16 Marzo 2009, 00.00
Preseglie
Motocross

Il tricolore a Cairoli e Monni

Tempo buono, pubblico delle grandi occasioni e in pista i migliori campioni del momento: questa la giornata di ieri al Galaello che ha ospitato la quarta e ultima prova degli Internazionali di Italia di motocross.

Tempo buono, pubblico delle grandi occasioni e in pista i migliori campioni del momento: questa la giornata vissuta ieri al crossodromo Galaello di Gazzane di Preseglie che ha ospitato la quarta e ultima prova degli Internazionali di Italia di motocross.
La conclusione di questo campionato tricolore ha portato al via tanti piloti stranieri che hanno considerato le quattro prove degli Internazionali un probante allenamento per il Mondiale di specialità che prenderà il via tra qualche settimana: grande spettacolo quindi con i salti e le gobbe della pista di Preseglie come sempre al meglio della forma.

Nella giornata c’erano in palio i titoli della classe Mx1 (450 a 4 tempi e 250 a 2 tempi) e della Mx2 con in pista le moto a quattro tempi da 250 centimetri cubici assieme alle piccole 125 a due tempi; a contorno una prova del campionato riservato agli Under 18 con in gara alcuni giovani davvero promettenti. Per le due categorie maggiori (oltre 100 i piloti iscritti) i leader della classifica provvisoria - prima della giornata bresciana - erano purtroppo assenti: l’italo belga David Philippaerts, pilota della Mx1, era in Belgio per continuare gli allenamenti in vista del campionato del mondo mentre il russo Evgenij Bobryshev, leader della Mx2 era in Olanda, impegnato in un’altra gara.

Nel primo pomeriggio si comincia con la prima manche della Mx1: la lotta al vertice vede il siciliano Antonio Cairoli (due volte campione del mondo) in lotta con l’estone Tanel Leok; al via di questa prima manche il campione di Patti mette subito in chiaro le cose e sta in testa dalla prima curva del Galaello sino alla bandiera a scacchi.
Alle spalle del siciliano il neozelandese Johsua Coppins e i belgi Steve Ramon e Marc De Reuver si scambiano spesso le prime posizioni con la comparsa di Felice Compagnoni che in sella alla sua Honda, soprattutto nei primi giri, tiene il passo dei migliori; Leok, rimasto nelle retrovie per una partenza sbagliata, recupera posizioni su posizioni - infiammando il pubblico - e conclude quinto.

Alla partenza della seconda e ultima fase riservata alla classe maggiore Leok deve controllare Cairoli senza fare errori: succede proprio così con il campione siciliano che guida la gara ancora una volta dai primi momenti sin sotto il traguardo (è dunque il vincitore di giornata) ma il titolo va a Leok che conclude quarto alle spalle di Cairoli, Strijbos e Barragan; molto bravo il franciacortino Fabio Ferrari (team Aldo Lancini) che fa vedere buone cose.
Spettacolo annunciato anche nella Mx2: il darfense Davide Guarneri può vincere il titolo se controlla il poliziotto Manuel Monni suo diretto inseguitore nella classifica, come detto guidata dal russo Bobryshev assente giustificato.
Nella prima manche c’è subito un colpo di scena con l’esclusione proprio del camuno "Pota" Guarneri che dapprima deve recuperare una pessima partenza e poi deve mollare la presa per una caduta, per fortuna innocua; lo spettacolo, sempre in questa prima fase della Mx2, lo fa dapprima il gavardese Alessio Chicco Chiodi in sella alla sua nuova Suzuki ma soprattutto Monni che lascia sfogare nei primi giorni l’americano Osborne prima di essere superato dal già citato Chiodi che chiude secondo alle spalle di Monni.

Nella seconda manche Guarneri non lascia scampo a nessuno: complice la doppia caduta di Avis e Lupino - nel salto della «casina» - il camuno si avvantaggia con bravura chiudendo la manche a suo favore davanti al francese Larrieu, a Monni e a Chiodi; il titolo 2009 della Mx2 va così a Manuel Monni.
 Tra gli under 18 vittorie di manches a Dal Vecchio e a D’Angelo con quest’ultimo che vince anche il titolo tricolore.

Classe Mx1 - 1ª manche: 1) Cairoli, 2) Ramon, 3) De Reuver, 4) Coppins, 5) Leok.
Classe Mx1 - 2ª manche: 1) Cairoli, 2) Strijbos, 3) Barragan, 4) Leok, 5) Coppins.
Classe Mx2 - 1ª manche: 1) Monni, 2) Chiodi, 3) Osborne, 4) Philippaerts, 5) Lombrici.
Classe Mx2 - 2ª manche: 1) Guarneri, 2) Larrieu, 3) Chiodi, 4) Osborne, 5) Avis.

