30 Gennaio 2020, 19.27
Vestone Valsabbia Valtenesi
Lutto

Nei suoi paesaggi cantava la gioia di vivere

di val.

L’artista internazionale Simo Olavi Nygren, si è spento a Nozza. Musicista e pittore, da qualche mese era ricoverato all’Hospice della Passerini


Alla fine di novembre, per ringraziare il personale della Rsa Passerini che si stava occupando di lui, Simo Nygren ed il suo compagno, il turco Rifat Koray Gökan, avevano regalato un quadro alla struttura.

Simo Nygren, che abitava fra Padenghe e Istanbul, gravemente ammalato, aveva scelto di concludere la sua vita a Nozza e lo stava facendo serenamente, cullato dai suoi affetti e dalla professionalità della struttura.

Ma chi era Simo Olavi Nygren.
Nato e cresciuto a Puumala, in Finlandia, giovane musicista, era approdato in Italia al seguito dell’orchestra Happy Boys, nel ruolo di bassita, il mitico gruppo musicale che contribuì anche al lancio di Mina.

Ha poi studiato pittura all'Accademia di Belle Arti di Brera col professor Domenico Purificato, distinguendosi poi come pittore.

Simo Nygren è riconosciuto a livello internazionale e le sue opere si trovano in collezioni private in Finlandia e in Italia e altri paesi europei, USA, Giappone, Australia, Israele, Slovenia e Turchia.

Esponente del “realismo contemporaneo”,
si è esercitato soprattutto sui paesaggi e sui fiori: famosissimi i suoi campi di papaveri.
Qualcuno di lui affermò “Canta nei paesaggi la gioia di vivere”.
Un canto che l’ha accompagnato fino all’ultimo respiro.

Questo sabato alle 10, nel cimitero di Padenghe dove sarà poi tumulato, si terrà una celebrazione di addio.
Nel frattempo la salma riposa nella sala del commiato “Valtenesi Pedrotti” di Manerba.

.in foto: due scatti di fine novembre alla Passerini; Simo Nygren con Mina




Vedi anche
11/12/2015 14:16:00

Auguri coi nonni alla Passerini Questo sabato le imminenti festività natalizie saranno festeggiate a tavola alla Fondazione A. Passerini di Nozza di Vestone

05/04/2020 11:12:00

Servono dispositivi di protezione individuale Dalla Passerini di Nozza i ringraziamenti per quanti hanno già fatto molto ed un nuovo grido d’allarme

20/10/2016 07:25:00

Nuova cucina alla Passerini Ci sono voluti tre mesi, ma alla fine la Fondazione Passerini di Nozza ha potuto sfoggiare una cucina nuova in locali resi idonei, garantendo così insieme al meglio delle nuove tecnologie anche sicurezza, risparmio, igiene e confort

04/12/2018 14:09:00

Cercasi amante del verde La Fondazione A. Passerini di Nozza di Vestone è alla ricerca di un volontario per la cura di piante e fiori

05/10/2009 17:00:00

Casa di riposo? No, degli artisti La Rsa «Passerini» di Nozza continua a fare tendenza. Ha ospitato un nuovo concorso di pittura ricevendo in regalo le tele risultate vincitrici



Altre da Valsabbia
15/05/2021

Approvato nuovo bando Dote Scuola

Il consigliere regionale Floriano Massardi (Lega): “13,6 milioni di euro per gli studenti lombardi under21”

15/05/2021

Covid, Girelli: «Urgente far ripartire la sanità non covid»

Secondo il consigliere regionale valsabbino del Pd in Lombardia si è registrata una pesante riduzione di visite, interventi e screening

15/05/2021

La mulattiera di «Gruffo»: la strada del mercato, antichissimo percorso tra vicinie

Oggi resiste ancora, vecchio tratturo da restauro, colma di innumeri ricordi e di antiche memorie che una sua sistemazione aiuterebbe a conservare

14/05/2021

Tavolo delle associazioni: «Peschiera la soluzione più economica e meno impattante»

La Federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese guidata da Gianluca Bordiga ha commissionato uno studio nel quale vengono comparati i diversi progetti per il depuratore che sarà sottoposto all’Ato e alla Cabina di regia

13/05/2021

Un blogger sulle strade della Valle Sabbia

I noto blogger di viaggi Gio del Bianco sta percorrendo questa settimana le strade della Valle Sabbia lungo un itinerario alla scoperta del borghi che circondano il lago d’Idro

13/05/2021

«Orizzonti di giustizia»

Al Perlasca di Idro si è tornati agli incontri in presenza, con “Orizzonti di Giustizia”. Protagonista dell’evento Fiammetta, la terzogenita del giudice Borsellino, ucciso da un agguato mafioso il 19 luglio del 1992

12/05/2021

Depuratore a Lonato, in cosa consiste il progetto?

L’impianto sorgerà nella frazione di Esenta e, secondo Acque Bresciane, darà ampie garanzie di sostenibilità ambientale. Resta da sciogliere il nodo dello scarico dei reflui

12/05/2021

È Lonato la scelta finale per il depuratore

L’ufficialità arriverà nei prossimi giorni, ma la scelta è già stata fatta nel corso della Commissione Ciclo Idrico del Broletto, alla presenza dei vertici di Acque Bresciane e dell’Ufficio d’Ambito

12/05/2021

«Una bestemmia culturale»

Questo, in estrema ed iconica sintesi, il pensiero di un produttore vinicolo valsabbino riguardo all’iniziativa di Bruxelles di togliere l'alcol dal vino e di aggiungervi acqua

(2)
12/05/2021

Medicina di territorio, belle parole ma...

«Si stanno muovendo tutti per invertire lo stato di abbandono che la medicina sul territorio sta subendo da anni (vedi le proteste a Salò). Tutti meno che i valsabbini». Così un lettore, riferendosi al Presidio di Nozza

(1)