11 Febbraio 2021, 10.15
Serle
Lettere

«A Serle gesti e toni preoccupanti»

di Redazione

In merito al manifesto pubblicato dall’amministrazione comunale e dall’attuale maggioranza consiliare dicono la loro gli ex amministratori


Il primo atto compiuto dall'attuale maggioranza, quando si insediò nel maggio 2019, fu quello di eliminare dalla pagina Facebook ufficiale del comune di Serle quasi ogni traccia della precedente amministrazione: articoli di giornali, annunci di eventi, foto di manifestazioni, comunicati, resoconti dell'attività amministrativa, ecc. vennero cancellati una volta per sempre.

Pochi giorni fa, dopo più di 20 mesi di governo, in risposta ad alcune richieste di chiarimenti avanzate dall'opposizione e sintetizzate in un manifesto affisso nelle bacheche comunali, la stessa maggioranza si è ripetuta, anzi si è superata, replicando con manifesti e volantini con un testo che così terminava: "Purtroppo, siamo stati impegnati a combattere 2 pandemie: l'amministrazione precedente e quella che ha colpito la nazione dal Febbraio 2020".

Troviamo davvero deplorevole e sconcertante constatare l'uso di un simile tono offensivo, degno del peggior bullismo istituzionale, perpetrato oltretutto nei confronti di chi ha concluso il proprio mandato da quasi 2 anni ed essendo, all’ epoca, espressione dell’unica lista che si presentò alle elezioni, salvando il paese dal commissariamento che avrebbe bloccato buona parte delle attività di Serle e rimanendo in piedi per metà del proprio mandato con un consiglio comunale dimezzato.

In tali pubblicazioni, tra le altre, si andava ad elencare una serie di inadempienze o mancanze che l'attuale amministrazione avrebbe, a suo dire, ereditato da quella precedente. Tali punti sono stati ricostruiti con parzialità, non correttamente ed in modo strumentale e decontestualizzato: del resto come può essere lucida ed obiettiva un'amministrazione che conclude le proprie argomentazioni con una frase del genere?

Paragonare la precedente amministrazione ad una pandemia, che ricordiamo ha già fatto più di 90.000 morti solo in Italia, significa passare ampiamente il segno del legittimo diritto di espressione e denota una prepotenza ed un odio verbale senza limiti preoccupante ed allarmante oltre che irrispettoso nei confronti di chi la reale pandemia l’ha subita a caro prezzo.

I rappresentanti della precedente amministrazione comunale di Serle


Vedi anche
11/02/2021 10:15:00

Risposta piccata a suon di manifesti Al volantino della minoranza su cosa caratterizza un paese civile, risponde punto per punto l’amministrazione comunale, tirando in ballo anche l’amministrazione precedente

17/02/2021 10:49:00

In un paese normale... Controreplica della minoranza di Serlesì alla risposta a suon di manifesti da parte della maggioranza e dall’amministrazione comune in merito a un precedente volantino, con alcune precisazioni

01/02/2013 11:26:00

«Così fan tutti» In merito alle osservazioni della minoranza gavardese che stigmatizza il presunto sostegno da parte dell'Ammnistrazione comunale alle sale da gioco, interviene il sindaco

12/04/2019 08:00:00

Fango e immondizia contro l'amministrazione comunale Nei giorni scorsi a Serle sono stati distribuiti volantini anonimi diffamatori nei confronti sia degli amministratori sia dei dipendenti comunali, oltre che un gesto dal carattere intimidatorio

22/09/2020 15:31:00

«Pessimi segnali» Di "pessimi segnali" per quanto riguarda l'operato dell'Amministrazione comunale di Serle, in questa lettera inviata alla redazione, scrive la minoranza di "Serlesi per il Bene Comune"



Altre da Serle
26/07/2021

La disfida dell'Ingalostro

Fra divertimento e goliardia ieri sull’altopiano di Ere è andata in scena la sfida fra Vallio Terme e Serle con l’antico gioco delle bocce

21/07/2021

Luca Sorsoli presenta «Vivi/Sezione»

Questo venerdì, 23 luglio, nel bosco di Cariadeghe la presentazione del libro di racconti del giovane serlese

14/07/2021

Misteri (quasi) buffi

Torna la Notte letteraria di Acque e Terre Festival con teatralizzazioni itineranti sull'Altopiano di Serle

14/07/2021

Cave di marmo, settore in crisi

Un convegno promosso dalla Provincia di Brescia e dai comuni coinvolti nel settore estrattivo farà il punto della situazione con amministratori e operatori del settore

07/07/2021

Cariadeghe, continua la regimazione idraulica

Per fermare le frequenti esondazioni procede l’intervento sui corsi d’acqua dell’altopiano di Serle. La seconda tranche si concluderà nei prossimi mesi

06/07/2021

Rifacimento condotta del gas, strada chiusa per Castello di Serle

Viabilità interrotta per due mesi lungo la strada che sale da Botticino per la posa della rete del metano, con passaggio a senso unico alternato a cantiere fermo

01/07/2021

Un'ippovia sull'altopiano

Il progetto dell’amministrazione comunale per incrementare l'attrazione turistica in cantiere grazie ai fondi del Gal GardaValsabbia

27/06/2021

Individuati gli organizzatori rave party

La Squadra Mobile della Questura, su segnalazione della Locale della Valle Sabbia, ha identificato gli organizzatori dell’evento abusivo, e provveduto a sequestri e sanzioni

23/06/2021

Juri Ragnoli sfiora il podio all'Europeo

Il biker di Serle convocato in maglia azzurra è quarto al Campionato Europeo Marathon Mtb

22/06/2021

Rave party nella notte, allarme a Serle

Sono giunti da tutto il nord Italia – e anche dall'estero, pare – e si sono riversati in una zona boschiva del comune valsabbino per fare baldoria, senza autorizzazione. Allarmati i cittadini