24 Aprile 2021, 07.26
Val del Chiese
Ciclismo

Idroland di Baitoni protagonista internazionale

di Gianpaolo Capelli

Parlare di internazionalità  per un giorno della zona di Idroland, limitrofa al lago di Idro, che lambisce il paese di Baitoni nel comune di Baitoni, non è per nulla azzardato. Basta guardare il video allegato


La fertile penisola dei “Gregi”, delimitata dal fiume Chiese e Caffaro prospicente la sponda trentina del lago d’Idro, ha vissuto la sua giornata di gloria.
Le poche persone che erano presenti, limitazioni causa Covid,  le fotografie, i video, testimoniano l'internazionalità delle squadre ciclistiche presenti per l'ultima tappa del Tour of the Alpes.

Bastava leggere le scritte sui pullman mega gallatici presenti nella piana, ne cito alcune: BAHREIN, EMIRATES, ISRAEL e molte altre.
Le squadre italiane presenti erano poche. Gli sponsor, tanto numerosi anni fa in Italia, hanno smesso di investire su uno degli sport popolari e tanto amato dagli italiani.

Verso le dieci, nella bella mattinata solatia di questo venerdì, gli ampi parcheggi di Idroland oltre che di tanti pullman, si sono riempiti delle ammiraglie, delle ambulanze e dei mezzi delle forze dell'ordine e dei partecipanti al seguito della carovana del giro.
Contrasto molto forte dei colori sgargianti delle case ambulanti dei corridori  con le zolle color marrone dei campi appena arati, dove tra poco verrà messo a dimora il “nostrano di Storo”,  mais per la farina gialla assunta a prodotto importante per l'agricoltura locale, venduta  a livello nazionale e non solo.

Le biciclette di Moser e di tanti altri campioni di un tempo, hanno lasciato spazio ad altre, strutturalmente molto diverse, leggerissime, in leghe speciali e con tubolari aderenti alla strada  molto performanti.
Ogni corridore ha più di una bicicletta a disposizione, tutte costruite a misura per lui.
I video operatori e i fotografi di tante agenzie giornalistiche erano pronti ad immortalare la partenza della gara che si sarebbe conclusa a Riva del Garda.

Il direttore di gara, in testa al gruppo, ha cominciato a scandire i pochi minuti mancanti alla partenza, dieci, a mezzogiorno esatto. Alle 12.10 lo start, la partenza, con la bandierina abbassata in cui campeggiava la scritta “Idroland Valle del Chiese”, è stata data dal commissario del comune di Bondone,  Carlo Bertini.

Lentamente la lunga carovana dei corridori, ridotta a circa 135 partecipanti, costeggiando la strada che si affianca ai due fiumi, Chiese e Caffaro che sfociano nel lago di Idro, si è diretta verso il Km zero posto davanti all'ultima casa di Baitoni verso Storo, quella di Agnese Buccio.
Poi via verso Storo, attraversando la val del Chiese, per affrontare la salita del passo Duron,  sfrecciando nella piana che da Fiavè porta al passo Ballino. Ecco la discesa verso Tenno, con l'arrivo a  Riva del Garda e, dopo un breve circuito cittadino, il traguardo in piazza Garibaldi, intorno alle 15.30.

Questo l'ordine di arrivo a Riva del Garda
: vince l'austriaco Felix Grobschartner staccando sul traguardo Roche e De Marchi.
Il trentino Moscon, che ha vinto due tappe, ha regolato in volata il gruppo degli inseguitori.

Vince il Thour of the Alpes Simon Yates primo nella classifica generale, davanti a Pello Bilbao e a Vlasov.

A detta dei commentatori e di chi ha seguito le tappe, il giro 2021 è stato molto bello, combattuto, difficile con le tante salite.
Peccato che gli italiani, escluso Gianni Moscon, siano rimasti in ombra. Si spera nel Giro d'Italia.

Ritornando alla partenza da Idroland di Baitoni, organizzazione perfetta dei responsabili del giro.
Qualche piccolo inconveniente per la preparazione ambientale del posto, subito risolto dalla ex assessore Chiara Cimarolli, che essendo nei pompieri, si è data da fare con i volontari ad aiutare gli organizzatori.

