05 Maggio 2018, 09.47
Vallio Terme
Marcia di Regolarità in montagna

Trofeo Anselmo Riva, seconda edizione

di e.c.

Dopo l'impegno infrasettimanale a Ponte Zanano per recuperare la gara rinviata a marzo per neve, gli agonisti della regolarità tornano in "pista" per darsi battaglia in un'altra classica del circuito, il Trofeo alla memoria di Anselmo Riva


La competizione è stata organizzata come sempre dal GEL Galbiate ed è valida come 4^ prova del regionale individuale.

Quasi impossibile concepire la bella ed impegnativa gara lecchese senza il monte Barro coi suoi bei sentieri ardui e panoramici allo stesso tempo, con la vista che può spaziare dal ramo orientale del lago di Lecco agli specchi lacustri di Annone e Oggiono.

Tutto questo potrebbe indurre a far deconcentrare gli atleti
che invece non possono permettersi questo "lusso"; prerogativa per chi partecipa alla gara lecchese è di rimanere concentrati fino all'ultimo metro della competizione che può sempre riservare una sorpresa tecnica o agonistica.

Due belle salite: la prima fin quasi la vetta del monte Barro e la seconda che attraverso la via del Vento faceva scollinare sul panoramico terrazzo del Scalögia completate da settori mai banali con ripide discese spaccagambe e repentini quanto impegnativi cambi di ritmo tipici della manifestazione.

Ben 11 gli atleti che riescono a contenere le proprie penalità entro le 100, che rimmane pur sempre un bel traguardo.

Nella fattispecie spiccano le super prestazioni di Marina Rovetta e del coniuge Emanuele Corti, portacolori del Gam Vallio Terme,  che rispettivamente con  27 e 29 penalità totali vincono nettamente nelle rispettive categorie (amatori e senior).

Tra i senior la piazza d'onore dietro a Corti spetta a Nives Gritti, bergamasca di Nese ma in forza all'Osa Valmadrera di Lecco, il gradino basso del podio è per il forte franciacortino Giovanni Apolone veterano portacolori del Gsa Rezzato.

Tra gli amatori
, ben distanziato da Rovetta si colloca Giovanni Facotti del Gs Marinelli di Comenduno (BG) in un ottimo stato di forma; terza posizione per Angelo Aguscio dell'Ana Mazzano ritornato su ottimi livelli.

Fra i master, dopo la vittoria a lungo accarezzata nella prova nazionale a coppie di Vallio Terme, s'impone Serafino Linetti forte e bravissimo portacolori dell'As Cailinese (59 penalità) alle sue spalle si piazza il compagno di scuderia Fabio Corti autore di una bella prestazione che ha preceduto a sua volta, di una manciata di centesimi, Giuseppe Piloni autentica colonna della Valmadrera.

Tra i cadetti/ragazzi vittoria di Thomas Spedicato giovane speranza della Valmadrera mentre tra gli juniores la vittoria va a Alessandro Losa del Gef Dinamo di Calolziocorte (LC).

Tra le società spicca ancora il Gam Vallio Terme
, seconda è il Gs Marinelli mentre al terzo posto s'inserisce l'Osa Valmadrera.

.in foto: Emanuele Corti; Marina Rovetta; Serafino Linetti.




Commenti:
ID76004 - 07/05/2018 11:09:24 - (webmaster@marciaregolarita.it) - webmaster

Tutte le info e notizie su https://www.marciaregolarita.it

Aggiungi commento:
Vedi anche
06/04/2019 09:00:00

A Galbiate e il 3° Trofeo Anselmo Riva La gara disputata in provincia di Lecco è stata la prima di quattro prove del Campionato italiano individuale, con oltre 180 atleti alla partenza in rappresentanza di 21 società

25/03/2017 09:05:00

Valsabbini protagonisti al 1° Trofeo Anselmo Riva e Fratelli Ha preso il via dal lecchese il Campionato regionale individuale di marcia in montagna, con i portacolori delle società valsabbine subito in evidenza

06/05/2019 14:55:00

45° Trofeo Monte Prealba Dopo la pausa Pasquale, tornano in gara gli agonisti della regolarità in montagna con un altro importante appuntamento: la disputa della seconda delle 4 prove del Campionato Italiano Individuale

12/05/2018 10:34:00

Trofeo Monte Prealba Svolta decisamente agonistica per la 44ª edizione del Trofeo “Monte Prealba” disputata a Bione, valida come seconda delle quattro prove del Campionato Italiano Individuale  

19/04/2015 08:49:00

XV Trofeo Fratelli Riva La gara di Galbiate, popoloso centro del lecchese che gode di fantastiche panoramiche sul "ramo" di manzoniana memoria e sui laghi di Annone, è uno degli storici, irrinunciabili appuntamenti che i marciatori della FIE non possono saltare



Altre da Vallio Terme
16/09/2021

I Fanti si ritrovano a Vallio Terme

Dopo il lungo periodo delle restrizioni anche i Fanti della sezione di Gavardo si sono ritrovati per la prima volta dopo tanto tempo

13/09/2021

Esercitazione del Team Folgore protezione civile

A Vallio Terme l’esercitazione dei paracadutisti bresciani impegnati nel soccorso e nella ricerca di persone scomparse

22/08/2021

«Bambini in movimento»

Mancano poche ore alla chiusura delle iscrizioni al Cred di settembre organizzato dal Comune di Vallio Terme. Ecco i dettagli

21/08/2021

I nuovi fregi per l'organo del santuario

Lo strumento musicale del santuario della Madonna di Mangher di Vallio Terme è stato completato con un decoro estetico e un perfezionamento fonico

11/08/2021

Bando Axel, nuovi fondi per le energie rinnovabili

Anche sette Comuni valsabbini inizialmente esclusi dal bando potranno beneficiare dei fondi regionali per progetti di efficientamento energetico grazie a ulteriori finanziamenti

(2)
06/08/2021

Quelli che... in Lombardia

Uno show teatrale con musica dal vivo quello proposto dal Teatro Franco Parenti di Milano in vari comuni della Lombardia, compresi due valsabbini

02/08/2021

Festa degli alpini... con brivido

Durante il pranzo presso il rifugio un anziano si è sentito male e l’arrivo dell’elisoccorso ha creato il sollevamento della tensostruttura e ha fatto volare i piatti

30/07/2021

Il 40° della chiesetta alpina

Penne nere in festa per l’importante anniversario della chiesetta che ha dato il la al rilancio dell’altopiano di Ere

26/07/2021

La disfida dell'Ingalostro

Fra divertimento e goliardia ieri sull’altopiano di Ere è andata in scena la sfida fra Vallio Terme e Serle con l’antico gioco delle bocce

23/07/2021

La crisi climatica ci riguarda da vicino

Partecipata serata di musica e sensibilizzazione ambientale quella andata in scena giovedì sera nella piazza centrale di Vallio Terme
• VIDEO