Luca Scarpat dal Giornale di Brescia


Aggiungi commento:
Vedi anche
12/03/2009 00:00:00

Attesa per la finale degli Internazionali d'Italia Si disputerà questa domenica, sulla pista di Gazzane di Preseglie, la quarta ed ultima prova degli Internazionali d’Italia di motocross. Il Gruppo Sportivo Galaello sta curando nei dettagli l'accoglienza per partecipanti e pubblico.

23/06/2008 00:00:00

Al Galaello i titoli degli Internazionali d’Italia Grande agonismo e estrema tensione hanno caratterizzato l’epilogo dell’edizione 2008 degli Internazionali d’Italia, disputati questa domenica sulla pista del “Galaello” a Preseglie. Bracesco (Under 19) Cairoli (MX1) e Monni(MX2) sono i campioni 2008.

19/06/2008 00:00:00

Al Galaello gli Internazionali d’Italia 2008 Un appuntamento imperdibile per gli appassionati valsabbini di motocross per questo fine settimana. A Gazzane di Preseglie, sulla pista del “Galaello”, si terrà l’ultima prova degli Internazionali d’Italia di motocross 2008

15/10/2007 00:00:00

Grande spettacolo al Galaello Nell’ultima giornata degli Internazionali d’Italia l’italo-belga si impone nella Mx1, il siciliano nella Mx2 Gazzane, Philippaerts e Cairoli vincono il tricolore. I bresciani Chiodi e Guarneri danno spettacolo al Galaello

24/03/2011 09:00:00

Al Galaello la finale degli Internazionali d’Italia Grande attesa alla pista di Gazzane di Preseglie per il quarto e ultimo round della competizione che domenica 27 assegna i titoli ai campioni di motocross.



Altre da Preseglie
17/09/2021

Porsche Carrera Cup Italia, Cerqui e il team Q8 Hi Perform ripartono da Vallelunga

Alberto Cerqui, official driver del team Q8 Hi Perform, vuole riscattarsi dall’ultima gara e accorciare il distacco in graduatoria: “Possiamo e dobbiamo fare meglio, il nostro obiettivo dev’essere il primo posto”

17/09/2021

Discarica abusiva a Pregastine

In un'area recintata già sottoposta a sequestro di tipo ambientale, Carabinieri forestali, Vigili del fuoco e tecnici Arpa hanno rinvenuto sotto uno strato di cemento una discarica abusiva

10/09/2021

La testimonianza di Lucia Tononi

Sarà presentato questo sabato nella chiesa parrocchiale di Bione il libro dedicato alla vita di fede della ragazza di Preseglie morta prematuramente

10/09/2021

Preseglie saluta don Marco

Domenica la comunità parrocchiale e civile porge un sentito omaggio al sacerdote che per due anni ha retto le sorti della parrocchia come amministratore parrocchiale

05/09/2021

Nozze d'oro per Daniele e Graziella

Tanti auguri a Daniele e Graziella, di Preseglie, che oggi, 5 settembre, festeggiano 50 anni di matrimonio

04/09/2021

Si chiude l'estate al Visello

Questa domenica si concludono le celebrazioni domenicali estive presso il santuario di Preseglie

09/08/2021

Ieri sposi

Tantissimi auguri a Lorenzo Venturoni e Roberta Maioli che ieri, domenica 8 agosto, dopo tanti rinvii a causa della pandemia hanno potuto sigillare il loro amore in compagnia di amici e parenti

05/08/2021

Un nuovo parroco per due paesi e quattro parrocchie

Sarà don Nicola Signorini, attuale curato di Passirano, Monterotondo e Camignone, a guidare le parrocchie di Odolo, Preseglie, Binzago e Gazzane

24/07/2021

Festa di Sant'Anna al Visello

Oltre alle celebrazioni in onore dei genitori della Vergine Maria, anche la presentazione del libro dedicato a Lucia Tononi, nel trentesimo della morte

05/07/2021

Cerqui, vittoria e record di pista

Weekend decisamente emozionante per Alberto Cerqui impegnato con la Porsche 911 GT3 n.8 del team Q8 Hi-Perform nel secondo round della Porsche Carrera Cup Italia sul Circuito Internazionale del Mugello