01 Novembre 2019, 08.00
Pertica Bassa Pertica Alta
Lunario 2020

Dodici mesi con le erbe spontanee

di Redazione

La natura con i suoi doni e le sue eccellenze è l'argomento affrontato dall'associazione Riflessi di Luce nel calendario pensato per il 2020. Sullo sfondo, come sempre, la conservazione della memoria viva della nostra storia

 
L’associazione culturale “Riflessi di Luce”
presenta il suo lunario 2020, ricco di notizie originali, per allietare i lettori legati alla terra in cui risiedono.

In questa edizione, la stampa è stata intitolata «Erbe spontanee commestibili del territorio montano», le cui pagine raccontano non solo la bellezza, ma anche l’utilità dei frutti della terra, che spesso non conosciamo, che talvolta non sappiamo apprezzare, ma che invece, possono darci una dieta più variegata e sana, per il nostro benessere fisico.

Sfogliando i mesi, si ammirano le fotografie di dodici erbe appositamente scelte, alcune ampiamente note nella tradizionale gastronomia locale, altre invece risultano delle piacevoli sorprese! Ad esse sono state associate delle gustose ricette, per soddisfare ogni palato! Due pagine speciali sono state redatte per descrivere le caratteristiche peculiari di ogni pianta, così da poterle riconoscere durante le nostre escursioni nei prati e nei boschi. Inoltre, sono elencate le numerose proprietà: culinarie, mediche e industriali per le quali queste erbe vengono utilizzate quotidianamente dall’uomo.

A corollario di ogni immagine vi sono proverbi, poesie, storie, leggende riferite alla singola pianta. Narrazioni particolari e simpatiche, fra realtà e fantasia, che ci fanno capire il legame stretto che intercorre da tempo immemore fra l’essere umano a madre natura, un’unione indispensabile e fragile, troppo spesso dimenticata.

Infine, per ogni giorno vengono messe in evidenza anche le manifestazioni più significative locali e internazionali, per tenere sempre aggiornata la popolazione sugli eventi previsti.

Ogni anno, la tematica proposta riporta alla luce quel senso d’appartenenza al territorio, per fare emergere la sua genuina bellezza. Quella di quest’anno trova ancor più significato, vista la stretta attualità. Il mondo soffre e l’uomo è chiamato a fare scelte per la sopravvivenza dell’ecosistema terrestre e dunque anche sua. Si sta sviluppando una nuova consapevolezza, che deve sfociare in uno stile di vita più morigerato, meno sprecone, più essenziale. Saper sfruttare al meglio le risorse che abbiamo, parte anche dalle piccole cose, perché l’ambiente circostante ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno, per questo va salvaguardato.

La pubblicazione si prefigge di mantenere e sostenere la cultura del territorio valligiano, con la sua storia e tradizione, questa è una delle missioni perseguite dall’Associazione Riflessi di Luce, impegnata anche nel riconoscimento e nella promozione della disabilità e della diversità come valore, promuovendo iniziative culturali come spettacoli e mostre.

Per informazione e avere il calendario: tel.: 329 0777250; riflessidiluce2009@gmail.com; www.facebook.com/QuattroOcchisulmondo/


Vedi anche
24/12/2015 09:42:00

Tra ironia, solidarietà e natura, dodici mesi con l'associazione Riflessi di Luce Anche per l'anno venturo, l'associazione culturale "Riflessi di Luce" propone il consueto ma sempre rinnovato, lunario 2016, un modo per trascorrere insieme ogni istante che viviamo

16/11/2017 11:38:00

Nel lunario 2018 le leggende dell'Alta Valle Sabbia Un anno nuovo "leggendario" all'insegna della tradizione valsabbina nel calendario curato dall’associazione culturale Eridio e Riflessi di Luce. Sabato a Vestone la presentazione

31/12/2020 10:11:00

Un nuovo anno, con la bellezza del nostro territorio L'associazione “Riflessi di luce” propone anche per il 2021 il suo lunario che valorizza scorci e peculiarità del territorio delle Pertiche valsabbine

02/12/2014 15:35:00

Dodici mesi con le bellezze paesaggistiche delle Pertiche Il "lunario 2015" dell’associazione Riflessi di Luce è dedicato interamente al territorio delle Pertiche con le fotografie dell'artista Daniele Meschini, con l'aggiunta di detti e poesie dialettali

04/11/2013 11:30:00

2014 con le fontane delle Pertiche È dedicato alle fontane di Pertica Alta e Pertica Bassa il "Lunario 2014" dell'associazione Riflessi di Luce, con gli scatti di Daniele Meschini



Altre da Pertica Alta
15/05/2021

La mulattiera di «Gruffo»: la strada del mercato, antichissimo percorso tra vicinie

Oggi resiste ancora, vecchio tratturo da restauro, colma di innumeri ricordi e di antiche memorie che una sua sistemazione aiuterebbe a conservare

15/05/2021

Un sentiero da recuperare

L’antica strada comunale da Nozza porta a Belprato è ora un sentiero che necessiterebbe di un intervento di sistemazione e recupero

13/05/2021

Odeno, borgo gentile e signorile

Con questa "cartolina" di Alfredo Bonomi, la trentesima, si conclude la serie di preziosi spunti per conoscere ed apprezzare alcuni fra gli "scorci" più interessanti della Valle Sabbia

25/04/2021

Don Lorenzo Salice, un grande prete partigiano

È sempre bene e doveroso ricordare padre Bonifacio, al secolo don Lorenzo Salice, grande prete partigiano, parroco e monaco. Mai dimenticato in Valle Sabbia e anche oltre!

(2)
17/04/2021

Beatrice da 110 e lode

Congratulazioni a Beatrice Gabusi, di Belprato di di Pertica Alta, che il 15 aprile si è laureata in Psicologia Clinico Dinamica col massimo dei voti

09/04/2021

La via degli alpeggi

È il progetto messo in campo dall'amministrazione comunale di Pertica Alta per la valorizzazione turistico-ricettiva delle malghe di montagna

08/02/2021

Caduta massi

Intervento dei tecnici questa mattina per verificare la stabilità di un tratto di versante lungo la Bongi-Noffo dove ieri sera sono cadute due grosse pietre. Strada riaperta in tarda mattinata

28/01/2021

Livemmo e il suo Carnevale

Giuseppe Biati, in questo volume, individuandone gli archetipi, dimostra l’origine atavica di una manifestazione che, per quanto recente nel manifestarsi, affonda le radici nell’inconscio collettivo

23/01/2021

Frane

Notte difficile per la viabilità valsabbina. Due almeno i blocchi: non si passa fra Sant’Antonio e Bagolino e fra Nozza e Belprato.
Aggiornamento ore 11

02/01/2021

Ambulanza bloccata nella neve, intervengono i pompieri

Un albero caduto sulla Provinciale impediva il passaggio di autolettiga con paziente e medicalizzata