12 Marzo 2020, 08.00
Prevalle
Coronavirus

Anche Prevalle attiva servizi a domicilio per anziani e disabili

di Redazione

In questo momento di emergenza sanitaria le fasce più svantaggiate della popolazione potranno usufruire di servizi dedicati, attivati dal Comune in collaborazione con il gruppo Alpini – Protezione Civile e i due supermercati del paese


Anche Prevalle si organizza per supportare le fasce più svantaggiate durante l’emergenza Coronavirus.

A seguito dell’ufficialità del primo caso di Coronavirus è stata istituito il COC, Coordinamento Operativo Comunale, come da protocolli condivisi con Prefettura e ATS, per attivare tutte le misure necessarie per evitare la diffusione del virus.

In questo tavolo sono stati coordinati interventi che coinvolgono soprattutto le aree dei Servizi Sociali e della Polizia Locale, chiamate a supportare coloro che si trovano in difficoltà e garantire la sicurezza sul territorio durante l’emergenza sanitaria.

Il Comune ha istituito servizi a domicilio a supporto di coloro che si trovano in quarantena, persone anziane e disabili che non hanno una rete familiare vicina, con le seguenti modalità:

- Un servizio ritiro ricette dai MMG e consegna farmaci a domicilio, gestito direttamente da personale interno a tutela della privacy dei cittadini;
- Un servizio di spesa a domicilio gestito con la collaborazione del gruppo Alpini – Protezione Civile di Prevalle e degli unici due supermercati presenti sul territorio prevallese.

Il numero al quale rivolgersi è il 030/6801622, attivo per prenotazioni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14. La consegna verrà effettuata in giornata. I volontari si presenteranno al domicilio indossando la divisa della Protezione Civile e muniti di cartellino di riconoscimento.
A favore di studenti diversamente abili vengono garantiti, in accordo con la famiglia e l’Istituto comprensivo, e prevedendo adeguati sistemi di protezione, interventi domiciliari di supporto alla didattica.

Le assistenti ad personam, che teniamo a ringraziare per la disponibilità subito dimostrata, si metteranno in contatto con le insegnanti di sostegno e con loro programmeranno il lavoro domiciliare. Ad oggi hanno aderito 10 famiglie con ragazzi disabili frequentanti la scuola primaria e secondaria.

Sempre a supporto della didattica il Comune ha attivato tramite le educatrici del progetto “Semplicemente Open”, servizio extra-scolastico rivolto ai ragazzi della secondaria, un supporto nello svolgimento dei compiti. 

Attraverso la creazione di gruppi-classe Whatsapp l’educatrice, in contatto con il gruppo insegnanti, comunicherà le scadenze dei compiti assegnati e risponderà alle difficoltà che i ragazzi incontreranno nelle richieste dei professori.

L’Amministrazione Comunale, fa sapere il Vicesindaco Maccarinelli, con delega anche ai Servizi Sociali, è pronta a far fronte a qualsiasi esigenza dovesse emergere, soprattutto dalle fasce più fragili in un momento in cui l’imperativo assoluto è restare a casa.

In merito a questo gli uffici comunali sono aperti al pubblico solo per motivi urgenti e indifferibili e SOLO SU APPUNTAMENTO. Il personale è stato inoltre ridotto in modo da assicurare i servizi essenziali ma permettendo l’apertura degli sportelli solo con una persona.

Mentre il Presidente della Regione Lombardia chiede a gran voce la chiusura totale, il Sindaco Giustacchini ha invitato con un comunicato tutte le attività commerciali e artigianali a contatto con il pubblico (escluse farmacie, negozi alimentari e di generi di prima necessità) a sospendere completamente ogni attività. “So che stiamo chiedendo uno sforzo enorme ai nostri commercianti e ai nostri artigiani e sono contento di vedere che molti hanno capito l’importanza del mio appello e deciso di ridurre l’orario o di chiudere. Ringrazio dal profondo del cuore per questo atto di responsabilità e mi auguro che il Governo saprà compensare tanto sacrificio a tutela della salute di tutti”.




