12 Marzo 2009, 00.00
Vestone
Calcio Csi

Asco Vestone «macchina da guerra»

Asco Vestone - Ghedi. Si affrontano due eserciti, uno di pianura e porcilaie, l’altro di monte e capre, che si prendono a cannonate ormai da anni, spesso contendendosi gloria e fama, e le donne che ne seguono...

Asco Vestone - Ghedi 4 - 0

Siamo qui, seduti davanti alla nostra consumata macchina da scrivere, a raccontare di una storica pagina di calcio andata in scena nel cigolante Comunale di via Mocenigo, le cui rabberciate e pluridecennali mura di cinta trasudano di battaglie che meritano di finire nei libri di scuola, e questa è decisamente fra queste. È il derby per eccellenza. Si affrontano due eserciti, uno di pianura e porcilaie, l’altro di monte e capre, che si prendono a cannonate ormai da anni, spesso contendendosi gloria e fama, e le donne che ne seguono.
Il Ghedi, preoccupantemente vicino ad essere una nobile decaduta, deve vincere per tenere in piedi la già flebile speranza di approdare al Campionato Provinciale, mentre a questa Asco Vestone, macchina da guerra come non se ne trovano in giro, una vittoria garantirebbe virtualmente di essere fra le due che ci andranno e metterebbe altro utile fieno nella stalla che porta alla vittoria dello scudetto.
Pronti via e i locali, scesi in campo meglio attrezzati in quanto a coraggio e fosforo e polmoni, ne fanno subito uno. Ne seguono altri due, frutto dello stesso albero a foglie larghe che si chiama Determinazione. Si va a bere un tè caldo sul 3 a 0 per i montanari, senza che gli spaesati ospiti venuti su dalla nebbiosa pianura, mai arrivati a mettere il naso nell’area nemica, ci abbiano capito granché.

Secondo tempo. L’Arancia Meccanica riprende a ragionare come prima e mette l’impaurito esercito nemico al muro, che ancora fatica a capire. Idem con patate: niente naso in area. Il quarto gol incornicia il valsabbino notturno capolavoro di pittura ad olio.
Tutti a casa, certi che i tre punti siano andati nel sacco dei più forti, dei più belli, dei più coraggiosi. La gente di montagna, quando sente odore di primavera in giro, prende a calci anche i cinghiali. Avversario avvisato, mezzo salvato.

Asco Vestone voto 10. Per impermeabilità difensiva, quadratura del centrocampo e furia offensiva, la bella Guance Rosse ricorda quel capolavoro di Milan che strapazzò Steaua Bucarest e Barcellona in due finali di Coppa dei Campioni nel giro di pochi anni. Anche il risultato è lo stesso. D’accordo, questa non era una finale, ma non starei qui a fare precisazioni che non tolgono nulla all’impresa. Il bacio di una donna meravigliosa è sempre un bacio di una donna meravigliosa, che te lo dia con davanti il mare o in discarica. Lingua di Velluto.

Armando Dell’Oca

La pagella dei giocatori di questa e delle altre partite giocate la potete trovare sul sito internet


Aggiungi commento:
Vedi anche
22/05/2009 00:00:00

Finale provinciale all’Asco Vestone Provinciali Csi nelle mani dell’Asco Vestone, quattro anni dopo l’ultimo successo targato Generale Marcellotti. Come quell’Asco là, saprà quest’Asco qua, essere protagonista anche ai Regionali?

17/04/2015 15:40:00

Asco Vestone Under 14 alle fasi provinciali La squadra di calcio a 7 giocatori Asco Vestone ha vinto il campionato Csi nella categoria Under 14 ed è quindi ammessa alle fasi provinciali che inizieranno proprio questo fine settimana.

14/02/2009 00:00:00

F.C. Vi.Ven.Tus. - Asco Vestone 1-5 F.C. Vi.Ven.Tus. - Asco Vestone 1-5
La capolista di montagna scende a trovare l'ultima ruota del carro e sono guai veri per i cittadini padroni di casa.

20/10/2009 07:00:00

Occasione sprecata per l'Asco Vestone Pareggio a reti inviolate per l’Asco Vestone che contro la squadra cittadina del Mosaico spreca tante occasioni da goal

19/10/2012 08:00:00

Asco Vestone, un buon inizio Per l'Asco Vestone è l'anno zero. Dopo l'abbandono di alcuni pezzi grossi mister Morghen si trova per le mani gente nuova con cui provare a vincere.



Altre da Vestone
03/05/2021

Al via le iscrizioni per la Ivars Tre Campanili

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la mezza maratona di corsa in montagna di Vestone in calendario il prossimo 4 luglio

03/05/2021

Libri per beneficenza

Sono quelli del professor Ludovico Galli, donati dallo storico stesso all’Associazione Amici della Storia di Vestone. Il ricavato è stato devoluto all'ospedale di Desenzano

(1)
27/04/2021

Caro Andrea...

Sono passati 10 anni ma il mio primo pensiero in ogni giornata “è per Te”, cosi come l’ultima preghiera della sera

26/04/2021

Don Alessio Primo cav. Leali, ecco chi era

Pubblichiamo nella sua forma integrale, il discorso pronunciato a Nozza dal professor Alfredo Bonomi in occasione dell'intitolazione della piazza a don Primo Leali

26/04/2021

La piazza di don Primo Leali

Ricorrenza più speciale del solito, quella del 25 aprile che media e alta Valle Sabbia da qualche tempo festeggiano tutti assieme, a Vestone come centro baricentrico, oppure a Pertica Bassa

24/04/2021

A Vestone con don Primo Leali

In occasione della giornata che media e alta valle Sabbia quest’anno celebreranno a Nozza, ci sarà anche l’inaugurazione di una via intitolata ad uno dei preti valsabbini della Resistenza

24/04/2021

In ricordo di Ivan Roncetti

Anche l'Associazione Artistica Culturale Eridio di Ponte Caffaro ricorda lo scultore valsabbino sempre molto attivo nel sodalizio

24/04/2021

Ciao Ivan

Si è spento nel pomeriggio di venerdì, stroncato dal Covid dopo un lungo ricovero, Ivan Roncetti, persona attiva nel mondo dell’arte e del volontariato valligiano

18/04/2021

Quattro gomme a terra

Sono quelle che si è ritrovata all’auto un’impiegata del “Day hospital” di Nozza. E non è la prima volta