21 Gennaio 2018, 10.05
Lavenone
Ciclismo

Frapporti, Coppa del mondo di specialità

di Redazione

Il quartetto azzurro dell’Inseguimento a squadre con la pistard valsabbina conquista l’argento nella gara di Minsk conquistando il primato nella classifica finale di Coppa della specialità olimpica


L’Italia conquista un ottimo secondo posto nell’inseguimento femminile a Minsk (Bielorussia) nell’ultima tappa della Coppa del Mondo 2018 di ciclismo. Le azzurre non sono riuscite nella magia di battere gli USA: le americane si sono imposte con il tempo di 4:15.673, otto secondi meglio del nostro 4:23.921.

Il quartetto femminile dell’inseguimento a squadre, formato da Simona Frapporti, Elisa, Balsamo, Marta Cavalli e Martina Alzini (subentrata a Letizia Paternoster protagonista nelle qualificazioni), si arrende solo alle statunitensi nella finale oro-argento, ma possono sorridere perché centrano matematicamente la vittoria nella Coppa del Mondo di specialità.

Il nostro quartetto ha tenuto botta nella prima metà di gara, poi si è un po’ disunito e ha pagato il forcing delle avversarie. Simona Frapporti, la valsabbiana veterana di questa specialità, Elisa, Balsamo, Marta Cavalli e Martina Alzini raccolgono comunque un risultato di assoluto spessore che conferma l’elevato livello internazionale raggiunto dall’Italia, Campionessa d’Europa pochi mesi fa. A completare il podio è il Canada visto che la Francia non è riuscita a terminare la propria prova.

Le ragazze di Salvoldi, nonostante gli avvicendamenti, hanno raggiunto una costanza di rendimento pregevole, che frutta all’Italia il primato nella classifica finale di Coppa della specialità olimpica dell’Inseguimento a squadre con 3700 punti. Seguono il Canada (p. 2700) e la Francia (p. 2650).


Commenti:
ID74874 - 21/01/2018 18:20:07 - (genpep) -

Lavenone fucina di campioni!!! complimenti

ID74875 - 21/01/2018 18:50:17 - (Iva) - Complimenti VIVISSIMI

Bravissime le cicliste di Lavenone, veramente fenomenali queste grandi donne che dalla Vallesabbia conquistano l'argento alla coppa del Mondo, un vero record. Le vorrei abbracciare perchè sono ragazze in gamba e gli darei un punto in più perchè da donne è più difficile emergere e conquistare il mondo. Brave avanti così

ID74884 - 22/01/2018 17:37:36 - (guidoassoni) -

E' un motivo d'orgoglio per il piccolo paese avere dei campioni di livello assoluto come Simona, Marco e Mattia Frapporti nel ciclismo e Alessandro Rambaldini nella corsa in montagna. Non dimentichiamo poi che anche il grande sprinter azzurro Simone Collio ha non lontane origini lavenonesi, così come Cristiano Bragadina campione dello sci. Aggiungo anche gli amici Giocondo Bragadina (Trilla) nel ciclismo amatoriale e Ettore Garzoni sempre nel ciclismo amatoriale e triatlhon.

ID74886 - 22/01/2018 18:54:20 - (Dru) -

Brava

ID74887 - 22/01/2018 19:06:26 - (Dru) -

bravi

Aggiungi commento:
Vedi anche
08/11/2016 11:16:00

Frapporti argento mondiale Secondo posto per l’inseguimento a squadre con protagonista la pistard valsabbina alla Coppa del Mondo 2016-2017 del ciclismo su pista, ospitata dal velodromo scozzese di Glasgow

20/02/2017 10:00:00

Simona Frapporti argento mondiale La pistard valsabbina ha contribuito a conquistare il secondo posto nell’Inseguimento a squadre femminile alla finale della gara di Coppa del Mondo su pista di Cali, in Colombia

13/11/2019 16:00:00

Frapporti bronzo in Coppa del Mondo su pista La pistard di Lavenone conquista il terzo posto con il quartetto azzurro femminile nella gara di Coppa del Mondo a Glasgow

19/01/2018 09:59:00

Frapporti alla Coppa del Mondo su pista C’è anche la pistard di Lavenone fra i convocati per la quinta prova di Coppa del Mondo su pista, in programma dal 19 al 21 gennaio a Minsk

18/01/2016 16:42:00

Simona Frapporti stacca il biglietto per Rio La valsabbina di Lavenone parteciperà alle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro con la squadra italiana di ciclismo su pista, con il quartetto femminile dell’inseguimento a squadre



Altre da Lavenone
16/09/2021

Festa di fine estate

Dopo la bella esperienza della stagione estiva domenica la giornata di chiusura del Cogess Bar di Lavenone

13/09/2021

Investito a Vestone

A rallentare le “solite” code domenicali del rientro dal Trentino, lungo la 237 del Caffaro, ieri anche un pullman fermo e l’investimento di un pedone

11/09/2021

Cade nel dirupo, via con l'eliambulanza

Una foto dal parapetto e la turista è precipitata per circa tre metri, cadendo di schiena. Soccorsa dai volontari è stata poi trasportata in ospedale in elicottero

09/09/2021

Don Bernardo parroco anche di Casto, Comero e Mura

Il parroco di Vestone, Nozza e Lavenone guiderà anche le tre parrocchie del Savallese. A ottobre l’ingresso con due nuovi vicari parrocchiali

20/08/2021

Case di cortesia per evitare lo spopolamento

È il progetto allo studio dell’amministrazione comunale rivolto a giovani coppie che hanno necessità di un’abitazione

15/08/2021

Scontro fra ciclisti, uno finisce all'ospedale

La scorciatoia questa volta ha tradito: il gruppo pedalava da una parte, il singolo dall’altra

10/08/2021

Di nuovo potabile

Settantadue ore di paura a Presegno e Bisenzio, magari per qualcuno di scrupolo eccessivo, poi però l’allarme è rientrato

09/08/2021

Acqua contaminata a Presegno e Bisenzio

Ordinanza del sindaco di Lavenone: «Vietato utilizzarla a fini alimentari». E l’acqua potabile che arriva da Brescia sale fin lassù col “Bonetti”

02/08/2021

Un luogo del cuore da salvaguardare

Una serata che ha unito natura e cultura quella proposta venerdì dalla locale Pro loco e dagli Amici di Presegno e Bisenzio per il recupero del “ponte romano”
. VIDEO

28/07/2021

Alla riscoperta del «Ponte Romano» di Lavenone

Questo venerdì 30 luglio alle 18 verrà presentato il progetto di valorizzazione e salvaguardia del “Ponte Romano”, nella Valle dell’Abioccolo. Non è l'unica iniziativa culturale proposta in questo periodo a Lavenone