Vedi anche
10/03/2020 10:53:00

Vobarno, un aiuto per anziani, disabili e persone in quarantena Anche l'Amministrazione comunale di Vobarno si è attivata, in questo periodo di emergenza, per provvedere alle necessità delle persone anziane, disabili sole o soggette a quarantena. Ecco come richiedere l’erogazione dei servizi, attivati grazie alla collaborazione di tanti volontari

13/03/2020 08:00:00

Muscoline pronta a fronteggiare l'emergenza Dal 10 marzo è attivo anche a Muscoline il Centro Operativo Comunale, con servizi studiati per aiutare le fasce più svantaggiate della popolazione ad affrontare questo periodo di emergenza coronavirus

30/10/2020 09:56:00

Pensione a domicilio Anche in questa seconda fase dell'emergenza Covid-19 i Carabinieri sono disponibili a ritirare alle Poste la pensione degli anziani e a consegnarla loro a domicilio

19/09/2014 09:50:00

Al via la consegna di pasti a domicilio Anche a Muscoline è stato avviato il servizio di pasti a domicilio per anziani, disabili e persone in difficoltà

15/11/2020 08:00:00

Riattivato il Centro Operativo Comunale Anche in questo secondo lockdown si organizzano diversi servizi di consegna a domicilio per le persone in difficoltà



Altre da Prevalle
11/05/2021

Meno ricoveri e meno posti letto Covid

Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

05/05/2021

Ancora un leggero calo dei ricoverati

Gli strascichi della terza ondata della pandemia da Sars-Cov-2 si riverbera nei posti letti occupati dell’Asst del Garda che ospitano sempre meno malati Covid

03/05/2021

45 bis senza pace

Quattro i veicoli coinvolti a causa di un tamponamento lungo la 45Bis, nel sottopassaggio di Prevalle. Ferite lievi per le persone coinvolte, gradi disagi alla circolazione. Rilievi da parte della Locale di Prevalle

29/04/2021

Aqua Alma: Lonato soluzione «volemose bene»

Anche Aqua Alma Onlus di Prevalle ha partecipato al tavolo istituito da Acque Bresciane: «La soluzione migliore sarebbe la ristrutturazione del sito di Peschiera del Garda»

29/04/2021

La zia Cìa e i ricordi del nipote Paolo

Un mese fa ha concluso la sua esistenza terrena la signora Lucia Massolini vedova Bosio. Grazie ai ricordi del nipote Paolo Catterina, che la chiama “zia Cìa”, posso tratteggiare un piccolo omaggio ad una bella persona ed alla sua grande famiglia.

24/04/2021

Opere pubbliche in cantiere a Prevalle

L’Amministrazione comunale intende investire non solo i fondi regionali, ma anche risorse proprie per riqualificare alcune aree del paese

23/04/2021

Borracce in alluminio per gli alunni delle scuole

Le ha donate l'Age Prevalle agli alunni della Primaria e delle Medie in occasione della Giornata della Terra nell'ambito di un progetto anti Covid

23/04/2021

Anpi, manifestazione unitaria per il 25 Aprile

La sezione ANPI della Bassa Valle Sabbia in collaborazione con i Comuni organizza tre celebrazioni in contemporanea a Prevalle, Villanuova sul Clisi e Gavardo con le sole delegazioni di amministrazioni e associazioni

19/04/2021

Ancora in diminuzione i ricoverati per Covid

Situazione in netto miglioramento negli Ospedali dell’Asst del Garda dove prosegue la riconversione dei reparti Covid alla loro funzione originaria

19/04/2021

Solidarietà all'ex consigliere, preoccupazione per la situazione Covid

A seguito del decadimento di uno dei propri consiglieri, il gruppo di Minoranza esprime preoccupazione riguardo al comportamento dell’Amministrazione a fronte della situazione dei contagi, che in paese è ancora preoccupante