30 Gennaio 2020, 08.56
Pertica Bassa
Ciaspole

Edizione numero 13 per la CiaspoPertiche

di red.

La manifestazione è organizzata dalla Polisportiva Pertica Bassa con il patrocinio dei Comuni di Pertica Alta e di Pertica Bassa.


Questo sabato sera, 1 febbraio, ad Avenone di Pertica Bassa prenderà il via una camminata con tappe previste alle malghe 'Maruzzo' (Pertica Bassa) e 'Valsorda' (Pertica Alta), oltre che a “Cascina Pof” dove è stato allestito un gustoso e corroborante ristoro.

La partenza è prevista per le 16
in prossimità del campo sportivo e gli organizzatori saranno lì già dalle 14.30 per la consegna dei pettorali.
Costo d'iscrizione 10 Euro, mentre per i Tesserati Polisportiva Pertica Bassa 5 Euro.

L'iscrizione, previo ritiro del pettorale, da diritto ad un gadget composto da prodotti del territorio oltre ai ristori/degustazioni, che si troveranno nelle malghe, alla cascina ed all'arrivo.

La durata della 'ciaspolata' è di circa 3 ore
(10 Km) con un dislivello di circa 500 metri.

.in foto: l'edizione dello scorso anno




Vedi anche
17/02/2016 11:20:00

Ciaspopertiche, per sportivi golosi La ciaspolata serale in programma questo sabato 20 febbraio ad Avenone di Pertica Bassa, oltre ad offrire un’incantevole camminata sui sentieri delle Pertiche, prevede tre tappe in altrettante malghe per gustosi assaggi di leccornie locali

22/02/2017 11:19:00

A spasso per le malghe con la CiaspoPertiche È in programma sabato prossimo, 25 febbraio, la camminata con le racchette da neve sui monti delle Periche, organizzata dalla Polisportiva Pertica Bassa

17/01/2008 00:00:00

La prima Ciaspolata notturna ad Avenone Sabato 19 gennaio la Polisportiva Pertica Bassa in collaborazione con il Cai di Vestone e il G.S.G. di Avenone ha organizzato la prima Ciaspolata notturna tra i monti di Avenone, con partenza alle 18 dal Campo sportivo di Avenone a Pertica Bassa.

06/02/2019 11:25:00

Sabato al via la «Ciaspopertiche» Una camminata sulla neve che includerà anche delle tappe gastronomiche quella organizzata per questo sabato, 9 febbraio, dalla Polisportiva Pertica Bassa

03/03/2015 09:32:00

In duecento alla «CiaspoPertiche» Partecipazione sotto le aspettative per la ciaspolata targata Polisportiva Pertica Bassa, complice l’annunciato maltempo e le tante iniziative analoghe di questo periodo, ma con piena soddisfazione dei partecipanti



Altre da Pertica Bassa
05/06/2021

Vaccinazioni per over 60

Accesso libero senza prenotazione ai Centri vaccinali per questo e il prossimo fine settimana per i residenti nei piccoli comuni: otto quelli valsabbini e sette i gardesani

02/06/2021

I 14 di Matteo

Tanti auguri a Matteo Dusi, di Pertica Bassa, che proprio oggi, mercoledì 2 giugno, compie i suoi primi 14 anni

27/05/2021

Vax Day per gli over 60 ancora da vaccinare

Anche 8 Comuni valsabbini sono inseriti nella lista dei 28 Comuni Bresciani con libero accesso ai Centri vaccinali per gli ultrasessantenni per due fine settimana di giugno

10/05/2021

La 14ª Sunset Bike rinviata al 2022

Dopo aver analizzato una serie di fattori, la Polisportiva Pertica Bassa a malincuore ha deciso di rinviare ancora di un anno la Granfondo delle Pertiche, ma per la prossima estate si prevedono altre manifestazioni

07/05/2021

L'ultimo reduce del «Vestone» è «andato avanti»

Si terranno questo sabato pomeriggio a Levrange, suo paese natale, i funerali del reduce di Russia Primo Zambelli

11/04/2021

La montagna e la corsa le sue passioni più grandi

Da un piccolo borgo della Pertica Bassa in Valle Sabbia, precisamente nel paese di Forno d’Ono vive e si allena da sempre un mio carissimo amico nativo di Anfo, Janez Zecchini

04/04/2021

Costante manutenzione dei beni pubblici

Parchi, strade, edifici pubblici: sono molti gli interventi portati avanti dall'amministrazione comunale per riqualificare le strutture del paese

31/01/2021

Ciao caro Valentino

Non posso lasciarti andar via senza esprimerti il mio pensiero. Nel mio cuore ho un bel ricordo di te, del tuo sorriso e della tua ironia

26/01/2021

Protezione civile e volontari attenti al territorio

Oltre agli uomini del gruppo di Protezione civile e dell’antincendio boschivo, sono numerosi i cittadini che a titolo gratuito si prendono cura di una porzione del territorio comunale