i maestri specializzati in “abilità diverse” dello Spav-team.

Effettuato il battesimo sugli sci ad Asiago
, si è poi unito ai genitori del Cosmid (acronimo che sta per COmitato Sportivo MInori Diversamente abili), che in Maniva insieme alla Polisportiva Vobarno hanno organizzato un corso di sci per nove atleti minori, tutti al di sotto dei 12 anni, eccetto Mirko che invece è già maggiorenne.

Alla fine del programma sulla neve, domenica scorsa, sfidando il maltempo, il numeroso gruppo ha disputato la gara di slalom.
Mirko, indossando il pettorale numero 1, ha aperto la gara, accompagnato dal suo maestro Derio Zubani.

Dopo di lui gli altri atleti del Cosmid: Gabriele, Gaia, Marta e Benedetta, che col maestro Derio e il collega Edoardo, hanno tagliato il traguardo. Gli altri erano Davide e Laura che hanno fatto lezione, mentre Giorgia era a casa malata.
Alcuni di questi atleti sono pluripremiati: Marta ha alle spalle sette anni di preparazione, Benedetta otto, Laura nove.
Sempre ad Asiago, dove hanno meritato a fine corso altrettante medaglie o coppe.

Mirko e gli altri sono diventati tutti soci della Polisportiva Vobarno.
Ed è la prima volta che una gara sociale ha assunto un connotato così speciale da integrare atleti normodotati e disabili, in un'unica esperienza eccitante, divertente... come quelli veri!

Mancano solo le premiazioni
, che la Polisportiva ha organizzato con una cena con spiedo e polenta per sabato 15 marzo, così da proseguire con l’integrazione.
L’esperienza è stata resa possibile dalla Polisportiva vobarnese che ha fornito la base logistica per il corso di sci, gara e premiazioni; dal Lions Club Brescia Host che ha sostenuto il Cosmid nelle spese delle lezioni di sci; dai maestri del Maniva che hanno accettato la sfida di educare allo sci dei bambini speciali e dalla Società Maniva Ski, che ha fornito abbonamenti a prezzi ridotti ed il supporto organizzativo per corso e gara, compresa la motoslitta per il trasporto di allievi disabili e maestri.
 


Commenti:
ID42578 - 06/03/2014 14:19:54 - (sonia.c) - BRAVO MIRKO!

complimenti a tutti!

Aggiungi commento:
Vedi anche
22/03/2015 17:46:00

Le Gazzelle di Vobarno Marta ha nove anni ed è affetta da sindrome di Down. Nell'inverno appena trascorso, grazie alla Polisportiva di Vobarno e al Cosmid, ha provato ad essere anche un'atleta normale, bambina fra le bambine

21/03/2017 08:27:00

Polisportiva Vobarno, fare sport per migliorare se stessi Continua il nostro viaggio tra le polisportive della Valsabbia. Questa settimana facciamo tappa a Vobarno e intervistiamo Renato Gozza, presidente della polisportiva vobarnese

11/10/2017 15:45:00

Volley Polisportiva Vobarno, una «nazionale» in B2 È stata presentata questo martedì sera presso la sala conferenze della biblioteca di Vobarno la prima squadra per la stagione 2017-2018 della Nuova Bstz-Omsi Polisportiva Vobarno, con un roster quasi del tutto rinnovato con atlete da tutta Italia

17/03/2014 07:33:00

Tempo di bilanci per la «poli» sciistica di Vobarno E' martedì sera. Presso il Centro Sportivo c'è la riunione della Sezione Sci Discesa della Polisportiva Vobarno

10/10/2015 08:00:00

Volley Vobarno, obiettivo play off Presentazione ufficiale giovedì sera nella sala consiliare di Vobarno per la Nuova Bstz – Omsi Polisportiva Vobarno, impegnata per il secondo anno nel campionato nazionale di serie B2



Altre da Vobarno
19/09/2021

Incidente in galleria

Uno da una parte e uno dall’altra, in rotta di collisione. E’ andata bene

16/09/2021

Grande rischio in Carpeneda

Tanta paura e pochi danni, per fortuna, a causa di un incidente fra due auto e un camion che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi

14/09/2021

Accoglienza speciale al Perlasca

Con qualche nota negativa ancora da valutare per i trasporti, in Valle Sabbia l'anno scolastico ha preso il via sotto i migliori auspici

14/09/2021

Tre nuovi diaconi valsabbini

Anche tre giovani delle parrocchie di Gavardo, Serle e Vobarno fra i nuovi diaconi ordinati dal vescovo in cattedrale

11/09/2021

Un mandorlo per le vittime del Covid

Domenica 5 settembre si è tenuta presso il parco della Fondazione I.R. Falck di Vobarno una cerimonia per ricordare le vittime della pandemia

08/09/2021

A beneficio dei giovani, delle aziende e del territorio

C’è tempo fino al 10 ottobre prossimo, per candidarsi a partecipare alla formazione gratuita sulle tecniche di installazione e manutenzione di impianti dell’industria meccanica, metallurgica e siderurgica. Solo 30 i posti disponibili

08/09/2021

Vobarno festeggia la Madonna della Rocca

Tornano, a partire da questo giovedì, i festeggiamenti vobarnesi in onore della Vergine Maria. Lunga la serie di eventi a corollario, tutti in oratorio

08/09/2021

Un albero per le vittime del Covid

Nel parco della Fondazione Falck una partecipata cerimonia in ricordo di chi è morto a causa della pandemia e per dire grazie a tutti i volontari

07/09/2021

«Oltre il sipario», la Compagnia delle Pive racconta Luciano Vanni

Il volume, edito da Edizioni Valle Sabbia, verrà presentato questo giovedì sera, 9 settembre, a Vobarno. Un libro da esplorare per conoscere le radici profonde del pittore vobarnese

05/09/2021

Soddisfazione anche per Ponchiardi

Anche il pilota di Vobarno ha preso parte al Rally 1000 Miglia con la sua Citroen Saxo