02 Febbraio 2020, 05.57
Vestone Valsabbia
Cronache

Desaparecida

di Ubaldo Vallini

E' scappata di nuovo, questa volta da una comunità protetta a Riva del Garda e non si sa dove abbia trascorso le ultime due settimane. Stiamo parlando di Sofia, la quattordicenne che già a dicembre aveva tenuto tutti col fiato sospeso. Lo fogo della mamma. Aggiornamento ore 16


«E’ scappata di nuovo, due settimane fa. E da allora non ho più notizie. Davvero non so più cosa fare con Sofia: il mondo mi sta crollando addosso e mi sento sola».
Elena è un fiume in piena. Sua figlia non ha ancora 15 anni e da un paio di settimane è via da casa, scappata da una comunità protetta.

Si chiama Sofia.
E’ la ragazzina valsabbina della quale ci siamo già occupati a metà dicembre quando, invece che andare a scuola alla Scar di Roè Volciano, era fuggita facendo perdere le sue tracce.
Era stata ripresa una settimana dopo e di lì a qualche giorno finalmente, cosa che la famiglia attendeva da tempo, era stata accettata in una comunità protetta a Riva del Garda.

«Di lì è però già scappata tre volte e le prime due nemmeno me l’hanno detto – si sfoga la mamma -. E’ incontenibile. Quando decide una cosa... te la fa sotto il naso».

Sulle tracce della ragazzina ci sono i carabinieri della Compagnia di Salò, avrebbero elementi per ipotizzare che non si stia allontanando troppo dalla bassa Valsabbia, dove tornerebbe ogni tanto, ma non sono ancora riusciti a rintracciarla.

Si direbbe un caso “border-line” quello di Sofia: comportamento inaccettabile a scuola dove ha collezionato una serie di espulsioni, qualche furtarello, un po’ di droga e anche spaccio, accuse di violenza nei confronti del patrigno, che poi ha ammesso di essersi inventata.

Ma non si sa come intervenire:
«La psicopedagogista alla quale mi sono rivolta privatamente parla di disturbo antisociale, ma non riusciamo a farla visitare da uno psichiatra, quindi niente ricovero in struttura idonea. Nemmeno il Sert può prenderla in carico senza analisi» dice la mamma.

Che continua: «Ci siamo rivolti ai Servizi sociali e quelli hanno analizzato più me ed il mio compagno che la situazione di Sofia. Io spero che possa tornare presto a casa, ma poi che faccio? Mica posso tenerla legata oppure obbligarla a fare qualche visita. Cosa devo fare? Qualcuno mi aiuti, per favore».

---------------------------------------------------
Aggiornamento ore 16

Sofia è stata rintracciata oggi a Vobarno ed è già tornata nella Comunità di Riva del Garda, dalla quale era fuggita 15 giorni fa.




Vedi anche
21/04/2016 06:05:00

Tre candeline per Sofia Buon compleanno a Sofia Bertoletti, di Storo, che oggi, 21 aprile, spegne tre candeline

27/06/2013 06:00:00

Una candelina per la splendida Sofia Tanti auguri alla piccola Sofia, di Idro, che oggi, 27 giugno, festeggia il suo primo compleanno

06/03/2014 07:00:00

Sofia diventa maggiorenne Tanti auguri a Sofia, di Lavenone, che oggi, 6 marzo, spegne le fatidiche 18 candeline

14/03/2020 06:00:00

Due candeline per Sofia Tanti auguri a Sofia, che oggi, 14 marzo, spegne le sue prime due candeline

27/09/2015 07:15:00

Un paio di grinta e allegria Tanti auguri alla piccola Sofia Giori, di Vestone, che proprio oggi, domenica 27 settembre, compie i suoi primi due anni



Altre da Valsabbia
15/05/2021

Approvato nuovo bando Dote Scuola

Il consigliere regionale Floriano Massardi (Lega): “13,6 milioni di euro per gli studenti lombardi under21”

15/05/2021

Covid, Girelli: «Urgente far ripartire la sanità non covid»

Secondo il consigliere regionale valsabbino del Pd in Lombardia si è registrata una pesante riduzione di visite, interventi e screening

15/05/2021

La mulattiera di «Gruffo»: la strada del mercato, antichissimo percorso tra vicinie

Oggi resiste ancora, vecchio tratturo da restauro, colma di innumeri ricordi e di antiche memorie che una sua sistemazione aiuterebbe a conservare

14/05/2021

Tavolo delle associazioni: «Peschiera la soluzione più economica e meno impattante»

La Federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese guidata da Gianluca Bordiga ha commissionato uno studio nel quale vengono comparati i diversi progetti per il depuratore che sarà sottoposto all’Ato e alla Cabina di regia

13/05/2021

Un blogger sulle strade della Valle Sabbia

I noto blogger di viaggi Gio del Bianco sta percorrendo questa settimana le strade della Valle Sabbia lungo un itinerario alla scoperta del borghi che circondano il lago d’Idro

13/05/2021

«Orizzonti di giustizia»

Al Perlasca di Idro si è tornati agli incontri in presenza, con “Orizzonti di Giustizia”. Protagonista dell’evento Fiammetta, la terzogenita del giudice Borsellino, ucciso da un agguato mafioso il 19 luglio del 1992

12/05/2021

Depuratore a Lonato, in cosa consiste il progetto?

L’impianto sorgerà nella frazione di Esenta e, secondo Acque Bresciane, darà ampie garanzie di sostenibilità ambientale. Resta da sciogliere il nodo dello scarico dei reflui

12/05/2021

È Lonato la scelta finale per il depuratore

L’ufficialità arriverà nei prossimi giorni, ma la scelta è già stata fatta nel corso della Commissione Ciclo Idrico del Broletto, alla presenza dei vertici di Acque Bresciane e dell’Ufficio d’Ambito

12/05/2021

«Una bestemmia culturale»

Questo, in estrema ed iconica sintesi, il pensiero di un produttore vinicolo valsabbino riguardo all’iniziativa di Bruxelles di togliere l'alcol dal vino e di aggiungervi acqua

(2)
12/05/2021

Medicina di territorio, belle parole ma...

«Si stanno muovendo tutti per invertire lo stato di abbandono che la medicina sul territorio sta subendo da anni (vedi le proteste a Salò). Tutti meno che i valsabbini». Così un lettore, riferendosi al Presidio di Nozza

(1)