18 Gennaio 2017, 07.47
Bagolino Val del Chiese Storo
Lavori pubblici

La rotonda «quadrata» sul Caffaro

di Val.

Nel corso della prossima estate il traffico al confine col Trentino verrà deviato sul nuovo ponte e solo allora si riuscirà a capire come meglio utilizzare quello vecchio


Si sta manifestando in tutta la sua complessità, in questi giorni, l’intervento di sistemazione della viabilità sul confine fra Brescia e Trento lungo la 237 del Caffaro, all’altezza del vecchio ponte percorribile dai camion solo a senso unico alternato.

Bocciato infatti dalla sovrintendenza l’iniziale progetto di realizzare al suo posto una grande rotonda sul torrente Caffaro, la soluzione, per altro già in avanzato stato di realizzazione, prevede l’edificazione di un secondo ponte che, insieme a quello vecchio, dia vita ad un “raccordo simmetrico anulare”.

Una sorta di “rotonda quadrata” che ha per lati opposti i due ponti da una parte e gli spezzoni delle vie Campini e San Valentino dall’altra.
Una struttura nella quale ancora non è ben chiaro cosa possa essere utilizzato del ponte storico.

C’è da attendere ancora qualche mese.
In questo momento infatti il cantiere è fermo in attesa che si consolidi l’impalcato del nuovo ponte. Il momento decisivo è atteso per la fine di giugno, quando il traffico potrà essere deviato sul nuovo ponte e senza il transito dei veicoli saranno possibili i rilievi di dettaglio su quello vecchio.

«Dovremo verificare se le spalle in ferro del vecchio ponte sono ancora adatte a sopportare i carichi del traffico. Con questi dati a disposizione, in accordo con la Sovrintendenza, potremo studiare meglio il da farsi» ci ha confermato il sindaco Gianluca Dagani.

Grazie ai ribassi d’asta, rispetto alla cifra stanziata all’inizio che ammontava a circa 3 milioni e 800 mila euro, non dovrebbero mancare nemmeno le risorse per affrontare eventuali soluzioni più complesse.

Quali?
«Ogni ipotesi, senza i dati di carotaggi e rilievi, che stiamo cercando di anticipare per non perdere troppo tempo la prossima estate, è prematura» conclude Dagani.

A preoccupare è soprattutto il poco spazio a disposizione per girare col “bilico” in via San Valentino, quando si arriva da Brescia in direzione di Trento, fra il bar “Al Ponte” e il ponte in ferro.
Le simulazioni hanno dato l’ok lasciando poco margine di errore: bisognerà poi vedere quando i camion gireranno sull’asfalto vero, invece che nel computer. 
 
.in foto: in primo piano il ponte vecchio, subito dietro c'è quello nuovo; la 237 del Caffaro.

 


Commenti:
ID70725 - 18/01/2017 13:58:30 - (Giacomino) - Per i problemi creati alle case esistenti in via S.Valentino

forse lo stare troppo distanti dal vecchio ponte non é stata una buona idea.

ID70735 - 19/01/2017 16:04:52 - (Veronica2) - veronica2

Forse il problema proprio il Vecchio ponte? essere distanti permette a bus, bilici e quant'altro di girare (forse). bisognava spostare l'asse pi verso Trento. Anche il vecchio ponte dei tedeschi stato tolto anni fa per una maggiore viabilit in un punto non trafficato come la statale del Caffaro

ID70739 - 19/01/2017 23:03:37 - (griso) - Un Parere della Soprintendenza

e di conseguenza una scelta Progettuale molto azzardata e di incerto risultato. Staremo a vedere a lavori ultimati, ma l'impressione è quella dell'ennesima Opera Pubblica senza senso e del cattivo risultato, frutto del sistema burocratico all'italiana...

ID73552 - 13/09/2017 12:52:52 - (erret) - erret

A questo punto che tolgano anche i vincoli storici che sicuramente gravano su alcuni edifici adiacenti, visto quanto e' stato concesso.....liberi tutti

Aggiungi commento:
Vedi anche
08/02/2021 07:25:00

Com'è conciato quel ponte? Lo si saprà entro qualche giorno, con la relazione tecnica che farà seguito all'accurata ispezione avvenuta questa domenica. Ma una soluzione unanime per far funzionare la rotonda quadrata di Ponte Caffaro ancora non c'è. Che ci voglia un commissario?

02/03/2021 07:01:00

La quadra della rotonda La vicenda kafkiana della rotonda quadrata sul Caffaro, al confine fra Lombardia e Trentino, sembra avere i... mesi contati

12/09/2017 06:57:00

Sostituite quel ponte Novità sulla "rotonda quadrata" di Ponte Caffaro: il vecchio ponte di confine verrà smantellato e ricostruito da un'altra parte. Al suo posto verrà edificata una nuova struttura, più ampia e robusta

07/10/2014 08:15:00

Un raccordo anulare per Ponte Caffaro Non sarà più una “rotonda” a risolvere in via definitiva gli annosi problemi di viabilità lungo la 237 del Caffaro, fra le province di Brescia e di Trento

27/04/2021 08:49:00

I ponti di Ponte Caffaro finiscono a Striscia la notizia La grottesca vicenda dei tre ponti sul confine fra Lombardia e Trentino ha attirato l’attenzione di Capitan Ventosa che è giunto ieri con le telecamere a Storo



Altre da Bagolino
13/05/2021

Visite senza barriere per i possessori di Certificazione Verde

La casa di riposo di Bagolino, Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi, da lunedì 17 maggio apre alla visite ai parenti degli ospiti muniti di certificazione

12/05/2021

«Quella strada va messa in sicurezza»

Un pendolare che transita quotidianamente lungo la Sp 668 che porta a Bagolino denuncia la necessità di mettere in sicurezza il versante dove scendono pietre

06/05/2021

Coi morti a bordo strada

ll fascino comunicativo delle cappelle di famiglia del cimitero vecchio di Bagolino

03/05/2021

A servizio del territorio

Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi. Ecco i servizi erogati, col calendario di maggio

29/04/2021

Chiare, fresche, dolci acque

Regimazione dei reflui: fra lago e monti, Bagolino elenca le priorità e chiede ad A2A di andare oltre l'interessamento e di stabilire un accettabile cronoprogramma

27/04/2021

I ponti di Ponte Caffaro finiscono a Striscia la notizia

La grottesca vicenda dei tre ponti sul confine fra Lombardia e Trentino ha attirato l’attenzione di Capitan Ventosa che è giunto ieri con le telecamere a Storo

24/04/2021

In ricordo di Ivan Roncetti

Anche l'Associazione Artistica Culturale Eridio di Ponte Caffaro ricorda lo scultore valsabbino sempre molto attivo nel sodalizio

23/04/2021

Quando la realtà supera la fantasia

Sembra una barzelletta, ma non è così. Al confine fra Brescia e il Trentino ci sono due ponti sul torrente Caffaro, ma non ne va bene nemmeno uno. Ne verrà fatto un terzo

(1)
22/04/2021

Lettore di targhe sul ponte sì, ma...

Verrà installato questo venerdì 23 aprile sul ponte a Ponte Caffaro per sanzionare i veicoli troppo pesanti. Dubbi sulla sua effettiva efficacia

20/04/2021

Da Bagolino emozioni e riflessioni

Bagolino è un grande borgo ma, a ben riflettere, ha le caratteristiche di una piccola città