04 Marzo 2017, 17.18
Blog - Un pesce al giorno

La Divina pesca, parte 2

di Elio Vinati

Nel precedente articolo, l'amico Manuele ci ha trasmesso la sua passione nella costruzione di artificiali (di notevole fattura, tra l'altro) per la pesca a mosca...

 
Il mio compito é quello di accompagnarvi in una breve visita all'interno del complesso e al tempo stesso fragile ecosistema fluviale.

Come in un cammino Dantesco, partiamo dai gironi più profondi dei nostri torrenti e fiumi, dai fondali dove si annida la cosiddetta fauna bentonica: la principale fonte di proteine per i salmonidi.

Esistono quattro grandi famiglie di insetti acquatici, alle quali si ispirano le differenti imitazioni.
Le effimere, denominate così proprio perché la loro vita area é veramente breve.
I Tricotteri, ovvero i 'portasassi' o 'portalegna' che spesso incontriamo in numerose colonie e molto noti fra i pescatori.
I plecotteri sono la specie più antica ed esistevano già al tempo dei dinosauri e costituiscono un ottimo indicatore dello stato di salubrità delle acque.
Infine i ditteri (a cui appartengono le zanzare) che rispetto alle precedenti specie sono meno sensibili all'inquinamento. 

Tutte queste specie trascorrono buona parte della loro vita allo stadio di ninfa, finché la loro natura non le impone di subire una straordinaria metamorfosi avventurandosi verso la superficie.

Durante la fase di risalita, abbiamo un girone intermedio, nel quale i pescatori a mosca utilizzano delle specifiche imitazioni note come 'sommerse'. 

Infine, raggiunta la superficie, l'insetto completa la propria trasformazione.
Ci troviamo a mio avviso nel 'paradiso' della pesca, quello della mosca secca, la disciplina che più mi affascina (vedi articolo 'il pescatore e la sua mosca' o 'pesca in costruzione'). 

La stagione di pesca é iniziata, finalmente posso tornare a far visita a questo splendido mondo sommerso...
 


Aggiungi commento:
Vedi anche
05/11/2015 09:43:00

Il pescatore e la sua mosca Elio Vinati passa in rassegna il suo modo di crearsi esche artificiali, ispirandosi alla "Royal Coachman" per dare vita a quella che ha ribattezzatto "Micidial"

04/07/2014 07:03:00

Bentornato luccio Elio Vinati torna alla caccia di lucci, stavolta insiene all'esperto amico Cristian, pescando nelle tranquille acque di Terlago in Trentino 

17/02/2017 09:31:00

La Divina pesca, parte 1 Con l’amico Elio qualche sera fa si parlava stranamente di pesca: per un pescatore con la “P” maiuscola il solo discutere di pesca è un po’ come di fatto pescare

07/01/2015 11:00:00

Pesca... in costruzione L'attesa della pesca è essa stessa pesca. Dalla preparazione attenta e meticolosa delle esche può nascere il successo o il fallimento di una battuta di pesca

20/06/2014 10:30:00

La Mella e un suo 'alto' affluente Un post di Elio Vinati ci accompagna lungo le sponde di un affluente del fiume Mella per un apapgante catch & release serale di trote fario 



Altre da UnPesceAlGiorno
13/09/2021

Oltre le aspettative

Prima di ogni uscita è normale pianificare tutto nei minimi dettagli e non lasciare nulla al caso...

07/08/2021

Cunctator

Temporeggiare spesso e volentieri si rivela una delle strategie più efficaci nell'arte alieutica

11/07/2021

Pesca in Val Nambrone

Tolgo le ragnatele da canna e mulinello e con l'emozione di un bambino preparo l'attrezzatura per la giornata di pesca. Con l'amico Elio si decide di esplorare la Val Nambrone

28/06/2021

Improbabile ma non impossibile

Una delle tante cose belle della pesca è che quando il primo caldo ti attanaglia nella sua morsa, partire per andare a scoprire nuovi spot in alta quota ha una doppia valenza: la ricerca del fresco oltre che dell'inesplorato

07/06/2021

Vista laterale

Ho anticipato nel precedente articolo "Cambio tattico" come in queste ultime settimane ho avuto finalmente l'occasione di svariate e insolite, ma sicuramente sempre affascinanti, catture

25/05/2021

Cambio tattico

Affronto una solita lama che scorre placida e tranquilla, esattamente come il mio umore nel momento in cui lancio un Minnow rapala che replica una piccola fario...

24/04/2021

Grazie per il ballo

Sebbene le condizioni meteo non siano propriamente ottimali, ovvero temperature basse, acqua gelida e cielo plumbeo, decido comunque di pescare a spinning.

24/03/2021

Un'apertura che vale doppio

Il 28 febbraio scorso ho preferito rinviare l'appuntamento più atteso per la pesca ai salmonidi, ovvero l'apertura

24/01/2021

Quella volta sopra Bagolino

Tutto ha inizio con una chiamata dell'amico Cristian, che mi propone di fare una pescata in un luogo da lui frequentato spesso molti anni addietro...

27/12/2020

Invictus

Durante le festività ho avuto modo, come ogni anno, di trarre un bilancio della stagione alieutica appena trascorsa...