13 Ottobre 2016, 06.48
Vobarno Valsabbia
Sanità

Santa Maria, vent'anni di sanità in Valle

di Ubaldo Vallini

Nel nome di mamma Gianna, la famiglia Bergomi si appresta a celebrare i vent'anni della struttura, con una serie di eventi che coinvolgeranno l'intera società civile


Era il gennaio del 1996 quando due medici “di famiglia” valsabbini interpellarono Franco Bergomi e la moglie Gianna, già conosciuti per la spiccata propensione ad affrontare la loro attività nel campo della metalmeccanica col giusto piglio imprenditoriale, ma anche con un occhio alla sostenibilità sociale: «In Valle Sabbia non c’è’ copertura sanitaria, bisogna fare qualcosa».

A metterci mano, fino a quando venne a mancare, nel 2003, fu soprattutto mamma Gianna che in onore alla devozione mariana che albergava in famiglia volle chiamare i suoi poliambulatori “Santa Maria”.

Inizialmente gli ambulatori erano 3 e i medici 15, due anni dopo aprì l’attuale struttura di oltre 2mila metri quadrati al civico 77 di via Provinciale a Collio di Vobarno.

Vent’anni dunque, durante i quali il Santa Maria ha servito 78.343 utenti.
Più di 27 mila le prestazioni offerte nel solo 2015, periodo in cui il laboratorio ha effettuato 221.508 esami a fronte di 33.884 accettazioni.

Oggi oltre agli spazi per i prelievi ci sono il reparto di fisioterapia, la medicina dello sport, un centro benessere con piscina.
Una quarantina fra dipendenti e collaboratori, 58 i medici che vi lavorano in forma continuativa.
Numeri che non rendono però l’importanza del Santa Maria nel panorama della sanità di Valsabbia, di centro e altro Garda.

Appunto:
«I festeggiamenti per il ventennale dovranno servire a rafforzare il rapporto col territorio» per dirla con le parole di Francesca Bergomi, che ha annunciato una serie di iniziative che coinvolgeranno tutti i settori della società civile a partire dai medici e dai farmacisti, per poi coinvolgere le scuole e le persone con diverse abilità, gli anziani e le famiglie.

«Il superamento della malattia, per noi, è il benessere sociale» così ha sintetizzato il senso di tutti questi interventi ed il coinvolgimento a vario titolo di altri soggetti, la dottoressa Nicoletta Marcianò, referente scientifico del progetto.

Con l’intenzione di mantenere al centro dell’attenzione la persona e la sua dignità, dunque, ci saranno il convegno "Appropriatezza e salure", atteso per il 12 novembre alla Cascina San Zago, che coinvolgerà i medici di medicina generale ed i farmacisti del territorio, chiamati a coniugare la scientificità dei loro interventi con la relazione interpersonale.

E' stata predisposta una borsa di studio alla memoria di "Gianna Bergomi" che non solo offrirà 5mila euro ad uno studente valsabbino di medicina per la prosecuzione degli studi, ma lo coinvolgerà in nuovi progetti legati alla struttura vobarnese.

Ci sarà un progetto scolastico che metterà in relazione e a confronto persone con abilità diverse e i ragazzi delle scolaresche.
Ma anche interventi in collaborazione con Cafè Alzheimer, coinvolgendo la piscina del centro.

Questo solo per cominciare: altri interventi sono in previsione per proseguire e concludere degnamente un intero anno di festeggiamenti. Avremo modo di parlarne ancora.



Aggiungi commento:
Vedi anche
03/05/2018 07:05:00

Welfare Aziendale e Sanità Integrata Rispondendo a nuovi bisogni sociali il Poliambulatorio Santa Maria ha ampliato i suoi servizi stipulando accordi con le principali rappresentanze di categorie delle imprese italiane

16/10/2019 08:32:00

Poliambulatorio Santa Maria, una settimana per la salute femminile A pochi giorni dall’entrata del Centro Santa Maria di Vobarno nel Gruppo Synlab, un appuntamento da non perdere: dal 19 ottobre un’intera settimana dedicata alle donne

19/07/2019 07:36:00

Il Santa Maria nell'orbita Synlab Il Poliambulatorio  Santa Maria di Vobarno entra nel circuito internazionale Synlab. I Bergomi: “Solo così possiamo garantire a migliaia di persone l’accesso a servizi sanitari sempre più all’avanguardia”

11/01/2020 17:16:00

Nuovo mammografo al Santa Maria L’investimento al Synlab “Santa Maria” di Vobarno è dedicato a tutte le donne. Mira ad andare oltre la mammografia tradizionale, superando il concetto di bidimensionalità

14/09/2017 10:45:00

Ecografia 3D/4D in gravidanza Da questo mese di settembre è possibile effettuare questo tipo di ecografia anche presso il Poliambulatorio Santa Maria di Vobarno



Altre da Valsabbia
22/09/2021

Caccia, Massardi: «Qualcuno se ne dovrà assumere la responsabilità»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega: “Quanto accaduto è una débâcle senza appello per chi si è affidato alla strategia di approvare il calendario venatoria all’ultimo minuto, forse nella inconsistente convinzione che il TAR non intervenisse così come è intervenuto”

22/09/2021

Caccia sospesa in Lombardia

l Tar della Lombardia ha sospeso almeno fino al prossimo 7 ottobre l’attività venatoria nella regione. Accolto il ricorso della Lac, la Lega per l’abolizione della caccia

22/09/2021

Depuratore, Girelli: «Necessario riprendere il percorso con il territorio»

Il Consigliere regionale del PD Gianni Girelli ha presentato una mozione affinché la Regione chieda al governo di rivedere le decisioni prese e ristabilire un iter istituzionale corretto

22/09/2021

Il ricorso dei sindaci: «Mancano le Valutazioni ambientali e sanitarie»

Presentato lunedì al Tar di Brescia il ricorso contro la nomina del commissario per la depurazione del Garda: «Il Commissario può derogare soltanto alle norme sugli appalti non scegliere la localizzazione»

22/09/2021

L'osteoporosi: cos'è e come si previene

Cos'è l'osteoporosi e come si previene? Scopriamolo insieme alla Dott.ssa Clara Zambarda, reumatologa del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

21/09/2021

Il vescovo presenta la Lettera pastorale

Questo giovedì sera al teatro parrocchiale “La Rocca” di Sabbio Chiese l’appuntamento rivolto alle parrocchie della Valle Sabbia in particolare per educatori e catechisti

21/09/2021

«Resistere e generare. La cooperazione sociale tra emergenze e opportunità»

Il tradizionale appuntamento annuale della cooperativa “La Nuvola nel Sacco” si terrà questo mercoledì sera, 22 settembre, in città. Ecco il programma

21/09/2021

Lettori e pandemia, il punto sulle biblioteche

Alessandra Vittici, direttrice del Sistema Bibliotecario Nord Est Bresciano, analizza per noi l’andamento delle biblioteche, in particolare quelle valsabbine, ai tempi del Covid

21/09/2021

Sul fuoco o elettrico?

C’è una convinzione presente nella mente di ogni vero valsabbino: lo spiedo cucinato sul fuoco è migliore di quello cotto in maniera elettrica! Ma è davvero così?

(3)
20/09/2021

Depuratore, si va a Roma. Pronta la trasferta

I manifestanti del Presidio bresciano, ma anche tutti coloro che vorranno unirsi alla protesta, si danno appuntamento a Palazzo Chigi per interpellare di persona i parlamentari bresciani sulla questione del depuratore del Garda