Che sia un ritorno al passato, sempre declinato, con la ricandidatura di Chiara alle prossime elezioni comunali di Bondone, nell'autunno prossimo? Dato il suo impegno dimostrato nel passato, lo sperano in molti.

Gianpaolo Capelli

Questo video di Gianpaolo Capelli, insieme ad altri, è visibile con maggior risoluzione su VallesabbianewsTV



.in foto: la bandiera della partenza; il conto alla rovescia; l'allestimento a Baitoni; uno dei numerosi pullman presenti.




Vedi anche
16/04/2021 10:40:00

Giro delle Alpi, partenza ultima tappa da Idroland di Baitoni L'ultima tappa del Tour of the Alpes 2021, una volta chiamato il Giro del Trentino, vedrà la partenza proprio dalla bella piana di Idroland, che si affaccia sulla sponda trentina del lago d’Idro.

23/04/2015 17:01:00

Sulle ali della Libertà Idroland, nella località lacustre trentina di Baitoni, anche quest'anno propone per il 25 aprile una giornata all'aria aperta, all'insegna della memoria, dell'arte e dell'associazionismo

24/04/2017 14:38:00

«Sulle Ali della Libertà» Torna questo martedì 25 aprile nel meraviglioso spazio ribattezzato Idroland a Baitoni l’appuntamento per vivere la libertà declinata nelle sue molteplici forme

22/04/2019 07:00:00

Sulle ali della libertà Anche quest’anno il 25 aprile, all’Idroland di Baitoni, una grande festa che celebra la libertà come fertile terreno per lo sviluppo delle peculiarità e delle passioni di ciascuno. Parteciperà anche la Co.Ge.S.S. gestendo il punto ristoro con i ragazzi del servizio Labis 

22/04/2012 11:26:00

A Baitoni sulle ali della Libertà All’Idroland di Baitoni (Bondone) arte, musica e poesia, per la ricorrenza del 25 aprile.



Altre da Val del Chiese
16/06/2021

Meccanica Melzani, valsabbini di successo di là dal ponte

L’azienda valsabbina si è sviluppata nello stabilimento di Baitoni, sulla sponda trentina dell’Eridio

15/06/2021

Davide Donati nuovo presidente dell'Asuc

Avvocato e bancario a riposo, Donati è stato eletto alla guida della realtà frazionale di Darzo

13/06/2021

Il commosso addio a Maurizio

Ai funerali di Maurizio Pedrotti ieri – sabato – a Storo hanno preso parte, oltre ai familiari, anche i tanti colleghi di lavoro e gli ex compagni di gioco

13/06/2021

Evita lo scontro ed esce di strada

Brutta avventura per il motociclista che ieri, sulla provinciale tra Storo e Baitoni, è caduto rovinosamente a terra

12/06/2021

Il battello torna a solcare l'Eridio

Riparte da lunedì 14 giugno il servizio di trasporto pubblico sul lago d’Idro con tre collegamenti giornalieri che da luglio diventeranno quattro

11/06/2021

L'ultimo saluto a Maurizio Pedrotti

Si terranno alle 14 di domani, sabato 12 giugno, a Storo i funerali dell'ex calciatore della Settaurense, venuto a mancare a soli 57 anni

11/06/2021

Stazione Scandolari, 95 anni di attività

A Tione ben quattro generazioni, con diversi figli, si sono susseguite nella conduzione della stazione di servizio come affidabili benzinai e riparatori di biciclette

10/06/2021

Un drink di nome «Gemma»

L'ha creato una giovane studentessa della scuola alberghiera, Giorgia Bagozzi, facendosi onore al concorso “Bar” e rendendo orgoglioso il suo paese d'origine

10/06/2021

Addio alla dott.ssa Covi

Questo giovedì a Roncone di Sella Giudicarie i funerali della storica farmacista

08/06/2021

Ottanta cresime tra Condino e Storo

Con tre funzioni nella stessa giornata domenica scorsa, 6 giugno, 80 ragazzi hanno ricevuto il sacramento della Cresima dal Vescovo monsignor Lauro Tisi