23 Gennaio 2020, 10.07
Vestone
Per non dimenticare

«Dal liceo ad Auschwitz»

di Giancarlo Marchesi

Questo sabato, 25 gennaio, una rappresentazione che si snoda sulle pagine scritte dalla giovane Louise Jacobson ai suoi cari dal campo di concentramento


In occasione della Giornata della Memoria, il Comune di Vestone propone, sabato 25 gennaio, alle 9.30, presso l’Auditorium “Mario Rigoni Stern”, lo spettacolo “Dal liceo ad Auschwitz”, una rappresentazione che si snoda sulle pagine delle lettere che una ragazza di 17 anni, Louise Jacobson, scrisse ai familiari e alle amiche dal campo di concentramento di Drancy, dove fu rinchiusa dopo l’arresto, avvenuto nell’agosto del 1942, fino alla partenza ad Auschwitz, il 13 febbraio 1943.

Custodite per decenni dalla sorella Nadia, le missive sono state pubblicate nel 1989 per l’insistenza del presidente dell’Associazione dei figli e delle figlie degli ebrei deportati di Francia, Serge Klarsfeld, di fronte al montare delle polemiche degli storici revisionisti.

Le lettere che Louise spediva al padre e alle amiche sono piene di delicatezza e riportano il pensiero di tanti bambini e adolescenti che hanno mantenuto il sorriso della loro innocenza e del loro ottimismo anche sulla soglia dell’orrore e della fine prematura.

Il racconto verrà proposto rigorosamente a leggio per sottolineare l’autenticità del documento da cui sono tratte le vicende della protagonista di questo spettacolo.

Durante e a intermezzo della lettura, verranno lette alcune poesie dei bambini di Terezin ed eseguiti brani di musica tradizionale ebraica.

Nelle intenzioni del regista, le musiche vogliono aiutare a cogliere il senso della vita di Louise che, pur stravolta dagli eventi, non abbandona e non dimentica la dimensione umana propria della sua adolescenza.



Vedi anche
23/01/2015 09:57:00

Dal liceo ad Auschwitz Sabato 24 gennaio presso l’auditorium “Cecilia Zane” a Gavardo Luciano Bertoli accompagnato dalla chitarra di Ombretta Ghidini proporrà la lettura scenica delle lettere di una ragazza ebrea deportata nei campi di stermino nazisti

04/02/2016 13:32:00

Letture e musiche dall'anticamera dell'inferno Questo venerdì al teatro Giovanni Paolo II di Agnosine, andrà in scena «Serve alla memoria: dal Liceo ad Auschwitz», con letture e musiche klezmer

26/11/2009 07:00:00

Tradizione e memoria di una comunità in scena Dallo spunto per una tesi di laurea un lavoro di ricerca che ha raccolto le testimonianze degli anziani di Barghe, che sfoceranno in una rappresentazione teatrale.

25/01/2012 15:18:00

Testimoni dell’orrore Saranno gli studenti del liceo “Veronica Gambara” che hanno partecipato al viaggio “Un treno per Auschwitz” a raccontare ai ragazzi delle scuole di Vestone l’orrore dei lager.

29/01/2015 11:00:00

«Il coraggio di vivere» Con lo spettacolo di venerdì a Salò, Emanuele Turelli raggiunge la centesima rappresentazione teatrale e la settantesima per la storia di Nedo Fiano, ebreo fiorentino sopravvissuto ad Auschwitz



Altre da Vestone
03/05/2021

Al via le iscrizioni per la Ivars Tre Campanili

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la mezza maratona di corsa in montagna di Vestone in calendario il prossimo 4 luglio

03/05/2021

Libri per beneficenza

Sono quelli del professor Ludovico Galli, donati dallo storico stesso all’Associazione Amici della Storia di Vestone. Il ricavato è stato devoluto all'ospedale di Desenzano

(1)
27/04/2021

Caro Andrea...

Sono passati 10 anni ma il mio primo pensiero in ogni giornata “è per Te”, cosi come l’ultima preghiera della sera

26/04/2021

Don Alessio Primo cav. Leali, ecco chi era

Pubblichiamo nella sua forma integrale, il discorso pronunciato a Nozza dal professor Alfredo Bonomi in occasione dell'intitolazione della piazza a don Primo Leali

26/04/2021

La piazza di don Primo Leali

Ricorrenza più speciale del solito, quella del 25 aprile che media e alta Valle Sabbia da qualche tempo festeggiano tutti assieme, a Vestone come centro baricentrico, oppure a Pertica Bassa

24/04/2021

A Vestone con don Primo Leali

In occasione della giornata che media e alta valle Sabbia quest’anno celebreranno a Nozza, ci sarà anche l’inaugurazione di una via intitolata ad uno dei preti valsabbini della Resistenza

24/04/2021

In ricordo di Ivan Roncetti

Anche l'Associazione Artistica Culturale Eridio di Ponte Caffaro ricorda lo scultore valsabbino sempre molto attivo nel sodalizio

24/04/2021

Ciao Ivan

Si è spento nel pomeriggio di venerdì, stroncato dal Covid dopo un lungo ricovero, Ivan Roncetti, persona attiva nel mondo dell’arte e del volontariato valligiano

18/04/2021

Quattro gomme a terra

Sono quelle che si è ritrovata all’auto un’impiegata del “Day hospital” di Nozza. E non è la prima volta